Visualizza messaggio singolo
Vecchio 25-08-2018, 14:10   #19
Profilo Utente
Aletto
Supergatto
 
Utente dal: 12 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 7,475
Predefinito Re: Sondaggio sulla predazione dei felini!

Non sono così sicura che l'orso in nord italia non sia stato reimmesso volontariamente dalla slovenia. Del lupo non ho scritto che è stato reimmesso (credo almeno). Ma vedi io ho fonti di etologi che sono diverse dalle tue

La monitorizzazione dell'ambiente è un tema importante e ne siamo tutti sensibilizzati essendo consapevoli dei danni che produciamo con coltivazioni intensive e monotematiche che limitano la biodiversità non solo per il tipo di coltivazione e per erosione di ecosistemi importanti, ma anche per l'uso di pesticidi che sono nocivi a gran parte di insetti ed altri animali che se ne nutrono
Anche gli ecosistemi in buona salute non sono mai stabili, ma le variazioni significative si vedono nel corso di molti anni
Addossare al gatto la colpa della perdita di una biodiversità che è fisiologicamente oscillante mi sembra focalizzarsi solo su una piccola parte del problema e agendo su quella piccola parte si causano altre conseguenze come il proliferare di altri piccoli predatori, dimentichiamo che siamo tutti interconnessi. Non possiamo tirarci fuori perché ne facciamo parte.
Il gatto ha un suo spazio nell'ecosistema, lo ha da sempre. Limitarne la felinità, l'espressione della predazione, è una cosa da pressapochisti. A me sembra l'ennesima caccia alle streghe

La popolazione della gazzella di Thomson nella riserva del serengeti è calata di quasi 2/3 in pochi anni a causa di predazione, malattie e competitività intraspecifica. Che facciamo? dissuadiamo i suoi predatori?

Va tutto considerato nel suo complesso, altrimenti si fa un casino


"Quando mi trastullo con la mia gatta chissà se essa non faccia di me il proprio passatempo più di quanto io faccia con lei" Montaigne
Aletto è collegato   Rispondi Citando Vai in cima