Visualizza messaggio singolo
Vecchio 20-06-2019, 14:00   #6
Profilo Utente
Piumagica
Gattino
 
L'avatar di  Piumagica
 
Utente dal: 12 2018
Paese: Albenga
Regione: Liguria
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 344
Predefinito Re: Carne cruda e gattini: è fattibile?

Quote:
Originariamente inviato da Malinka Visualizza Messaggio
Ho eliminato completamente qualsiasi pet food e da un paio d'anni mangiano solo carni crude con grasso, pelle, nervetti, tagli da bollito in pratica, da cui non scarto nulla di nulla; do anche frattaglie crude (amano il cuore bovino). Il fegato piace discretamente solo a due di loro, ma lo compro di rado; il fegato va assunto in piccola quantità per evitare il rischio di ipervitamninosi A, sul web indicano come quantitativo circa una noce alla settimana.
Non uso integratori (avevo provato il Felini, ma rifiutavano il cibo così integrato); hanno però sempre a disposizione latte, formaggio e 1 tuorlo d'uovo al giorno fra tutti; ognuno attinge secondo i suoi gusti, in più tutti mangiano 1-2 due compresse di lievito di birra alimentare al giorno, a testa; ogni tanto mangiano anche qualcosa di cotto, a cui aggiungo un pizzico di polvere di guscio d'uovo per integrare il calcio, che per altro si trova anche negli altri cibi che mangiano.
Non mangiano le cosiddette "ossa polpose" cioè quelle ricoperte di carne (tipicamente le alette di pollo crudo), perché non piacciono a nessuno, né le ossa, né il pollo crudo; quest'ultimo piace solo cotto brevemente insieme a un po' di carote (faccio una specie di bollito senza aggiunta d'acqua, così nessuna sostanza si poerde nel brodo...perché non c'è brodo.
La mia non è una BARF, ma un modo di mangiare come quello dei gatti della mia famiglia quando si occupava di tutto mia mamma e non usava neppure una briciola di industriale.

Come quantitativo gli adulti come carne mangiano dai 30 ai 40 grammi a testa 3 volte al giorno; ora che fa caldo Milla mangia solo 2 volte al giorno, per sua scelta.
A Lara ho sempre dato da mangiare un quantitativo superiore (praticamente mangiava finché era sazia), perché essendo cucciolina in crescita ne aveva bisogno; ora che ha circa 9 mesi mangia come gli altri, non ne chiede di più.

Immaginavo che per i cuccioli l'alimentazione barfista fosse stile "all you can eat", ma ho preferito chiedere comunque

Loki ha una barf... Finta. Nel senso oltre alla carne cruda, mangia anche 10-15g di crocchi al giorno, per via dei boli e di una sorta di aiutino per le integrazioni. Rifiutando ogni integratore (sia sintetico che cose tipo ossa, uova eccetera), frattaglierie varie e la decantata pasta al malto... È l'unico modo ahimé per garantirgli un minimo di integrazioni e per non tapparlo di pelo!
Comunque lui mangia praticamente tutte le parti del pollo, ma la pelle devo spezzettarla per bene sennò non la mangia. Anche del bovino e del vitello mangia tanti tagli, adesso per variare un pochino vogliamo aggiungere il tacchino e, quando lo troviamo l'agnello. Il coniglio non entrerà mai in casa per ragioni personali...
Il pesce non lo mangia, tranne un cucchiaino di tonno in scatoletta al naturale una/due volte a settimana o qualche pezzetto di quello "secco " dato in premio lungo il giorno.
Ogni tanto mangia qualche mezzo cucchiaino di formaggio fresco, svariati tipi, o di yogurt bianco (va matto per quello magro senza lattosio!). Stiamo per rifare il tentativo di integrare anche i gusci di uova e il lievito alimentare...

Se tutto ciò va bene anche per Cloe, parto con la "barf" appena riusciamo a capire (e risolvere!) se ha la giardia o coccidi, dato che va ancora 2-3 volte al giorno al bagno con feci molli


* Loki, Cloe e Fiore vi salutano! * * Lulù ci protegge da lassù *
Piumagica non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima