Discussione: Adottare un cane
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 03-06-2020, 10:42   #1
Profilo Utente
Piumagica
Gattino
 
L'avatar di  Piumagica
 
Utente dal: 12 2018
Paese: Albenga
Regione: Liguria
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 345
Predefinito Adottare un cane

Buongiornissimo!

Io sono sempre stata amante dei cani (e dei conigli), anche se poi con il tempo mi sono scoperta gattara.
Da qualche mese a questa parte continua a frullarmi in testa l'idea di accogliere un quadrupede scondinzolante in casa... Ora che i nostri vicini vanno via si libererà il giardino (enorme, poiché circonda su 3 lati una villa trifamiliare), quindi l'occasione casca proprio a fagiolo.

Però sono abbastanza in crisi!

Non è tanto il "dispendio economico", poiché un cane anche di media taglia potremmo permetterci di sfamarlo senza per forza scendere nell'economicità estrema.
Non è tanto nemmeno l'impegno, poiché io ho molto più tempo libero del mio moroso e comunque, quando (spero!) metteremo le mani sul giardino la bestiola avrà molto spazio all'aperto senza dover essere rinchiuso in casa/gabbia 8 ore al giorno.

Il problema è... Trovare il cane, ma soprattutto cosa succederà ai miei gatti?
Spiego meglio le mie paturnie.
Io se posso adotterei da canili o associazioni, un po' perché trovo giusto che sia così e un po' perché il cane di razza è motivo di "litigio" tra me e il mio ragazzo, poiché ci piacciono razze differenti. Mi spiace dover dire che preferisco cuccioloni o cani non anzianissimi perché purtroppo la maggior parte dei nonnini dalle mie parti sono tutti "problematici" di salute o con caratteri difficili e io non saprei come gestire situazioni simili... E inoltre avendo io dei gatti in casa e gatti del vicinato che girano nel giardino e nel terreno adiacenti, nonché padroni di casa che per forza di cose (e di capanni di attrezzi) hanno il libero passaggio nella nostra zona non potrei permettermi cani che attaccano i gatti (e qualsiasi altro animali) o persone.
In più sono una che va per le "adozioni a km0", quindi mi piacerebbe adottare nella mia regione ed evitare di rivolgermi altrove... Insomma, capisco che da altre parti sono messi molto peggio, specialmente al Sud che io sappia, ma se anche qui un Liguria purtroppo sono circondata perché andare oltre confine?
Per riagganciarmi al discorso dei gatti poi... Io non ho mai avuto esperienze di "inserimento" di un cane in una famiglia con dei gatti. Ho avuto un'esperienza opposta, nel senso che i gatti sono pian piano entrati nella vita di tutti quando abitavo ancora con i miei genitori e ci eravamo appena trasferiti di casa, ma in realtà questa sorta di inserimento è stata del tutto causale in quanto i primi mici si sono accasati pian piano nel nostro giardinetto e la mia bassotta è stata subito "addestrata" a non attaccarli.
Io non saprei proprio come iniziare. Loki avrà tutto il suo carattere particolare, ma è molto socievole sia con umani che con altri gatti. E per esempio un cane l'ha già conosciuto e le ha soffiato solo perché era una cucciola molto esuberante che voleva annusargli il sedere in modo troppo invasivo. Cloe in realtà, essendo nata dai miei genitori, in un certo senso ha già avuto a che fare con i cani, ma era piccola e immagino "non ricordi nulla", in più è più schiva con i nostri ospiti umani e non tollera tanto gli altri gatti se si avvicinano troppo al nostro cancelletto.

Però davvero, sono veramente combattuta. Il cane, come "voglio io" è il sogno della mia vita, ma ora che ho i gatti sono veramente combattuta e ci patisco un po', "complice" anche il fatto che molti amici stretti e conoscenti vari hanno o stanno per prendere cani e li invidio da morire...

Potete darmi consigli, raccontare le vostre esperienze, schiarirmi le idee eccetera?
Due chiacchierate in questo momento vorrei che mi facessero bene...


* Loki, Cloe e Fiore vi salutano! * * Lulù ci protegge da lassù *
Piumagica non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima