Visualizza messaggio singolo
Vecchio 28-03-2019, 11:35   #49
Profilo Utente
Riri
Gattino
 
Utente dal: 08 2018
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 373
Predefinito Re: L’incredibile intelligenza del gatto

Ecco, a me invece i cani, oltre a suscitare spesso un certo timore per via di una brutta esperienza legata all'infanzia, tendono a non attrarre proprio per questo: la loro devozione, la loro ricerca di un branco.
Probabilmente è perché non desidero impormi a livello gerarchico, non mi interessa essere un punto di riferimento nel modo in cui il cane lo intende.
E questo mi fa chiedere una volta di più (lo faccio spesso da quando abbiamo iniziato questa discussione) ma io cosa cerco nel gatto? Perché ho in casa un animale domestico? La realtà è che probabilmente se non si piazzeranno gatti bisognosi sulla mia strada e se non riterrò di avere, come ora, la possibilità di offrire loro una vita il più possibile appagante probabilmente Amelie potrebbe tranquillamente essere l'ultima. E questo proprio perché al gatto richiedo solo che faccia il gatto e mi rendo sempre più conto che questo non implica per forza che debba essere mio compagno di vita.
Oddio, è tutto tremendamente OT, credo, e forse anche meno comprensibile del solito, ma penso sia il frutto di riflessioni che maturo da molto tempo e di questa discussione in particolare.
Riri non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima