Visualizza messaggio singolo
Vecchio 08-04-2017, 18:20   #12
Profilo Utente
SerenaF
Supergatto
 
L'avatar di  SerenaF
 
Utente dal: 11 2015
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 3,176
Predefinito Re: Dixie..........forse afflitto da tumore all' intestino

Hanno detto già tutti gli altri molto meglio di quanto avrei potuto dirlo io; posso solo aggiungere, anzi ripetere, prima di tutto di non vergognarti per il fatto di amare gli animali più degli uomini e di sentirti più affranto all'idea di perdere il tuo gatto che non tuo cugino: noi siamo bombardati fin dall'infanzia con una specie di propaganda un po' specista secondo la quale non dobbiamo amare gli animali come si amano le persone.
Beh, mi sembra superfluo osservare proprio su questo forum che è un'emerita boiata, che l'affetto che ci danno gli animali è equiparabile a quello che ci danno le persone più care (compagni, figli, genitori) con il bonus di essere esente da tutte quelle ombre (gelosie, ricatti morali o anche semplici incomprensioni) che talvolta inquinano il rapporto con questi ultimi. Insomma, l'amore che ci lega agli animali è qualcosa di viscerale, di indescrivibilmente profondo, molto più profondo del trasporto che abbiamo verso alcuni parenti con i quali non siamo nemmeno così legati o affiatati, quindi ci sta benissimo che il pensiero di perdere il tuo Dixie ti devasti molto di più della prospettiva che tuo cugino non ci sia più (un cugino con cui magari ti vedi una o due volte l'anno o con cui ci sono stati dei dissapori in passato), quasi quasi mi stupirei se mi dicessi che ti rattrista di più la morte del cugino che non quella del micio, senza voler minimizzare il dolore di tuo cugino e della tua famiglia che dev'essere lacerante, ovviamente.
In secondo luogo una diagnosi tipo "E' tumore, ma potrebbe anche essere IBD" è inaccettabile: sono due cose diverse, anche se la seconda può purtroppo evolvere nella prima, ma mentre il tumore non lascia speranza soprattutto se è inoperabile, l'IBD può essere gestita e trattata, quindi pretendi di andare a fondo, vai a sentire un secondo parere, non arrenderti all'inevitabile, perché qui mi sembra che siamo ben lungi dall'avere una certezza che escluda del tutto la speranza.

Forza, forza, forza: questo è il tempo di lottare, non di arrendersi alla disperazione e ai sensi di colpa (e poi di cosa saresti colpevole? Di amare il tuo gatto nella misura in cui merita di essere amato?).
Se hai bisogno di conforto, noi siamo qua.
Un grosso abbraccio, una carezzina a Dixie e una marea di incrocini!!!
SerenaF non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima