Visualizza messaggio singolo
Vecchio 20-06-2019, 16:40   #8
Profilo Utente
Piumagica
Gattino
 
L'avatar di  Piumagica
 
Utente dal: 12 2018
Paese: Albenga
Regione: Liguria
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 367
Predefinito Re: Carne cruda e gattini: è fattibile?

Quote:
Originariamente inviato da sumire_iwaya Visualizza Messaggio
Posso intromettermi in questo post per fare una domanda "simile" senza aprire un post dedicato ?
Innanzitutto ciao a tutti
Sono una vecchia utente che ogni tanto ancora passa per leggere, curiosare e chiedere informazioni in merito alla salute felina

Le mie gatte mangiano prevalentemente crocchi (una delle due non ha mai amato l'umido, in più a lei sto dando da mesi i croccantini sensi intestinal della trainer in quanto soffre di gastrite cronica), Margot però da quando le ho trovato le fruttosamine alte a gennaio è stata messa a dieta - era obesa - e, un poco alla volta, sta mangiando sempre più umido in attesa di ripetere le analisi in autunno.
Ora farò una domanda che vi sembrerà sciocchissima (e probabilmente lo è) ma per me non è affatto scontato...
Nell'ottica del passaggio da un alimentazione quasi totalmente secca ad un alimentazione prevalentemente umida, parlo per Margot almeno, secondo voi ogni tanto posso darle del roastbeef al posto delle solite scatolette ?
Sono sempre stata molto titubante al riguardo in quanto è capitato che entrambe stessero male assaggiando cibo che non fosse industriale, però ieri sera avevo del roastbeef fresco in casa e al posto dell'umido a Margot ho provato a dare quello, così come stamattina a colazione.
Come "sostituzione" ogni tanto dite che si può tenere in considerazione ?
Alla fine lo considero alla pari di un umido complementare, giusto ?
Il roastbeef, per quanto sia "fresco", è comunque un alimento da considerarsi elaborato e non va bene in ogni caso per un micio.
La carne cruda, se non opportunamente integrata, è da considerarsi complementare in ogni suo taglio (dal macinato ai bocconcini tipo da spezzatino).
Se i tuoi mici sono stati male è perché forse gli avevi dato cibi elaborati (affettato, un tocco di spezzatino, un po' di bistecca già condita et simili)?
Prendi le mie osservazioni con le pinze perchè ti parlo della mia unica (e prima) esperienza con il mio gatto, che ha sempre mangiato industriale umido e crocchi. La prima volta che gli diedi carne, ovviamente cruda (macinato per ragù di solo bovino) l'aveva mangiata tutta d'un fiato e già dal pasto successivo non voleva più mangiare scatolette. E la sua pupù è migliorata da cosi a cosi, con un breve periodo di stitichezza dovuto probabilmente ai boli di pelo. Ha vomitato una volta sola perché non era ancora abituato al formato "bocconcini" ideali per un gatto barfista e quindi mangiando di corsa ha rimesso.
Secondo me, per iniziare a dare un'alternativa sana alla tua gatta (che sia totale o solo come pastino alternativo) potresti provare con il petto di pollo stracotto, magari al vapore senza aggiunta di condimenti, o direttamente la carne cruda tipo il macinato (di solo bovino e visto il tuo caso di obesità di bovino magro). Ti suggerirei di darle una cucchiaino di di pappa nuova "da sola" cioè lontana a distanza di pasto da crocchi e umido industriale.


* Loki, Cloe e Fiore vi salutano! * * Lulù ci protegge da lassù *
Piumagica non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima