Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili

Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili (https://www.micimiao.net/forum/index.php)
-   Richieste di aiuto generiche (https://www.micimiao.net/forum/forumdisplay.php?f=5)
-   -   Pipė e ancora pipė... stesso posto, stessa ora (https://www.micimiao.net/forum/showthread.php?t=125543)

Leny 11-06-2020 08:54

Pipė e ancora pipė... stesso posto, stessa ora
 
Come accennato nel mio ultimo thread, ultimamente Nebbia ha cominciato a fare pipė fuori dalla lettiera (letteralmente, proprio davanti/sui bordi) ma, dato che a breve ho un esame universitario, la porterō dal vet dopo l'esame per verificare se abbia cistite o qualche altro problema fisico. Data perō la stranezza del suo comportamento, ho qualche sospetto sul fatto che sia pių un problema comportamentale e vorrei sapere cosa ne pensate voi.
Inizialmente trovavamo ogni tanto un po' di pipė sui bordi esterni della lettiera, tant'č che pensavamo fosse semplicemente rotta e perdesse un po', ma adesso troviamo questa pipė ogni giorno. Lei la fa quasi sempre di notte/mattino presto (tipo alle 5 del mattino) e sempre accanto la lettiera (non capiamo bene come la faccia perché, oltre a trovare pipė per terra, la troviamo pure sulle pareti laterali). Noi non l'abbiamo mai colta in flagrante e di conseguenza non č mai stata sgridata dopo aver fatto pipė, persino quando l'ho beccata a farla nella vasca da bagno una volta non l'ho mai sgridata, eppure oggi ha fatto per la prima volta la pipė in presenza di mia madre (che anche stavolta non l'ha sgridata perché nemmeno la stava guardando) e dopo aver fatto la pipė č scappata a nascondersi sotto un mobile come se sapesse di aver fatto qualcosa di sbagliato.
Secondo voi perché fa cosė? Č davvero possibile che abbia un problema di salute? E allora perché fa pipė solo in un punto e in una determinata fascia oraria? (E mi auguro che non cominci a farla in altri posti e a qualunque ora del giorno).

Inoltre č pių irrequieta, cerca sempre di scappare di casa, corre avanti e indietro davanti le porte e finestre e spesso graffia per uscire (graffia pure la porta di ingresso per andare nelle scale) e appena vede uno spiraglio aperto corre fuori, cosa che prima non faceva (scappava solo se nessuno la guardava o non c'era nessuno vicino la porta o la finestra e cercava di sgattaiolare fuori lentamente, mentre ora corre come un razzo).
Una volta, quando scappava, si limitava ad andare nell'orto del vicino a guardare le galline e poi tornava, mentre adesso corre via in altri giardinetti pių lontani (tipo il giardino abbandonato dove va Klimt).

Mia mamma pensa che queste pipė siano dovute al fatto che vuole uscire. Ieri č scappata ed č stata fuori casa dalle 11 del mattino alle 18, quindi un bel po' di tempo all'aria aperta. Quando č tornata ha dormito tutto il tempo ed č stata tranquilla anche quando si č svegliata, eppure stamattina ecco che fa di nuovo pipė fuori posto. Ma perché? E perché questa improvvisa voglia di evasione? Č con noi da 3 anni ma non si č mai comportata cosė.

Leny 11-06-2020 08:59

Re: Pipė e ancora pipė... stesso posto, stessa ora
 
Non so se puō essere un'informazione rilevante, ma la lettiera incriminata si trova proprio accanto la portafinestra che da accesso al terrazzo, quindi forse il suo intento non č fare la pipė davanti la lettiera, bensė davanti la porta. Durante io giorno usa tranquillamente la lettiera e ogni tanto usa pure quella in camera mia, fuori dalla quale non abbiamo mai trovato bisogni.

Aletto 11-06-2020 10:32

Re: Pipė e ancora pipė... stesso posto, stessa ora
 
Dunque, penso che ieri pių che scappata sia semplicemente uscita. Si scappa da un contesto pericoloso o sgradevole mentre si esce per ritornare (prima o poi :) )
Forse lė dove fa pipė per lei č una zona di conflitto, ha un significato ben preciso.
Non penso che la sua voglia di evasione sia improvvisa -ha visto klimt entrare ed uscire e portare nuovi odori, immagino- ma sia un desiderio legittimo di pensare alla sua vita, non č una vera e propria “evasione” ma necessitā di “invasione” per conquistare un territorio pių consono.
Una volta scongiurati problemi fisici dal vet, dovremmo vedere il loro comportamento come una finestra per poter accedere al loro mondo interno

babaferu 11-06-2020 10:46

Re: Pipė e ancora pipė... stesso posto, stessa ora
 
Miccia quando aveva cistite la faceva tutti i giorni alla stessa ora all'incirca, nello stesso posto (il divano). Anche lei poi correva via (probabilmente non č una bella sensazione farsi pipė sui piedi e per loro č un gesto che causa ed esprime disagio, o forse gli brucia e corre via.... Chissā).
Evidentemente era un momento per lei di tensione che si assommava ai problemi fisici (chissā cosa č subentrato per prima.... La cistite o lo stress???). Per cui, l'analisi urine va fatta, perché problemi comportamentali e fisici sono fortemente connessi. Se avesse cistite non basterebbe l'antibiotico ma bisognerebbe comunque considerare la situazione nel suo complesso.
Puō essere benissimo che nel vostro caso la tensione sia legata all'uscita.
Perché adesso? I gatti sono molto dinamici, imparano, si evolvono.... Come ben scrive aletto!
Baci, ba

Zampetta16 11-06-2020 14:13

Re: Pipė e ancora pipė... stesso posto, stessa ora
 
Chiami il vet, vi mettete d'accordo per la consegna campione urine.
Le raccogli e tuo padre le porta, senza gatto.
Intanto sai se ci sono batteri, cristalli, il PH anomalo, ecc, e se necessario agite di conseguenza.
La cistite puō anche essere non batterica.
Un esame urine di base, dovrebbe costare 15/20 euro.
Se per ora dovesse bastare un controllo con la striscetta reattiva, che da almeno delle prime indicazioni, dovrebbe essere gratis.
Parlane col vet.

Leny 15-06-2020 08:28

Re: Pipė e ancora pipė... stesso posto, stessa ora
 
Scusate se rispondo solo adesso. L'appuntamento col vet č fissato per mercoledė pomeriggio, anche se lui dice che prima di portargli un campione di urine vuole visitarla (ma non puō fare entrambe le cose?). Comunque non sono capace di prelevare le urine, la pipė che riusciamo a prelevare č troppo poca perché o ne fa poca oppure, dato che la fa solitamente di notte, la troviamo secca. Tra l'altro mia madre ha cominciato a mettere dei tappetini assorbenti sotto la lettiera.
Qualche giorno fa abbiamo provato ad invertire le due lettiere che abbiamo in casa, per vedere se magari qualcosa non andava in quella lettiera che usa lei. Per tutta risposta ha fatto la cacca davanti la lettiera quella mattina, cosa che non aveva mai fatto, quindi abbiamo rimesso tutto al proprio posto come era prima anche perché pure Ciro e Totō sembravano stranito da questa inversione di lettiere (annusavano e guardavano con aria sospetta).

Leny 17-06-2020 17:55

Re: Pipė e ancora pipė... stesso posto, stessa ora
 
Sono stata dal veterinario. Ha fatto ecografia alla vescica (era necessaria?) E ha detto che non c'č nulla. Dopo averle spiegato il suo comportamento (pių nervosa e aggressiva con Ciro e Totō, cerca di uscire di casa pių volte e corre da una finestra all'altra, graffia le porte) lui pensa che sia qualcosa di emotivo, pių nello specifico qualcosa che non va tra lei e Ciro e Totō. Mi ha detto che SE VOGLIO e se riesco posso portare un campione di urine per un eventuale cistite, ma per ora mi ha detto o di darle delle pillole per un mese che si chiamano ZULKENE oppure di mettere il feliway nella stanza dove sta la lettiera. Secondo voi potrebbero servire queste cose? Lui inizialmente aveva prescritto solo le pillole (dice che servono per "calmarla") ma siccome darle le medicine per bocca č un gran problema ha proposto il feliway. Io ho paura che perō possa disturbare gli altri gatti e dare problemi anche a loro, non l'ho mai usato e non ne conosco gli effetti.

Aletto 18-06-2020 06:37

Re: Pipė e ancora pipė... stesso posto, stessa ora
 
Ecografia alla vescica necessaria per avere un quadro pių completo della situazione.
Non ricordo o non avevo letto che lei č pių nervosa e aggressiva con Ciro e Totō e quindi per evitare lo scontro cerca disperatamente di uscire. E' un elemento di valutazione importante.

Sono stati scritti libri sulla vita emozionale degli animale e ormai (quasi) tutti sanno quanto questa sia importante, vedi ad es La vita emozionale degli animali di Marc Bekoff.
Finché la ignoriamo o la sottovalutiamo, non capiremo gli animali

Zylkene puō funzionare come sedativo, feliway idem, ma non azzerano il suo conflitto interno tra mente ed ambiente, quello resta.

Quello che disturba lei e gli altri due -per i due piccoli forse in futuro- č la convivenza forzata e la mancanza di scelta. Da qui l'effetto domino degli eventi emotivi per una specie che ha bisogno, come tutti, di libertā di scelta.

Sono sempre le stesse cose quelle che dico, ma bisogna capirle oltre che leggerle

Leny 18-06-2020 07:41

Re: Pipė e ancora pipė... stesso posto, stessa ora
 
Grazie per la risposta @Aletto. Quindi, se il suo č un malessere dovuto alla convivenza forzata, una delle possibili soluzioni potrebbe essere quella di darle libero, o quasi, accesso all'esterno? Avevo pensato di portarla fuori con la pettorina, cosa giā collaudata in passato, ed č andata bene nel senso che non ha mai cercato di liberarsi e non si č mai fatta male, ma ogni tanti cercava di saltare nei posti da cui puō allontanarsi dal mio giardino e quindi la dovevo trattenere e non so se questo possa causarle ancora pių stress. Mia madre si sta convincendo sempre di pių a farla uscire perché adesso le pipė fuori posto sono aumentate e la fa sempre fuori dalla lettiera, mentre prima capitava solo la sera. Abbiamo vissuto una situazione simile con Klimt da piccolo e si č risolta con le uscite, perō ho paura a far uscire lei perché non č abituata ad uscire regolarmente e quando lo fa se ne va in strada o nelle abitazioni altrui (cosa che in realtā č abbastanza comune per un gatto, ma siccome a Klimt non l'ho mai visto fare diciamo che sono io quella non pių abituata a vedere i proprio gatti in giro per strada).

Riri 18-06-2020 09:07

Re: Pipė e ancora pipė... stesso posto, stessa ora
 
Eviterei assolutamente la pettorina, che oltre a essere pericolosa aggiunge stress a stress non permettendo al gatto di controllare il nuovo territorio come vorrebbe e potrebbe fare.
Le nostre posizioni sul permettere al gatto di uscire direi che si trovano agli opposti :-) per te sicurezza sopra tutto, per me libertā e autodeterminazione del gatto in quanto specie a sé con bisogni diversi dai miei di essere umano. Questo unicamente per dirti che il mio consiglio spassionato č sė, falla uscire, č evidente che maltollera la situazione e sta esprimendo un disagio. Ma capisco bene che tu possa sentirti in difficoltā, proprio perché valuti la questione, e il benessere dei tuoi mici, da un punto di vista diverso e potresti dire per me non č semplice, cosa che assolutamente comprendo.


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:15.

Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietā di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara