Discussione: Adottare un cane
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 04-06-2020, 05:54   #5
Profilo Utente
Piumagica
Gattino
 
L'avatar di  Piumagica
 
Utente dal: 12 2018
Paese: Albenga
Regione: Liguria
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 344
Predefinito Re: Adottare un cane

Cercherò di "illustrare" il giardino (magari se mi ricordo posto qualche foto)

Penso che a occhio e croce sia circa 300 mq o poco meno. Circonda la villa su 3 lati. La parte "d'ingresso" ha un cancello (non automatico) alto almeno 2 metri e tra una sbarra e l'altra ci passa a malapena un gatto. Finito il cancello parte tutta la recinzione, cementificata da terra in su per circa 40 cm e dal cemento in su con la classica rete rinforzata a quadretti, in totale 2 metri circa di altezza.
Prosegue così tutto il perimetro, tranne un lato semiscoperto dove si sta facendo radicare un gelsomino. Questo lato butta su 3 metri e rotti di salto nello sterrato di sotto, che è lo spiazzo dove i miei padroni di casa depositano i vasetti per le piante.
L'ultimo lato, la zona più nascosta, ha un altro cancello sempre di 2 metri, appoggiato ad una cementificazione più alta e non con le sbarre ma "pieno".
In questa zona è alloggiato un baracchino di lamiera dove solitamente noi ci mettiamo la legna e il pellet per l'inverno e i miei padroni di casa vi lasciano la motozappa (quella enorme che non usano quasi mai).
Una volta il passaggio dei miei padroni di casa era più frequente poiché lì accanto al baracchino c'era un pollaio... Ma ormai lì non passeranno più perché la volpe ha fatto la spesa e quindi spostano tutto in una zona più sicura. E il cancello, quello dall'ingresso principale, l'abbiamo si chiude sempre ad ogni passaggio.
Sono rare le altre volte che passano loro (magari per controllare il bombolone del gas) oppure per salire nel piano sopra di noi che è un appartamento incompleto adibito a soffitta.

Il cane non starebbe in giardino di notte mai, specialmente se fa freddo o se diluvia e allora in questi casi dormirebbe in casa sicuramente.
Per arrivare al nostro ingresso di casa vi sono due rampe di scale spezzate da un largo pianerottolo. Poi c'è il nostro cancelletto, credo sia di 60 cm, e infine si "apre" il terrazzo parzialmente coperto. Ah, il terrazzo è murato, non è a ringhiera, su tutto il perimetro (1.20m). E dovrebbe essere 30 mq circa. Lei/lui starebbe lì di notte e/o quando nel giardino si faranno i lavori di ripristino (al momento è abbastanza messo male, perché i nostri vicini l'hanno lasciato allo sbando per un anno intero -.- ).
Starebbe comunque nel nostro terrazzo nel primo periodo che sarà con noi, proprio perché è il posto più sicuro e più vicino a noi e mi dispiacerebbe (e farebbe venire l'ansia) smollarlo/a da solo fin da subito nel giardino. Insomma... Sarebbe un inserimento graduale.

Io sto spingendo il mio ragazzo a non prendere cuccioli, perché lui che ha molto meno tempo di me la fa facile con la gestione. Ma a mio parere (ed esperienza) il cucciolo è peggio nonché decisamente più impegnativo.
È vero che (forse) te lo plasmi come vuoi, ma per come siamo fatti noi (specialmente lui) un cucciolo non è adatto.

E poi lui di cani non ne ha mai avuti... È proprio incapace! E lui vorrebbe addirittura un border collie. Ma è scemo?!
Io un po' di esperienza ce l'ho, per via di cani di proprietà e di dog-sitting, ma proprio perché è tanto che non ho a chefare con un quadrupede scondinzolante che preferisco prendere un cane adulto "già fatto", su cui chi lo accudisce mi garantisce che sia un cane equilibrato, più o meno sano (di corpo e di mente ) e che sia certo che anche se non ama alla follia i gatti non me li sbrana se gli passano accanto...
In futuro può darsi che ci imbarcheremo nell'avventura di un cucciolo, ma così piccolo per ora non me la sento.

PS. Comunque siamo per i cani dalla mezza taglia in su


* Loki, Cloe e Fiore vi salutano! * * Lulù ci protegge da lassù *

Ultima Modifica di Piumagica; 04-06-2020 at 05:57.
Piumagica non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima