Visualizza messaggio singolo
Vecchio 10-09-2019, 07:34   #8
Profilo Utente
Aletto
Supergatto
 
Utente dal: 12 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 7,354
Predefinito Re: far uscire il gatto (cistitico)

Quote:
Originariamente inviato da popeye Visualizza Messaggio
....se consideriamo che la cistite idiopatica un cane che si morde la coda visto che stress -> cistite -> dolore -> stress ecc, mi piacerebbe poter dare qualcosa che dia sollievo a Enzuccio. c' qualche valida opzione in commercio?....
Ciao, in quella sequenza del cane che si morde la coda manca un componente essenziale: l'ambiente.
Per ambiente intendo non solo quello esterno ma anche quello interno fatto di emozioni e conseguente risposta dell'organismo allo stress, da l parte tutto.
L'individuo un tutt'uno con l'ambiente sia interno che esterno, da quello esterno che arrivano gli stimoli tramite i cinque sensi, ma il vero filtro non sono i sensi ma le emozioni con cui gli stimoli sensoriali vengono accolti. Se qualcosa viene percepita come fastidiosa/inappropriata/nociva allora comincia il cane che si morde la coda in senso negativo.
Il cane che si morde la coda ha anche un senso positivo, quindi varia a seconda delle emozioni ricevute e la loro percezione.
Sono dell'idea che uno stato d'animo positivo non sia in commercio, per so che i fiori di Bach e quelli australiani possono aiutare molto ma devono essere ben prescritti. Poi sta all'individuo rielaborare il tutto.


"Quando mi trastullo con la mia gatta chiss se essa non faccia di me il proprio passatempo pi di quanto io faccia con lei" Montaigne
Aletto non  collegato   Rispondi Citando Vai in cima