Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili

Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili (https://www.micimiao.net/forum/index.php)
-   Discussioni su pc e tecnologia (https://www.micimiao.net/forum/forumdisplay.php?f=41)
-   -   E il pc nuovo è arrivato (https://www.micimiao.net/forum/showthread.php?t=124867)

violapensiero 11-10-2019 00:18

E il pc nuovo è arrivato
 
Buonasera a tutti.
Alla fine dopo 13 anni di onorato servizio, ho finalmente montato il pc nuovo acquistato mesi e mesi fa.
Il vecchio ancora funziona, e per certi aspetti, a mio avviso è ancora migliore.
Sono passata da Intel al concorrente Amd A 10. In teoria dovrebbe essere una bomba, in realtà, lo vedo meno reattivo e veloce.
Non riesco in alcun modo ad aggirare il maledetto Uefi per cambiare l'ordine di Boot per installare una o più distro Linux. E non riesco a registrare un file subclass.ocx che mi serve per fare girare un programmino per me utile.
Il cavo della vecchia stampante è corto, dovrò acquistare uno di 3 metri e reinstallare la vecchia stampante sul pc nuovo, sperando che sia compatibile, altrimenti occorrerà spendere altri minimo 90 euro per una stampante nuova che non so nemmeno dove mettere.
Per il resto, le casse fanno pena, quelle vecchie sono molto più performanti. Ma con l'età sono diventata esigente.
Windows è peggiorata sotto l'aspetto privacy, ci si deve registrare per ogni sorta di servizi. Gli screensaver che appaiono all'accensione sono meravigliosi, come pure i temi a sfondo gattoso, che ho prontamente scaricato, e che cambiano ogni 15 minuti. Vedere dei meravigliosi mici sullo schermo, con altissima definizione, è una soddisfazione immensa...
Vedremo.

iw1dov 11-10-2019 21:59

Re: E il pc nuovo è arrivato
 
:micimiao36:

Complimenti per l'acquisto! Purtroppo alla Microsoft si sono messi d'impegno per peggiorare Windows più che hanno potuto. E pensa che c'è stato anche di peggio! Per questo anche i processori nuovi deludono, dovendo "digerire" win 10!

Per il UEFI, è veramente una rottura, ma a forza di insistere prima o poi si riesce. Occhio che però devi scegliere una distro che supporti anch'essa UEFI, se no chiaramente non te la carica.

Se il tuo OCX è a 16 bit, purtroppo sotto Win10 non può girare. Come fare a saperlo? dovrebbe essere scritto nelle istruzioni del programma, da qualche parte. L'alternativa è creare una macchina virtuale; VMware ha il Player, che è gratuito, ed ha una interessante funzione "Unity", per cui un programma che gira nella macchina virtuale ti appare sul desktop di quella fisica, come se fosse un programma nativo.

MA SOPRATTUTTO, VMware ha un programma, il Converter Standalone , anch'esso gratuito, che può virtualizzare un PC fisico: puoi crearti un'immagine del tuo vecchio PC, e continuare ad usarlo, come macchina virtuale, su quello nuovo.

violapensiero 14-10-2019 01:04

Re: E il pc nuovo è arrivato
 
Quote:

Originariamente inviato da iw1dov (Messaggio 2148551)
:micimiao36:


Se il tuo OCX è a 16 bit, purtroppo sotto Win10 non può girare. Come fare a saperlo? dovrebbe essere scritto nelle istruzioni del programma, da qualche parte. L'alternativa è creare una macchina virtuale; VMware ha il Player, che è gratuito, ed ha una interessante funzione "Unity", per cui un programma che gira nella macchina virtuale ti appare sul desktop di quella fisica, come se fosse un programma nativo.

MA SOPRATTUTTO, VMware ha un programma, il Converter Standalone , anch'esso gratuito, che può virtualizzare un PC fisico: puoi crearti un'immagine del tuo vecchio PC, e continuare ad usarlo, come macchina virtuale, su quello nuovo.

Grazie mille per le info! Cercherò subito info a riguardo...quindi non era una mia impressione che il pc non fosse così reattivo...

iw1dov 14-10-2019 20:08

Re: E il pc nuovo è arrivato
 
Putroppo no; win10 è abbastanza avido di risorse. Inoltre nei primi tempi ti scaricherà il mondo di aggiornamenti (e continuerà a farlo ad intervalli regolari... e non ti dice - nè puoi farci - niente :142:). In quel momento avrai alto consumo di CPU e di disco (per non parlare della banda di rete): se vedi che è un chiodo ed il disco frulla a 1000, sta scaricando aggiornamenti.

Per il resto, lieto di averti fornito info utili :)

:micimiao62:

alepuffola 01-11-2019 12:25

Re: E il pc nuovo è arrivato
 
Viola, scusa se leggo solo ora, è un periodo che ho potuto leggere poco il forum e m'è incredibilmente sfuggito :confused:

Mi leggo tutto per bene, ma l'Uefi può essere aggirato , stai tranquilla.

E....cavolo...COMPLIMENTI!! :260::260: l'A10 è una macchina eccellente, io con l'A8 7600 mi sono trovato benissimo, difficilmente riesco a impegnarlo più del 40-50% (se non per alcuni siti di streaming che sfruttano una nuova funzione di Chrome che con quei siti manda la cpu al 100%, ma c'è un modo per risolvere cambiando le impostazioni di Chrome stesso)

alepuffola 01-11-2019 12:44

Re: E il pc nuovo è arrivato
 
Quote:

Originariamente inviato da iw1dov (Messaggio 2148606)
Putroppo no; win10 è abbastanza avido di risorse. Inoltre nei primi tempi ti scaricherà il mondo di aggiornamenti (e continuerà a farlo ad intervalli regolari... e non ti dice - nè puoi farci - niente :142:). In quel momento avrai alto consumo di CPU e di disco (per non parlare della banda di rete): se vedi che è un chiodo ed il disco frulla a 1000, sta scaricando aggiornamenti.

Per il resto, lieto di averti fornito info utili :)

:micimiao62:

Iwidow, il titolare del negozio d'informatica dove mi servo, uno competente, mi dice che lui sono anni che usa Windows ( fin da Windows 7 ) con gli aggiornamenti del tutto disabilitati.
alla mia domanda su quali fossero le sue impressioni sugli ultimi ben noti problemi di Win 10 con gli aggiornamenti, le sue testuali parole sono state:
" aggiornare Win10? per fare cosa, suicidare l'installazione? servono solo a incasinarla, lascia perdere. Sono anni che li tengo disabilitati, anche quelli di sicurezza.
Quando devo aggiornare faccio un'installazione pulita con l'ultima release scaricata già con le patch e mi levo il pensiero."
Io : " scusa e i bug di sicurezza antivirus ??"
- " basta un buon antivirus, aggiornato, e un minimo di accortezza nel non aprire mail a cavolo e malware non ne prendi, fidati" Le instabilità e i problemi di Win derivano dagli aggiornamenti, non dal malware":p

violapensiero 01-11-2019 14:36

Re: E il pc nuovo è arrivato
 
E invece ho aggiornato due volte, povera me.
Ho trovato un programmino che installa su usb tutte o quasi le live disponibili, e oltrepassa uefi. Lily si chiama. Ho provato ubuntu, Elementary e Lubuntu. Lubuntu mi piace abbastanza, ma devo provarne altre, quando troverò quella che mi sembra più facile e piena di programmi, la installerò, e forse più di una, visto che il pc ha una bella memoria. Ma volendo, posso installare anche su disco esterno la distro?
Non riesco ad oltrepassare il problema del virtualizzatore....Anche se ho modificato qualcosa nel registro...abilitando la virtualizzazione.

iw1dov 02-11-2019 21:19

Re: E il pc nuovo è arrivato
 
Ubuntu lo uso regolarmente come server (quindi solo interfaccia a caratteri, niente finestre). Lubuntu l'ho piazzato su un vecchio portatile d'anteguerra, e con quello continua a fare onestamente servizio. Elementary non l'ho provato. Mi piace parecchio Linux Mint.

Interamente su disco esterno non ho mai provato; non credo che si possa: qualcosa sul primo disco interno (fosse solo il boot loader) mi sa che ci va per forza , e poi anche USB3 mi sa che sarebbe penalizzante, dal punto di vista delle prestazioni. Forse con un disco E-SATA (ma non ne ho mai visto uno in vita mia). Credo che però tecnicamente si possa realizzare una "live" su chiavetta USB, e quindi forse anche su disco esterno USB - però non l'ho mai fatto.

Che problema hai con il virtualizzatore?

alepuffola 06-11-2019 02:59

Re: E il pc nuovo è arrivato
 
Viola , mi sa che il problema non è la modalità Uefi del Bios (ormai diffusissima e ampiamente supportata dalle distro più note), ma l'impostazione Secure Boot, che va assolutamente disattivata o t'impedirebbe di installare altri sistemi operativi.
Entra nel bios e disattivala, salva le modifiche.

Su quale distro, mi trovo d'accordo con Iw1dow, invece di Ubuntu, che ormai è da tempo un peso massimo e ciuccia più ram di Windows 10, sceglierei Linux Mint, credo sia di sicuro meno instabile di Ubuntu.
come desktop direi KDE invece di Gnome3. Più intuitivo.

Anche se la vera differenza rispetto al mondo Win la sto vivendo da quando uso Debian col desktop Gnome.
Ubuntu si aggiorna in continuazione se usi anche repository non liberi, e raramente qualche freeze di sistema che mi costringeva a riavviare brutalmente lo vedevo .
Debian consuma molta meno Ram, circa 600-700 mega in idle (a riposo) ed è una roccia, l'ultimo riavvio l'ho fatto 42 giorni fa,


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 17:04.

Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara