Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Alimentazione

Notizie

Alimentazione Domande e consigli riguardo tutto ciò che i nostri a-mici mangiano o dovrebbero mangiare

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 01-01-2017, 14:37   #1
Profilo Utente
JODHA
Cucciolino
 
L'avatar di  JODHA
 
Utente dal: 01 2017
Regione: Lazio
Gatti: 6
Messaggi: 4
Predefinito Alimentazione grain free e problemi renali

Buongiorno a tutti.
Mi chiamo Barbara. Sono mamma umana di splendidi miciotti persiani. 2 cuccioli di 4 e 5 mesi e una bellissima ipertipica di 10.
Da sempre svezzati con alimentazione curata e grain free. La grande non mangia da quando piccola umido. Ha abbandonato anche il pollo scottato e tonno al naturale fin da cucciola. Ha sempre mangiato ottimi prodotti come acana, farmina o carnylove.
I cuccioli li sto svezzando con farmina. Acqua fresca. Tonno al naturale e/o umido monoproteico.

Circa 1 settimana fa la grande, ha iniziato a star male. Ha iniziato a non mangiare, bere moltissimo, diventare con orecchie gialle e pipi giallissima e acida.

Di corsa dal veterinario e sta combattendo con una bruttissima infezione renale ma dovuta di conseguenza ad un sovraccarico del fegato.

Sono sempre stata faustrice della BARF e del grain free. Sempre dato solo e soltanto ottimi prodotti e mai mi sono preclusa nulla per la loro salute.

Eppure..mi sto domandando se non sia stato questo accanimento la causa per cui la mia piccola sta sotto flebo e devo darle siringhe per il cibo e l'acqua.

Come negli esseri umani un alimentazione iper proteica da problemi a fegato e reni di conseguenza..possibile come mi dice la mia veterinaria che dia le stesse problematiche ai pelosi?

Sto rivalutando tutto ciò che commercialmente sta andando di moda.

Attendo pareri ed esperienze.

Ora sono passata a Natural trainer renal che unico con umido fluido e posso darlo in siringa..
JODHA non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 01-01-2017, 14:51   #2
Profilo Utente
Saretta ♡
Gattone
 
L'avatar di  Saretta ♡
 
Utente dal: 01 2016
Messaggi: 2,354
Predefinito Re: Alimentazione grain free e problemi renali

Ciao, come diciamo sempre sul forum , spesso dipende dalla predisposizione !
Un gatto che cresce a schifezze muore a 20 anni... uno che fa un ottima alimentazione ne muore a 2...


Comunque il tonno al naturale non è un ottimo cibo, ai cuccioli darei soprattutto umido completo di buona qualità...

Farmina e Acana hanno ceneri alte , per questo si consiglia di darlo con almeno 100/150gr di umido completo al giorno...
carnilove invece va bene anche x mici che mangiano solo secco...

I gatti sono carnivori, quindi il loro corpo digerisce e assimila benissimo PROTEINE E GRASSI!

Trovo un po sciocco dare la colpa alle proteine , la colpa è della predisposizione e dalle ceneri!

Molti hanno paura di dare tante proteine, ma in natura il gatto le digerisce benissimo!

Solo x problemi gravi non darei molte proteine!

Starei attenta invece a tanti carboidrati che danneggiano il pancreas perché il gatto in natura non ne digerisce molti, le ceneri, che sono non altro che il residuo dell incenerimento della carne , ma soprattutto degli scarti...e da troppe fibre...


Sara,Tigro-giò e Minnie
Saretta ♡ non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 01-01-2017, 15:14   #3
Profilo Utente
SerenaF
Supergatto
 
L'avatar di  SerenaF
 
Utente dal: 11 2015
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 3,176
Predefinito Re: Alimentazione grain free e problemi renali

Mi spiace moltissimo per la tua miciona; spero con tutto il cuore che si riprenda e torni a star bene.
In quanto all'alimentazione, sono una profana, ma mi sento di dirti di non fasciarti la testa: purtroppo quella dei Persiani è una razza che va talvolta soggetta a problemi renali per i quali hanno una predisposizione genetica (non sempre, ma talvolta è così), quindi sarebbero comparsi comunque a prescindere dal regime alimentare adottato. Credo anche, sempre da profana, che quella dell'IRC sia una problematica troppo complessa per poterla ridurre ad un'unica causa (alimentazione o addirittura ad un unico elemento: troppe proteine nell'alimentazione); tempo fa avevo scovato un articolo dove si parlava di alcuni fattori di rischio nella comparsa dell'IRC nel gatto e alla fine gli autori dell'articolo ne isolavano due, infezioni dentali/orali e sovravaccinazione, ma avvertendo che non c'era comunque una correlazione automatica e che per chiarire meglio un'eventuale eziologia si sarebbe dovuta approfondire la ricerca. Non si faceva menzione né di possibili cause alimentari, né di una correlazione tra il tenore proteico degli alimenti e l'insorgenza della patologia renale; del resto il gatto è un ipercarnivoro ed è geneticamente programmato per trarre energia in primis dalle proteine, quindi da fonti animali. Non si può pensare di togliere le proteine ad un carnivoro e nemmeno di abbassarle al di sotto di una certa soglia.
Il grain free d'altra parte è un alimento molto pesante in genere con parecchie ceneri e tassi di calcio e fosforo molto alti (anche se Acana e soprattutto Carnilove fanno eccezione in questo senso) e di solito si consiglia di usarlo con cautela se il gatto non mangia umido, però anche qui dire che al tuo gatto è venuta l'IRC perché ha mangiato crocchette grain free e/o barf mi sembra un'esagerazione, se non addirittura un'inesattezza.
Purtroppo non so dirti di più, ma credo che l'alimentazione che hai scelto per loro c'entri poco o nulla e quindi, per quanto sia molto ignorante, non mi trovo d'accordo con la tua veterinaria, soprattutto perché mi pare di aver capito che assimili la fisiologia nutrizionale del gatto (cioé di un carnivoro obbligato la cui anatomia e il cui metabolismo si è evoluto per trarre sostentamento dalle prede animali) alla nostra (quella di un onnivoro che con ogni probabilità prospera proprio alternando fonti animali e vegetali e per cui è ben possibile che troppe proteine facciano male; per noi e per i topi, ma non per un gatto!). Credo invece che sia in gran parte una questione di sfortuna e predisposizione genetica.

Finisco con una domanda; ma dato che sembra che il problema ai reni sia partito dal fegato, non ti ha dato nulla per questo?
SerenaF non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 01-01-2017, 15:29   #4
Profilo Utente
alimiao
Moderatore
 
Utente dal: 01 2015
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 2,580
Predefinito Re: Alimentazione grain free e problemi renali

Ciao,
io credo che ci siano molti fattori diversi che possono portare ad una malattia, uno di questi è l'alimentazione. La tua gatta (non più giovanissima) a quanto ho capito mangiava solo secco Farmina o Acana, giusto? Diciamo che una dieta solo secco, in gatti predisposti, può favorire problemi renali. I grain free (soprattutto quelli "hard") hanno ceneri alte e molte proteine, secondo alcune teorie questo appesantirebbe i reni. Però se invece di aver dato queste marche avessi dato magari Royal Persian (ingredienti "proteina di pollame (disidratata), riso, grasso di animale, trebbia di mais, farina di mais, mais, lignocellulosa, isolato di proteine vegetali*, proteine animali idrolizzate, glutine del mais, sostanze minerali, fibra di cicoria, olio di pesce, semi e bucce di psilio, olio di soia, fruttoligosaccaridi, idrolizzato di lievito (fonte di mannano-oligosaccaridi) taurina, olio di borragine, estratto di Tagete (ricco di luteina). " ) magari la gatta avrebbe sviluppato un tumore, come capita sempre più spesso.. un'utente del forum il cui gatto è morto a 6 anni di tumore, si è sentita dire dalla vet oncologa che la colpa era l'alimentazione industriale piena di carboidrati e cereali.

Non capisco questo atteggiamento dei vet che, in un momento delicato con il gatto che sta male, sembra ci prendano gusto a colpevolizzare i proprietari dicendo "colpa delle TUE scelte alimentari scriteriare", quando poi se gli si chiede un consiglio in materia sparano delle panzane assurde (solo secco fa bene, dagli il medicato a vita che è meglio, a carne cruda è pericolosissima ecc ecc).

Poi nel tuo gatto si tratta di un gatto di razza, che ahimé, è di solito più cagionevole di salute di un gatto europeo (ci sono le eccezioni, ma in genere è così). Quindi magari era comunque geneticamente predisposto ad avere problemi, e tu dandogli un crocco "un po' meno peggio" lo hai aiutato a frenare l'insorgere della malattia.

A questo punto io farei così:
- per i cuccioli, ridurrei il secco o meglio ancora lo eliminerei a favore di un ottimo umido completo e/o carne cruda integrata
- eviterei il tonno (se si intende il tonno delle scatolette ad uso umano, anche se al naturale non va bene.. meglio il pesce surgelato a filetti dato scottato)

Per la micia malata, non saprei consigliarti un'alimentazione perchè non me ne intendo di problemi renali.. comunque ci sono utenti del forum i cui gatti hanno questi problemi magari ti potranno dare dei consigli. Però non fidarti del consiglio "del primo vet che passa", perchè spesso sull'alimentazione sparano delle grandi cavolate.
alimiao non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 01-01-2017, 16:14   #5
Profilo Utente
Saretta ♡
Gattone
 
L'avatar di  Saretta ♡
 
Utente dal: 01 2016
Messaggi: 2,354
Predefinito Re: Alimentazione grain free e problemi renali

E dare la carne cruda/cotta integrata con il felini renal? Secondo me questa è l alimentazione meno peggio...
se non riesci a dare solo carne dai anche pochissimi (ma massimo 20gr al giorno) di un qualsiasi renal o un grain free soft...


Sara,Tigro-giò e Minnie
Saretta ♡ non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 01-01-2017, 17:14   #6
Profilo Utente
SerenaF
Supergatto
 
L'avatar di  SerenaF
 
Utente dal: 11 2015
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 3,176
Predefinito Re: Alimentazione grain free e problemi renali

Quote:
Originariamente inviato da Saretta ♡ Visualizza Messaggio
E dare la carne cruda/cotta integrata con il felini renal? Secondo me questa è l alimentazione meno peggio...
Attenzione ché spesso i gatti alimentati con carne cruda hanno livelli ematici di creatinina più alti; in un gatto sano la cosa non presenta particolari controindicazioni, ma in un gatto con IRC, forse è meglio evitare.

Ma quanto è grave questa IRC? Cosa è stato prescritto, a parte una dieta specifica? Il vet non ha dato integratori, leganti del fosforo...?
SerenaF non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 01-01-2017, 17:24   #7
Profilo Utente
Saretta ♡
Gattone
 
L'avatar di  Saretta ♡
 
Utente dal: 01 2016
Messaggi: 2,354
Predefinito Re: Alimentazione grain free e problemi renali

Quote:
Originariamente inviato da SerenaF Visualizza Messaggio
Attenzione ché spesso i gatti alimentati con carne cruda hanno livelli ematici di creatinina più alti; in un gatto sano la cosa non presenta particolari controindicazioni, ma in un gatto con IRC, forse è meglio evitare.

Ma quanto è grave questa IRC? Cosa è stato prescritto, a parte una dieta specifica? Il vet non ha dato integratori, leganti del fosforo...?

Si Serena, avevo letto questa cosa su zooplus per quanto riguarda il felini renal! Poi non so...

Avevo azzardato questa proposta perché mi viene da vomitare a leggere la composizione del renal...
anzi ho letto la composizione di hills d/d xke si parlava che era al cavallo monoproteico (a quanto pare però non è così )


Sara,Tigro-giò e Minnie
Saretta ♡ non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 01-01-2017, 19:02   #8
Profilo Utente
JODHA
Cucciolino
 
L'avatar di  JODHA
 
Utente dal: 01 2017
Regione: Lazio
Gatti: 6
Messaggi: 4
Predefinito Re: Alimentazione grain free e problemi renali

Grazie a tutte ragazze. Siete gentilissime e tutte con ottime informazioni.
Daphne svezzata con carnylove e poi un po per il gusto un po per cercarle di farle cambiare a rotazione (visto che umido gli e lo presento sempre animonda o raw) quindi cercavo un pochino di darle anche farmina e acana.

Ha il fosforo alle stesse ma la creatinina non eccessiva come ci si aspetterebbe. La birulemia molto alta.

Al momento fa punture detossinanti per il fegato e antibiotico.

Flebo di sali minerali e vitamine. A casa da due giorni ma solo xè hanno chiuso per il capodanno e lei non mangia ne beve di sua spontanea iniziativa. La devo imboccare e le do il fluido della natural trainer renal ma lei..non ci va a nozze non le piace e lo prende su un 30 ml ma poi basta non ne vuole più infatti stasera nisba non me lo prende dalla siringa.

Ma la devo forzare non lo chiede lei il cibo. Dorme e si sposta da una parte all altra del divano non va alla lettiera e ha fatto pipi sul tappetino igenico che ho lasciato un po sul divano..questo mi preoccupa.

Non è moscia..non barcolla e cammina e salta. Ma è pelle e ossa davvero ed è inappetente.

Questo mi preoccupa molto.

Io le proponevo sempre umido. Ma lei non lo mangia. Resta digiuna anche 2 giorni interi e comunque non se lo fila. Non è che non ho provato. Solo lei vuole solo crocchette e mangia solo secco. So che non era la cosa migliore ed è anche snob come gusti e come alimentazione quindi alternavo sempre le crocche proprio x evitare le troppo pesanti diciamo. Ma se le davo qualcosa tipo sanabelle o i grain free meno tosti e blandi diciamo scarsi subito andava a feci più molli. Ha sempre avuto feci perfette quindi era un chiaro sintomo che era perfetta la sua dieta.
JODHA non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 01-01-2017, 22:02   #9
Profilo Utente
SerenaF
Supergatto
 
L'avatar di  SerenaF
 
Utente dal: 11 2015
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 3,176
Predefinito Re: Alimentazione grain free e problemi renali

Quote:
Originariamente inviato da JODHA Visualizza Messaggio
Grazie a tutte ragazze. Siete gentilissime e tutte con ottime informazioni.
Daphne svezzata con carnylove e poi un po per il gusto un po per cercarle di farle cambiare a rotazione (visto che umido gli e lo presento sempre animonda o raw) quindi cercavo un pochino di darle anche farmina e acana.
Scusa Jodha, mi sta sorgendo un dubbio amletico: quando dici che Daphne è stata svezzata con Carnilove, intendi con la vecchia linea del prodotto (cioé: questa) o con la nuova linea, che comprende una referenza per gattini, insomma quest'altra? Te lo chiedo perché la seconda è stata lanciata sul mercato italiano da pochi mesi (al che suppongo che la tua micina abbia 10 mesi e non 10 anni, come avevo immaginato in un primo tempo), quindi, anche se Carnilove fosse stracarico di ceneri e con calcio e fosforo alle stelle (ma non è così; idem per Farmina e Acana) non avrebbe fatto in tempo a creare danni così imponenti ai reni. Come per il cibo industriale, accusato a ragione o a torto, di provocare tumori, diabete, IBD, ecc..., ci vogliono anni perché si facciano sentire gli effetti (non è che se do una bustina con gli zuccheri al gatto, immediatamente gli viene il diabete. Se gli do un'alimentazione di quel tipo per anni, alla fine qualche ripercussione sulla salute potrebbe verificarsi, potrebbe perché ci sono centinaia di gatti campati fino a tardissima età mangiando le peggiori schifezze).

A questo punto, mi vengono in mente due cose: 1) c'è in gioco una forte componente genetica. Dovresti sentire l'allevatore, il quale immagino avrà provveduto a testare i genitori della tua micina anche per il PKD (=malattia del rene policistico) e, se non ti ha rilasciato copia dei test (francamente non me ne intendo, perché non ho mai avuto gatti di razza), avrebbe dovuto quantomeno farteli visionare. In ogni caso va informato, perché se si tratta di una questione genetica, quella linea di sangue va interrotta il prima possibile. 2) onestamente ritengo quest'altra ipotesi più probabile, sia perché nel tuo post di presentazione scrivi di abitare in campagna, sia perché i problemi si sono manifestati a carico di entrambi gli organi (fegato e reni, appunto) deputati allo smaltimento delle tossine. E quindi per fartela breve, i tuoi gatti escono? Non è che Daphne è venuta a contatto con qualche sostanza tossica in giardino, nel tuo garage (tipico è il caso di gatti che leccano l'antigelo che si mette nel radiatore dell'auto, anche se mi sembra di ricordare che in quel caso l'intossicazione sia a danno dei reni più che del fegato) o in quello di qualche vicino?

Quote:
Ma la devo forzare non lo chiede lei il cibo. Dorme e si sposta da una parte all altra del divano non va alla lettiera e ha fatto pipi sul tappetino igenico che ho lasciato un po sul divano..questo mi preoccupa.

Non è moscia..non barcolla e cammina e salta. Ma è pelle e ossa davvero ed è inappetente.
L'accumulo dell'urea provoca nausea e in genere quasi tutti i gatti con patologie renali sono inappetenti; purtroppo bisogna forzarla a nutrirsi e sostenerla con le flebo, con gel ipernutrienti, con qualsiasi cosa le permetta di alimentarsi.

Quote:
Io le proponevo sempre umido. Ma lei non lo mangia. Resta digiuna anche 2 giorni interi e comunque non se lo fila. Non è che non ho provato. Solo lei vuole solo crocchette e mangia solo secco.
Guarda, allo stato attuale meglio secco renal, anzi meglio qualunque cosa piuttosto che il digiuno. Poi, se la gatta è davvero così giovane (scusa se torno a richiedertelo, ma ha 10 mesi o 10 anni??), io escluderei l'alimentazione come origine del problema. Potrebbe aver avuto un ruolo, ma senz'altro marginale: da profana direi che la vera causa va ricercata altrove.
SerenaF non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 02-01-2017, 01:24   #10
Profilo Utente
violapensiero
Supergatto
Sostenitore
 
L'avatar di  violapensiero
 
Utente dal: 03 2006
Sesso: Donna
Gatti: 4
Messaggi: 33,645
Predefinito Re: Alimentazione grain free e problemi renali

I problemi renali di solito non sono collegati all'ittero, sicuro che la micia non abbia un problema di calcoli biliari? Quale bilirubina è alta, la diretta o l'indiretta? Ast e Alt come sono? I lipidi nel sangue?


Quando tutto crolla, viene voglia di buttarsi insieme...
violapensiero non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 02:55.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara