Discussione: Senza titolo
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 18-02-2020, 09:46   #5
Profilo Utente
Aletto
Supergatto
 
Utente dal: 12 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 7,312
Predefinito Re: Senza titolo

Sì è difficile capire cosa fare, ma non credo sia questione di distanza freddezza e razionalità, tutt'altro, quanto piuttosto di empatia perché distanti e freddi non lo siamo mai soprattutto mentre siamo in contatto empatico
Perché l'empatia è in realtà una risposta sulla quale abbiamo scarso controllo, e nessuno, a parte qualche psicopatico, è emotivamente insensibile alla condizione degli altri.
Penso che siamo più distanti freddi e razionalmente distorti quando anteponiamo le nostre necessità a quelle di un altro vivente.

Dopo aver fatto il possibile la morte, se deve sopraggiungere, è inevitabile. A quel punto la corsa dal veterinario o in ospedale è inutile e destabilizzante per quella vita che ci chiede solo tranquillità per poter morire

Ripeto, non sono mai riuscita a fare tutto ciò, convinta di offrire il meglio a chi amavo ed amo tuttora.


"Quando mi trastullo con la mia gatta chissà se essa non faccia di me il proprio passatempo più di quanto io faccia con lei" Montaigne
Aletto non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima