Discussione: Adottare un cane
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 05-06-2020, 12:08   #17
Profilo Utente
Zampetta16
Gattone
 
L'avatar di  Zampetta16
 
Utente dal: 03 2017
Regione: Sardegna
Gatti: 2
Messaggi: 1,603
Predefinito Re: Adottare un cane

Quote:
Originariamente inviato da Piumagica Visualizza Messaggio

La soluzione giardino+casa spero che con tutto il cuore sia una cosa temporanea, nel senso che (nella mia ignoranza di inserimento cane con gatti) mi sembrava logico introdurre il quadrupede piano piano in casa e soprattutto sotto gli occhi e le mani di noi umani.
Se prendo il cane il giorno X, indipendemente dal rifugio-allevatore-sconosciutoeccetera da cui lo/a prendo, non lo/a lascerò da solo/a in casa h24 già il giorno dopo con due gatti, anche se mi venisse assicurato che sia già abituato/a alla presenza dei felini...

Se (e me lo auguro) il futuro cane andrà d'accordo con i miei gatti io lo/a lascerò sicuramente in casa e il giardino e/o il terrazzone sarà il nostro spazio ricreativo o il "soggiorno" nel caso dovessimo stare via tutto il giorno (o come capita una volta l'anno per le ferie nostre, sempre e non oltre i 7giorni) e nessuno lo/a potrebbe portarlo/a fuori per i bisognini.
Ecco, spiegato così è un'altra cosa!
Però, per il periodo iniziale in cui non ci si fida a lasciarli insieme da soli, userei il terrazzo, non il giardino. O alcune stanze della casa, se è possibile dividere le zone.

Sull'inserimento cane con gatti, aggiungo anche un'altra esperienza con cane adulto.
Simil bracco, visto in campagna da una coppia. Magro spaurito e con gli occhioni dolci. Gli portano da mangiare. Dopo qualche tempo, li segue e arriva in paese, di fronte a casa loro.
Dopo qualche tempo, il cane viene accolto in casa, con altri due (o tre) gatti adulti.
Non so di preciso quali precauzioni abbiano preso inizialmente, ma il cane era già ben disposto verso i gatti, in pochissimo tempo soprattutto uno di loro dormiva col cane.
Casa con giardino in cui di passaggio arrivano anche altri gatti, passeggiano nei muri di cinta, il cane abbaia sempre agli altri gatti, per scacciarli dal suo territorio, ma non ne ha mai aggredito nessuno, né in giardino né in passeggiata.
Il cane aveva circa 4/5 anni, qualche segno di maltrattamento, sicuramente abbandonato.

Un utente/moderatore ha raccontato dell'inserimento di un cane a casa, tempo fa, provo a trovare la discussione.

Un cane che va d'accordo coi gatti di casa, che non insegue o cerca di sbranare altri gatti estranei, secondo me non è difficile da trovare, almeno qui ne troveresti tanti.
Però è normale che cerchi di mandare via i gatti estranei nel suo territorio, il terrazzo o il giardino, senza aggressioni qualche abbaio è molto probabile.

Ci sono a volte rinunce di proprietà o proposte di adozione di cani adulti ma comunque non vecchi e malandati, il cui proprietario non può più seguirli perché gravemente malato o morto. Cani che vivevano con gatti per cui l'istinto predatorio nei loro confronti non ce l'hanno proprio.
Prova a cercare qualche associazione che si occupa di adozioni nella tua regione, qualche volontaria che si occupa anche di situazioni simili, senza che si debba arrivare al cane problematico.

Grazie per il reportage fotografico
La parte dell'ingresso, sotto le scale, può essere vista come estensione della casa, cani che preferiscono stare all'aria aperta, potrebbero forse starci bene da soli, mezza giornata, ma secondo me per un cane appena adottato essere "sbattuto fuori" e lasciato là non può andare bene.
Il giardino lato 2 e 3 (il retro) ha un'enorme potenziale, anche per voi umani, si vede che è rimasto incolto e trascurato. Attività di orto/giardinaggio assicurate a lungo!
E sì sarebbe un bel luogo di svago per un cane, che ti farebbe compagnia mentre ti dedichi al giardino
Zampetta16 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima