Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili

Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili (https://www.micimiao.net/forum/index.php)
-   Il comportamento dei vostri a-mici (https://www.micimiao.net/forum/forumdisplay.php?f=7)
-   -   Consigli su convivenza tra gatta adulta e gattino (https://www.micimiao.net/forum/showthread.php?t=123927)

andry80pa 07-10-2018 10:50

Consigli su convivenza tra gatta adulta e gattino
 
Ciao a tutti, è un bel pò che non scrivo nel forum spero che qualcuno si ricordi di me! :D
Da poco la famiglia si è allargata. Circa 20gg fa uscendo dalla palestra ho trovato un micino nero piccolo sotto un auto che piangeva. Ho cercato la mamma nei dintorni ma nulla. Cosi ho portato un pò di pappa per vedere se usciva ed ho visto che aveva anche gli occhietti raffreddati. Non me la sono sentita di lasciarlo lì e cosi l' ho preso con me. Portato dal veterinario abbiamo scoperto che non era nero ma che era il grasso dell' auto :) sotto la coltre c era un bel maschietto tigratino. Aveva vermi, tra cui anche i coccidi, congiuntivite e raffreddore. L' ho portato a casa e tenuto in una stanza separato dall' altra gatta di 2 anni durante tutto il periodo della cura. In realtà durante questo periodo i 2 però si sono odorati attraverso la porta ed intravisti quando l' aprivo.Quindi comunque hanno avvertito la presenza l' uno dell' altra. Dopo le cure e quando la veterinaria mi ha dato ok ho iniziato a farli incontrare. Se vi ricordate di me saprete che la mia gatta adulta è molto vivace ed abbastanza "violenta", nel senso che anche verso di me graffia e morde, lo ha sempre fatto e non sono mai riuscito in alcun modo a farla calmare. Dopo questa lunga premessa arrivo al dunque. I 2 diciamo che riescono a stare insieme discretamente. Sono stati fatti dei passi avanti rispetto i primi giorni in cui lei nemmeno lo faceva uscire dal bagno. Ora si scambiano le lettiere, le ciotole, stanno insieme in tutte le stanze della casa, si cercano giocano e si litigano. E su quest ultimo punto la mia preoccupazione. Secondo me i litigi sono ancora troppo violenti. In particolare la grande lo abbraccia letteralmente, lo lecca e lo morde al collo ( alternando ), e lo scalcia con le zampe posteriori. In pratica come fa anche con me. Io ho paura che gli faccia male specialmente con questi morsi alternati alle leccate e con le scalciate. Il piccolo si lamenta nel senso che miagola, anche se alla fine della colluttazione non sembra risentire di nulla. Per farli staccare faccio un rumore battendo forte qualcosa. Alla luce di questo quando io non sono a casa preferisco ancora tenerli in stanze separate. Quando torno la grande mi guarda mi porta davanti la porta dove sta il piccolo e vuole che apro.
Innanzitutto vi chiedo un parere su questo premettendo che sono insieme da 8 giorni.
Poi un altra cosa che mi preoccupa: appena arrivato il piccolo mangiava poco, poi ha iniziato a mangiare come un cavallo ( una scatoletta di patè da 195g al giorno! ) ma negli ultimi 2 giorni ha ricominciato a mangiare di nuovo pochino. Potrebbe essere legato alle botte che prende dalla grande? Devo dire che stando in giro per casa lo becco a mangiucchiare dalla ciotola dell' altra ( e viceversa ) quindi forse è anche questo, ma indipendentemente mangia meno in generale me ne accorgo. Purtroppo non ho la minima esperienza nel gestire più di 1 gatto, non era nemmeno previsto, ma ormai c'è e mi piacerebbe fare le cose al meglio per farli stare bene!
Grazie anticipatamente a tutti!

babaferu 07-10-2018 12:01

Re: Consigli su convivenza tra gatta adulta e gattino
 
Complimenti per questo nuovo gattino!
Il gioco può sembrare molto violento, ma non mi pare tu descriva nulla di preoccupante, se il gattino si sentisse in pericolo si sottrarrebbe al gioco... Normale che miagoli fa parte del teatro! Se proprio non reggi, non dividermi battendo le mani, ma distraili con qualcosa di piacevole es il lancio di una pallina. Quanto ha il gattino? Credo che presto potrai lasciarli tranquillamente insieme.
È normale che il cucciolo si sia strafogato di cibo per recuperare dopo la malattia e pii sia tornato alla normalità, quanto mangia ora?
Baci, ba

andry80pa 07-10-2018 12:12

Re: Consigli su convivenza tra gatta adulta e gattino
 
Ciao! Si il gattino prova a sottrarsi ma la presa della grande è forte. A volte riesce a volte no. Io intervengo quando no. Ho provato a distrarli con palline o cordicelle ma non funziona. Il gattino ora avrà 2 mesi non di più, non ti saprei dire esattamente quanto mangia perché prende un Po di croccantini ed un Po di umido da dove trova sia che la ciotola sia la sua o Dell altra. Da domani che ricomincia la routine settimanale avrà meno occasione di mangiucchiare lontano dalla sua ciotola e quindi potrò capire meglio. Ma esattamente quand è che uno può dire "ok li posso lasciare"? Io non mi sento ancora tranquillo ma magari sbaglio.

babaferu 07-10-2018 12:20

Re: Consigli su convivenza tra gatta adulta e gattino
 
Non intendo liberarsi dalla presa, intendo che se il gattino volesse sottrarsi al gioco non cercherebbe la gatta e fuggirebbe via a nascondersi appena la vede e non mi pare che sia questa la situazione. Lui cerca la gatta? Se la risposta è si, significa che lei non le ha fatto male. Scappa terrorizzato dopo il gioco e non lo vedi più per ore? Se la risposta è no.... La gatta non gli ha fatto male.
Se vedi che il gattino è intimorito, non ha accesso a ciotole e lettiera, allora è presto per lasciarli insieme. Se lui è disinvolto tu stai tranquilla..... L'importante è che abbia vie di fuga o posticino in cui nascondersi se l'altra esagera.
Baci ba

andry80pa 07-10-2018 12:34

Re: Consigli su convivenza tra gatta adulta e gattino
 
Allora la risposta sta in una via di mezzo: effettivamente quando lei "esagera" lui scappa via a nascondersi e lei lo insegue e spesso continuano a darsi zampate dalla fessura del nascondiglio. Ma non è mai successo che stesse nascosto per ore senza uscire ne l' ho mai visto proprio terrorizzato. Semmai infastidito questo si. Lui la cerca un pò, ma sicuramente è più lei che cerca lui. Spesso lei lo lecca ma lui gradisce per pochi secondi, poi si stufa e si ribella. Per quanto riguarda l' ultima cosa il piccolo è assolutamente disinvolto a muoversi per casa. Solo in una stanza entra poco o nulla ma è la più grande e fredda. Nonostante ci sia il tiragraffi non sembra interessato e preferisce stare nelle stanze più piccole. Io sarei tentato da provare a lasciarli soli il fatto è che quando io non ci sono non è per poco tempo ma per 4 ore e mezza minimo... in pratica tutta la mattina e tutto il pomeriggio...
Per la pappa potrebbe essere che in cosi poco tempo ( saranno 2 settimane ) si sia stufato di questo tipo? Sarebbe in linea con sua sorella a cui ho dovuto ( e devo ) cambiare pappa spessissimo....

babaferu 07-10-2018 12:47

Re: Consigli su convivenza tra gatta adulta e gattino
 
Per la pappa già ti ho risposto, no non credo si sia stufato è un randagino! Senza sapere le quantità non si può dire se mangia poco o tanto per cui non fasciarti la testa, considera che ci sono gatti che spiluccano durante la giornata (x loro fisiologico così). Darei carne cruda perché non perda il gusto...
Il fatto che dal nascondiglio continui a giocare (allungare la zampa) significa che non è poi così terrorizzato, ma se ti sembra che lei lo infastidisca troppo disturbandolo magari durante le due attività quotidiane allora tienili ancora separati (es al momento della pappa), considera però che questo rischia di aumentare la compulsivi a della grande e non permette loro di trovare un equilibrio, infatti se la gatta sta la mattinata a puntare la porta chiusa del gattino non comprendendo le nostre ragioni, poi ovviamente ci sarà più tensione quando apri la porta, mentre invece probabilmente in tua attesa se la dormirebbero entrambi e sarebbero più tranquilli al tuo arrivo. Se il gattino ha modo di nascondersi in posti sicuri dove la gatta non arriva, es sotto un mobile, io li lascerei insieme. Il gioco anche qui inizia molto speso con leccare sulla testa che si trasformano in morsi, è un rituale di inizio del gioco lotta abbastanza normale.
Credo che con grande intelligenza il gattino abbia ancora un territorio ridotto e rispettoso della territorialità della grande e per questo non vada nella stanza col tiragraffi.

andry80pa 07-10-2018 13:23

Re: Consigli su convivenza tra gatta adulta e gattino
 
OK capito! Vediamo come procede oggi ti farò sapere! Grazie!

andry80pa 08-10-2018 09:40

Re: Consigli su convivenza tra gatta adulta e gattino
 
Ciao! Ho seguito il consiglio e stamattina li ho lasciati soli liberi..... sono tesissimo, forse a metà mattinata vado a dare un occhiata!

linguadigatto 08-10-2018 10:15

Re: Consigli su convivenza tra gatta adulta e gattino
 
Quote:

Originariamente inviato da andry80pa (Messaggio 2133264)
Ciao! Ho seguito il consiglio e stamattina li ho lasciati soli liberi..... sono tesissimo, forse a metà mattinata vado a dare un occhiata!

capisco benissimo lo stato d'animo. penso che li troverai sonnacchiosi ;)

andry80pa 08-10-2018 10:34

Re: Consigli su convivenza tra gatta adulta e gattino
 
Io spero solo che non si facciano male! La mia paura è solo questa...


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 22:42.

Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2019.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara