Visualizza messaggio singolo
Vecchio 22-12-2016, 13:07   #10
Profilo Utente
alimiao
Moderatore
 
Utente dal: 01 2015
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 2,629
Predefinito Re: Domande su Animonda Carny

premessa *la risposta presuppone un minimo di fiducia nell'industria del petfood*

io credo che se compriamo una scatoletta di una certa marca di cui ci fidiamo e di cui l'etichetta ci convince, TUTTO il contenuto della scatoletta vada dato e sia importante a livello nutrizionale (eccetto la scatoletta stessa, che il mio gatto si mangerebbe ma non è commestibile ).

Ad esempio, io compro CatzFinefood Purr agnello, etichetta:

agnello (70%) (costituito da cuori, carne, fegato), brodo di cottura (28,8%), minerali (1%), olio di enotera (0,2%).

C'è parecchia gelatina, che non è altro che il brodo di cottura.. non va buttata perché contiene sostanze importanti (credo minerali e altro della carne, non sono espertissima), a meno ovviamente che il gatto non sia allergico/sensibile ai gelificanti.
Ci sono pezzi di grasso bianchi, anche quelli non vanno buttati, sono semplicemente rappresi come succede anche a noi se facciamo il brodo e lo lasciamo raffreddare, il grasso si solidifica! se togliamo il grasso, allora poi scombiniamo i valori di questo cibo..
Altri pezzi più o meno grandi e più o meno solidi possono essere pezzi di cuore, fegato, ecc.. perché dovrei toglierli?

Insomma secondo me o ci si fida, o non si danno i completi come fa qualcuno nel forum che predilige gli sfilaccetti, che almeno si capisce cosa c'è dentro..
alimiao non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima