Visualizza messaggio singolo
Vecchio 21-08-2019, 11:26   #6
Profilo Utente
alepuffola
ModerCybercat
Sostenitore
 
L'avatar di  alepuffola
 
Utente dal: 09 2007
Paese: Cetraro
Regione: Calabria
Sesso: Uomo
Gatti: 5
Messaggi: 13,016
Predefinito Re: Vita difficile, morte non scontata. Collaborazione in extremis

Quote:
Originariamente inviato da Aletto Visualizza Messaggio
In questioni di rapporto preda-predatore non abbiamo voce in capitolo.
Una volta tanto
C'è tra predatore e preda la strategia r-k, le cui variabili sono il potenziale biotico e la capacità portante dell'ambiente. La teoria della selezione r-k applica uno scarno modello matematico, un'equazione....Ma qui ci addentriamo in lungo discorso.
In questo caso africano, stringi stringi, i bovidi sono tantissimi e sono prede, i loro figli sono di più crescono più velocemente sicché ne avranno altri; i felidi sono pochi e sono predatori, i loro figli diventano indipendenti più lentamente.
Beh allora si parteggia chiaramente per i felini, che saranno pochi anche perchè indeboliti da influenze esterne (umane?) che hanno poco a che fare con la selezione naturale.


Powered by Puffola & Linux-like....Puffola, Cristina Birba e Crokkante nella luce
...gatta frettolosibus fecit gattini guerces..
alepuffola non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima