Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili

Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili (https://www.micimiao.net/forum/index.php)
-   Alimentazione (https://www.micimiao.net/forum/forumdisplay.php?f=6)
-   -   Eliminare i crocchi a 13 gatti: sono nel panico (https://www.micimiao.net/forum/showthread.php?t=123857)

Pawsie 12-09-2018 21:44

Eliminare i crocchi a 13 gatti: sono nel panico
 
Ragazzi, oggi è stata una giornata a dir poco infernale. Per farla breve: Oliver è stato male, questa mattina urlava come un'aquila, siamo corsi dal veterinario: ha la vescica bloccata e piena di renella, praticamente è più sabbia che urina, è servita anestesia e catetere da tenere 3 giorni per fare i lavaggi, sicuramente conoscete la prassi. :cry:
Il vet è stato categorico: basta crocchi non solo per lui ma per tutta la ciurma. In realtà ponderavo la questione da parecchio tempo, ma mi sono sempre bloccata: come faccio? Ho peccato di superficialità pensando di comprare croccantini di qualità, con buoni ingredienti e tutte le carte in regola, ma anche lui è stato dello stesso parere, i croccantini non vanno dati e stop. Lo sapevo, l'ho sempre saputo, ma mettevo la testa sotto la sabbia convincendomi di aver fatto comunque una scelta consapevole, e chi ci ha rimesso è Oli. Mi sento così in colpa.
Voglio cambiare ed evitare che una cosa del genere capiti di nuovo, ma non so da dove iniziare, sono così abituati ad avere i croccantini sempre a disposizione che non ho idea di come fare per toglierli. La maggior parte di loro non mangiano umido nemmeno per scherzo, una leccatina giusto per farmi contenta è dire tanto.
Dovrei cambiare radicalmente tutte le loro abitudini, e la mia più grande paura non è tanto quella che non mangino, ma che un cambiamento così grande possa stressarli irrimediabilmente.
Che fanno se non si trovano più le loro ciotoline sempre piene di pappa, che anche se deleteria, per loro è una routine importante e una sicurezza? Come posso fare per sradicare una parte così grande della loro vita? Tutto ciò mi manda nel pallone. Non so proprio dove mettere le mani. :cry:
Adesso il povero Oli è chiuso in camera e si dispera per uscire, gli altri vorrebbero andare da lui... saranno 3 giorni molto difficili :micimiao53:

Scusatemi il papiro infinito e confusionario...

Malinka 13-09-2018 00:13

Re: Eliminare i crocchi a 13 gatti: sono nel panico
 
Povero Oliver, chissà che male avrà avuto! Per tutti, ma in questo momento soprattutto per lui, è indispensabile cambiare dieta.

Che leccuzzino un po' di umido è già positivo, significa che non ne hanno irrimediabilmente schifo, quindi non sarà troppo difficile cambiare le loro abitudini alimentari.
Certo non dovrai mai più lasciare croccantini a disposizione, neppure l'odore dovranno sentire.

Metti dell'umido e quando la fame si farà sentire si adatteranno a ciò che trovano nella ciotola.
I primi giorni è probabile che facciano un po' di resistenza; forse miagoleranno, chiederanno insistentemente i loro amati crocchi, mangeranno poco, ma attenta, non farti intenerire, se cedi anche una sola volta rischi di compromettere tutto.

Ho disabituato piuttosto facilmente i miei, perchè alcuni mangiavano già anche un po' di umido, ad eccezione di Milla.
Con lei è stata proprio una dura lotta, perché mangiava solo croccantini, in vita sua non aveva mai neppure messo la punta della lingua sull'umido ed è stato parecchio difficile farle cambiare idea, proprio non ne voleva sapere e dopo quasi 2 giorni che non mangiava mi sono arresa e le ho dato nuovamente il suo amato secco.
Però non ho rinunciato, ogni tanto tornavo all'attacco, ma senza il minimo successo.

Dopo ben 10 mesi di tentativi desolatamente infruttuosi stavo per gettare la spugna quando ho elaborato una strategia che, almeno nel mio caso, si è rivelata vincente.
Mi è venuta l'idea di far seccare delle briciole di umido e mescolarle ai croccantini sbriciolati (li pestavo col batticarne); l'odore l'ha un po' confusa e ha mangiato tutto; nel giro di qualche giorni ho cominciato a diminuire il secco e aumentare l'umido rinsecchito (lo seccavo nel forno).
Poi ho aggiunto anche pezzettini piccolissimi di umido fresco e ha cominciato a mangiarlo.
Non mi è rimasto altro da fare che aumentare l'umido e diminuire tutto il resto e finalmente dopo circa una decina di giorni mangiava solo umido.

Da quel giorno ho giurato a me stessa che in casa mia non sarebbe mai più entrato neppure un croccantino, perché non voglio trovarmi nuovamente a dover disabituare un gatto testardo.

PS: complimenti al tuo veterinario che consiglia di abbandonare il secco, è (quasi) una mosca bianca!

GeorgiaGee 13-09-2018 00:21

Re: Eliminare i crocchi a 13 gatti: sono nel panico
 
Mi dispiace poverino!!!

Ma Secondo voi potrebbe accadere anche ad un gatto che mangia umido e solo 10/15 gr di crocchi medicati al giorno?

milvius75 13-09-2018 07:30

Re: Eliminare i crocchi a 13 gatti: sono nel panico
 
Quote:

Originariamente inviato da GeorgiaGee (Messaggio 2131683)
Mi dispiace poverino!!!

Ma Secondo voi potrebbe accadere anche ad un gatto che mangia umido e solo 10/15 gr di crocchi medicati al giorno?

Patato!!! Dai passerà tutto. 10 15 gr non credo. I miei oramai mangiano solo umido. Mi costa di più essendo due lavandini ma lo adorano senza se e senza ma

Malinka 13-09-2018 08:08

Re: Eliminare i crocchi a 13 gatti: sono nel panico
 
Non credo sia possibile dare una risposta sicura.
Il secco favorisce indubbiamente l'insorgenza di problemi legati all'apparato urinario, ma un ruolo importante ce l'ha anche la predisposizione individuale.
Gigio mangiava unicamente croccantini, ma nonostante questo non ha mai avuto coliche renali o cistite; Munin invece non aveva mai mangiato neppure un solo croccantino in tutta la sua vita, ma a 14 anni, poverina, ha avuto una bruttissima colica renale.
Grazie a questi due episodi-limite, mi sono resa conto di quanto sia complessa la relazione tra alimentazione e salute; la ricetta giusta al 100% non esiste proprio, perché giocano un ruolo rilevante alcuni aspetti genetici sui quali non abbiamo nessuna facoltà di intervento.
Noi possiamo solo cercare di fare del nostro meglio cercando di evitare i cibi che è dimostrato essere inadatti e rischiosi per la salute del gatto, come i croccantini.

15 grammi al giorno in sè non sono un'enormità, se il micio mangia anche una buona quota di umido.
Sarebbero di sicuro troppi nel caso di quei gatti che sembra vivano d'aria e si limitano a piluccare l'umido.

linguadigatto 13-09-2018 09:03

Re: Eliminare i crocchi a 13 gatti: sono nel panico
 
oh povero piccino.

per ora metti lui a solo umido, con gli altri credo che tu possa fare le cose con calma.
che umido mangiano? sui 13, quanti non ne mangiano quasi nulla?

Valecleo 13-09-2018 09:30

Re: Eliminare i crocchi a 13 gatti: sono nel panico
 
Povero Oliver, capisco benissimo la sua situazione perché l'ho vissuta diverse volte con Orsetto e Mukki, e soprattutto il catetere non è una cosa piacevole.
Che dirti, 13 sono tanti, io ho tolto il secco a 5 gatti e mi pareva un record, ma 13 va ben oltre le mie più rosee aspettative...
Da qualche parte bisogna cominciare comunque. Ti dico che io non mi sono trovata bene i primi giorni, quando cercavo di fare un passaggio graduale all'umido, perché comunque quel poco secco che davo non sortiva l'effetto di avvicinarli all'umido, bensì li rendeva più nervosi perché il crocco era poco e loro erano abituati ad altre razioni. Per cui ho deciso di togliere il secco dal giorno alla notte, ho definito una routine giornaliera di tre pasti al giorno ad orari regolari (cosa che posso fare perché in casa c'è sempre qualcuno, altrimenti non saprei come fare), preso snack per eventuali spuntini pomeridiani e pazientato che si disintossicassero. Mirko la notte buttava giù casa per avere i crocchi, ma poi nel giro di due settimane ha iniziato a dormire tutta la notte senza più svegliarsi per chiedere questo maledetto secco.
Purtroppo hai poche alternative, perché sicuramente ad Oliver devi togliere il secco e soprattutto ti eviti rogne per il futuro, perché su 13 gatti è facile che non sia l'unico predisposto. In più non puoi neanche lasciare una manciata a disposizione nelle ciotole perché come controlleresti Oliver? Non è una situazione facile, affatto.
Auguri...:shy:

Aletto 13-09-2018 11:38

Re: Eliminare i crocchi a 13 gatti: sono nel panico
 
Ma povero Oliver, non ci voleva
Però cerca di vedere questo cambio di alimentazione non come un problema ma come una soluzione ai problemi

Anche io ho dovuto fare il cambio di alimentazione perché uno dei miei ha avuto il diabete ed ho tolto le crocche da un momento all'altro, e le avevano a disposizione 24h
E' l'unico modo quando ci sono problemi di salute e per prevenire eventuali problemi agli altri

Non ti scoraggiare perché è veramente una soluzione

Anubi 13-09-2018 11:58

Re: Eliminare i crocchi a 13 gatti: sono nel panico
 
Povero Oliver! La mia Trilly ha avuto dei problemi urinari, tra cui anche un grosso calcolo di ossalato, ma fortunatamente non è andata in blocco urinario, i maschi sono ancora più predisposti avendo l'uretra più stretta. Io ai miei ho tolto il secco, alla micia una volta scoperto dalle analisi i suoi valori renali borderline, al maschietto da novembre dell'anno scorso; all'ultimo arrivato ho da subito dato solo umido e carne cruda. C'è da dire, però, che ai miei mici davo da sempre pochissimo secco e non ho mai lasciato croccantini a disposizione, quindi per noi è stato facile. Con il micio del mio ragazzo, invece, abbiamo fatto più fatica perchè lui voleva mangiare solo secco, ma alla fine dopo vari tentativi ci siamo riusciti e ora mangia solo umido e carne cruda come i miei.
Io ti consiglio di far mangiare Oliver separato dagli altri e di diminuire progressivamente il secco a tutti, dando la pappa quando qualcuno è in casa in modo che è possibile controllare che Oliver non vada a mangiare nelle ciotole degli altri. Ovviamente se avanzano dei crocchini togli via le ciotole e li ridai al pasto successivo. Per far apprezzare l'umido a chi piace solo il secco potresti mettere sopra l'umido dei croccantini tritati o una pastiglietta di lievito di birra tritata se piace; altrimenti potresti cospargere l'umido con l'insaporitore lio mix della Novafood finchè non lo mangiano senza oppure mescolare un po' di complementare, che di solito è molto apprezzato, all'umido completo.

Pawsie 13-09-2018 13:27

Re: Eliminare i crocchi a 13 gatti: sono nel panico
 
Grazie a tutti per i consigli, mi rincuorano le vostre esperienze ma soprattutto mi fanno passare un po' la paura di non riuscire in questa impresa epica :micimiao53: il lavaggio di questa mattina è andato bene, la pipì è già molto più limpida e quasi senza tracce di renella! In più non si è più bloccato e perde pipì dal catetere che è una bellezza :D quindi già questo mi fa stare molto più tranquilla rispetto al panico di ieri. Questa mattina e a pranzo ha spizzicato un po' di umido, è da ieri che non tocca crocco quindi mangia quello che trova nella ciotola, anche se con poca convizione XD
Adesso rispondo alle vostre domande: per il momento Oliver è chiuso in camera e rimarrà isolato fino alla rimossione del catetere, quindi per ora non è un problema allontanarlo dal secco.
Loro mangiano principalmente paté di varie marche (almo, schesir, stuzzy ecc, le maggiori che hanno nei pet shop), bocconcini, dadini e simili non piacciono a nessuno, ma quando passerò definitamente a 100% umido farò il megaordine online e lì vi chiederò altri consigli in merito!
Sui 13 diciamo che sono 3/4 quelli che proprio non ne vogliono sapere, prime tra tutte Didi e Evie. La prima mi sveglia puntuale alle 5:30/6 chiamando a gran voce i crocchi e continua sempre più disperata finché non glieli metto! Evie invece l'ho adottata che aveva già 3 anni e non credo che abbia mai mangiato umido in vita sua, perché gli fa schifo anche solo annusarlo, giusto con alcuni gusti di pesce e complementare al tonno riesco a farle mandare giù qualcosa, quindi credo che almeno all'inizio dovrò farne scorta! :eek:
Allora vedo che la maggior parte di voi mi consiglia un cambiamento radicale, ma la mia paura come ho già detto non è tanto il fatto che possano non mangiare (alla fine penso che presi dalla fame al diavolo i crocchi, no? Poi nessuno di loro è deperito e non hanno patologie di sorta, quindi non credo che anche nel caso un paio di giorni digiuni gli facciano male...) ma mi preoccupa il fattore stress, il cambio così repentino di abitudine, ritrovarsi da avere croccantini sempre a disposizione a ogni ora del giorno a dover mangiare solo umido e per di più ad orari. Ma anche nel caso leggendo le vostre esperienze penso che poi alla fine gli passerà e acquisteranno nuove abitudini, come hanno fatto i vostri miciotti...
Adesso comunque non posso permettermi di fare il grande ordine online e ho ancora quasi 15 kg di croccantini da smaltire, quindi pensavo a questo compromesso: una volta che Oli potrà tornare libero avrei pensato di togliere i croccantini 24/24 e cominciare a darglieli a orari (tranne a Oli, che invece di quelli verrebbe isolato col suo paté) così per le prossime 2 settimane imparerebbero i nuovi orari senza rinunciare al secco, dal mese prossimo leverei di mezzo il secco e a quegli orari che per loro ormai sarebbero routine darei umido. Che dite, può essere una soluzione??? :confused:

Scusatemi, mi rendo conto di aver scritto un romanzo di 728 pagine e che sto sicuramente risultando esagerata, ma come avrete capito, tutto ciò e vedere Lolli in questo stato mi ha proprio segnato e adesso voglio assolutamente rimediare nel modo più appropriato... se non avessi avuto voi con le vostre storie e consigli a quest'ora starei dando le testate al muro XD


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 21:40.

Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2019.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara