Visualizza messaggio singolo
Vecchio 08-06-2020, 09:14   #2
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 13,157
Predefinito Re: Gattino "irrequieto"...come fare?

Mettere un gatto a nanna è un'idea alquanto buffa, mi hai fatto sorridere col rituale nanna...
Ciò che fa il tuo gattino è normalissimo, sono animali crepuscolari e sono attivi soprattutto in quella fascia, possiamo cercare di adattarli un pò ai nostri ritmi ma i loro sarebbero diversi. Io più che tutto ho cercato di far passare ai miei che la notte non si disturbano gli umani.
Dalle 21,30 alle 7 senza cibo per un gattino è moltissimo. Dagli l'ultimo pasto prima di coricarti e lasciarli un pò di pappa a disposizione se ha famei. Poi non lo calcoli più. Non devi essere la sua attrazione notturna, non devi rispondere ai suoi richiami, non devi fare nulla se non fingere di essere un tronco immobile. Non ti muovere nemmeno per metterlo giù (è impossibile ottenere che un gatto che sta in camera da letto non vada nel letto, puoi togliere lo dalla testa). Non ti muovere e imparerà che di notte non sei interessante e se vuole stare sveglio si intratterra' con altro. Non chiuderlo in camera, lascia che possa muoversi in autonomia!
Non pretendere che stia sul suo cuscino, i gatti dormono un pò dove vogliono, e stai ben tranquilla, probabilmente è un pò sovra eccitato dalla novità, ma sul sonno si regola da solo, non devi cercare di metterlo a nanna...
È con te da pochissimo e probabilmente ha appena superato il trauma di trasloco e distacco dalla mamma e fratellini, si sta ambientamdo e sta rivolgendo attenzione ed energie al nuovo ambiente, lui è irrequieto? Tu.... Devi stare calma, non cambiare mille approcci ma semplicemente non considerarlo la notte se si agita e essere certa che non si svegli per fame (per cui ultimo pasto tardi e un pò di cibo a disposizione).
A proposito, cosa mangia?
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima