Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Alimentazione

Notizie

Alimentazione Domande e consigli riguardo tutto ciò che i nostri a-mici mangiano o dovrebbero mangiare

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 14-03-2020, 22:57   #1
Profilo Utente
Neness
Gatto
 
L'avatar di  Neness
 
Utente dal: 10 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 529
Predefinito British 3 mesi alimentazione?

Eccomi con il primo grande quesito. Come accennavo nella presentazione a breve arriverà un piccoletto di british shorthair. Ora, quando avevo Cleopatra piccina ho usato umido e secco Royal (lo so non mi ammazzate) mother e babycat (fino al compimento del 4’ mese) e kitten dal 4’ al 7’ mese all’incirca. Dopo che è stata sterilizzata siamo passati a umido completo di diverse Marche e secco orijen o acana, mai usato cibo per sterilizzati e devo dire che in 6 anni non mi è mai ingrassata troppo o mai avuto problemi di niente.
Ora... io vorrei partire attrezzata prima che arrivi il nanetto. Su zoo plus ho visto cibo specifico per la razza, ma gli ingredienti mi hanno lasciata piuttosto perplessa.. cosa mi consigliate??
Neness non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 19-03-2020, 10:36   #2
Profilo Utente
michelamichela
Gatto
 
L'avatar di  michelamichela
 
Utente dal: 02 2010
Regione: Veneto
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 650
Predefinito Re: British 3 mesi alimentazione?

Quote:
Originariamente inviato da Neness Visualizza Messaggio
Eccomi con il primo grande quesito. Come accennavo nella presentazione a breve arriverà un piccoletto di british shorthair. Ora, quando avevo Cleopatra piccina ho usato umido e secco Royal (lo so non mi ammazzate) mother e babycat (fino al compimento del 4’ mese) e kitten dal 4’ al 7’ mese all’incirca. Dopo che è stata sterilizzata siamo passati a umido completo di diverse Marche e secco orijen o acana, mai usato cibo per sterilizzati e devo dire che in 6 anni non mi è mai ingrassata troppo o mai avuto problemi di niente.
Ora... io vorrei partire attrezzata prima che arrivi il nanetto. Su zoo plus ho visto cibo specifico per la razza, ma gli ingredienti mi hanno lasciata piuttosto perplessa.. cosa mi consigliate??
Secondo il mio parere io partirei con il cibo che già mangia in allevamento senza cambiamenti per il momento, poi con calma se non ti convince quello che ti propone l’allevatore cambierai.
Anch’io ho usato per la mia prima gatta secco Royal baby e persian poi....boh non era ancora uscita la bomba mediatica ....ma a chi credere? Ora do grain free della Marpet ma tanto umido di diverse Marche....però si è ammalata di granuloma eusinofilo....anche se mangia tanto tanto umido e del migliore gran free etc..etc...senza conservanti appettizanti...certo bisogna dare il meglio che si puo’ E non è facile, si dovrebbe consultare uno specialista della nutrizione felina per essere sicuri .....il cibo specifico per la razza personalmente non ci credo, solo se la crocchetta ha una determinata conformazione che facilita la prensione come nel caso dei musetti brachicefali. Punterei più sulla percentuale di proteine, sulle ceneri gregge basse sui valori di magnesio e fosforo etc...etc...
Ciao
Miki
michelamichela non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 19-03-2020, 13:33   #3
Profilo Utente
Neness
Gatto
 
L'avatar di  Neness
 
Utente dal: 10 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 529
Predefinito Re: British 3 mesi alimentazione?

Quote:
Originariamente inviato da michelamichela Visualizza Messaggio
..il cibo specifico per la razza personalmente non ci credo, solo se la crocchetta ha una determinata conformazione che facilita la prensione come nel caso dei musetti brachicefali. Punterei più sulla percentuale di proteine, sulle ceneri gregge basse sui valori di magnesio e fosforo etc...etc...
Ciao
Miki
Più che per la prensione le ho viste per le dimensioni, stavo leggendo che non masticano, quindi dimensioni delle crocchette più grandi faciliterebbero lo stimolo alla masticazione.
Grazie comunque dei consigli, mi farò un giro nei petshop come sarà possibile, mi metterò a studiare un po’ di etichette
Neness non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 25-03-2020, 09:09   #4
Profilo Utente
michelamichela
Gatto
 
L'avatar di  michelamichela
 
Utente dal: 02 2010
Regione: Veneto
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 650
Predefinito Re: British 3 mesi alimentazione?

Quote:
Originariamente inviato da Neness Visualizza Messaggio
Più che per la prensione le ho viste per le dimensioni, stavo leggendo che non masticano, quindi dimensioni delle crocchette più grandi faciliterebbero lo stimolo alla masticazione.
Grazie comunque dei consigli, mi farò un giro nei petshop come sarà possibile, mi metterò a studiare un po’ di etichette
Ciao, io ho avuto persiani e non masticano nemmeno loro.....nel mio caso dare una crocca grande è addiruta peggio, la ingoierebbe intera o con grande fatica la masticherebbe..delle Royal mi piaceva la forma per la prensione appunto mentre altre piccole non ti dico che fatica che fa. Le crocche grandi le vedo più per gatti di stazza grande come i main etc...
Saluti.
Miki
michelamichela non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 01-04-2020, 13:35   #5
Profilo Utente
Neness
Gatto
 
L'avatar di  Neness
 
Utente dal: 10 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 529
Predefinito Re: British 3 mesi alimentazione?

Quote:
Originariamente inviato da michelamichela Visualizza Messaggio
Ciao, io ho avuto persiani e non masticano nemmeno loro.....nel mio caso dare una crocca grande è addiruta peggio, la ingoierebbe intera o con grande fatica la masticherebbe..delle Royal mi piaceva la forma per la prensione appunto mentre altre piccole non ti dico che fatica che fa. Le crocche grandi le vedo più per gatti di stazza grande come i main etc...
Saluti.
Miki
Molto bene lo terrò presente, ti ringrazio
Neness non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 28-04-2020, 02:05   #6
Profilo Utente
Neness
Gatto
 
L'avatar di  Neness
 
Utente dal: 10 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 529
Predefinito Re: British 3 mesi alimentazione?

Ragazzi vi aggiorno. In allevamento Churchill mangiava BARF e crocchini RC kitten. Sinceramente visto il periodo non ce l’abbiamo fatta a fare scorta di dieta BARF, quantomeno non presso le aziende che ci aveva segnalato l’allevatrice. Quindi sui crocchini siamo rimasti su RC (ne mangia pochissimi, ne lascio 20 grammi la notte ma non li trovo mai particolarmente intaccati). Ho preso Feringa Kitten, tutti e tre i gusti e anche Wild Freedom, ne mangia 125 grammi al giorno all’incirca, glielo dobbiamo dividere in più volte altrimenti si ingozza e vomitini a destra e sinistra! Considerato che ha 3 mesi (fatti il 19 aprile) vi sembra che sia giusto? Troppo? Troppo poco? Aumento l’umido diminuendo i crocchi? Sto anche considerando l’idea di una dieta casalinga, ho un macellaio di fiducia che può garantirmi la qualità della carne (immagino si debba dare cruda), ma sono totalmente ignorante in materia, non ho idea di quali parti si possano utilizzare, quindi se avete consigli in merito sono ben accetti ��

P.s Mastica!

Ultima Modifica di Neness; 28-04-2020 at 02:06. Ragione: Avevo dimenticato un p.s
Neness non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 28-04-2020, 10:56   #7
Profilo Utente
Zampetta16
Gattone
 
L'avatar di  Zampetta16
 
Utente dal: 03 2017
Regione: Sardegna
Gatti: 2
Messaggi: 1,446
Predefinito Re: British 3 mesi alimentazione?

Ciao Neness e benvenuto a Sir Churchill
Secco, se quei 20 gr non li mangia, lasciane meno.
I gattini in crescita devono mangiare quanto vogliono.
Metti poco umido, una 30ina di grammi, quando finisce - immagino subito - metti altro.
Suddividete il cibo in almeno tre pasti, meglio 4, un ultimo pasto di umido prima di andare a dormire (voi).
La barf era di quella tritata o a pezzi interi/grandi?
La carne cruda richiede una maggiore attenzione nella masticazione, quindi è¨ più¹ difficile si ingozzino fino a vomitare. Potrebbe influire anche questo.
I 125 gr erano di barf? Il crudo sazia di più, è¨ maggiormente biodisponibile, in confronto serve più industriale.
Su dieta domestica a cotto, a crudo, o BARF - senza OP (ossa polpose) non si può definire Barf - ci sarebbe da scrivere parecchio...
In estrema sintesi e in modo incompleto, suggerisco di non fargli perdere l'abitudine al crudo.
In questa sezione trovi una discussione in cui ci sono linkati video/articoli di Guiggi, vet. esperto in nutrizione, sulla sicurezza delle carni crude, ne trovi altre nel suo blog/pagina FB/canale YT.
Ad esempio, puoi dare la coscia di pollo disossata. Cubetti di manzo, tipo quelli per spezzatino o bollito.
Per le OP, la prima proposta possono essere le alette di pollo.
Vanno bene anche le frattaglie. Il cuore o il rene bovino. Il fegato con parsimonia perché contiene molta vitamina A che si accumula.
Insomma, io un pasto al giorno lo darei di crudo.
Io sono un po' di corsa, arriverà qualcuno che ti spiegherà meglio o che potrà suggerirti libri o siti/pagine in cui la Barf o la domestica a crudo, viene spiegata con cognizione di causa.

Ah, sull'industriale, inserisci almeno un'altra marca, quando ti vien bene fare un altro ordine.
Puoi prendere anche adult, per avere la possibilità di variare le proteine che offri al gatto.

Ultima Modifica di Zampetta16; 28-04-2020 at 10:58.
Zampetta16 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 28-04-2020, 11:32   #8
Profilo Utente
Neness
Gatto
 
L'avatar di  Neness
 
Utente dal: 10 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 529
Predefinito Re: British 3 mesi alimentazione?

Quote:
Originariamente inviato da Zampetta16 Visualizza Messaggio
Ciao Neness e benvenuto a Sir Churchill
Secco, se quei 20 gr non li mangia, lasciane meno.
I gattini in crescita devono mangiare quanto vogliono.
Metti poco umido, una 30ina di grammi, quando finisce - immagino subito - metti altro.
Suddividete il cibo in almeno tre pasti, meglio 4, un ultimo pasto di umido prima di andare a dormire (voi).
La barf era di quella tritata o a pezzi interi/grandi?
La carne cruda richiede una maggiore attenzione nella masticazione, quindi è¨ più¹ difficile si ingozzino fino a vomitare. Potrebbe influire anche questo.
I 125 gr erano di barf? Il crudo sazia di più, è¨ maggiormente biodisponibile, in confronto serve più industriale.
Su dieta domestica a cotto, a crudo, o BARF - senza OP (ossa polpose) non si può definire Barf - ci sarebbe da scrivere parecchio...
In estrema sintesi e in modo incompleto, suggerisco di non fargli perdere l'abitudine al crudo.
In questa sezione trovi una discussione in cui ci sono linkati video/articoli di Guiggi, vet. esperto in nutrizione, sulla sicurezza delle carni crude, ne trovi altre nel suo blog/pagina FB/canale YT.
Ad esempio, puoi dare la coscia di pollo disossata. Cubetti di manzo, tipo quelli per spezzatino o bollito.
Per le OP, la prima proposta possono essere le alette di pollo.
Vanno bene anche le frattaglie. Il cuore o il rene bovino. Il fegato con parsimonia perché contiene molta vitamina A che si accumula.
Insomma, io un pasto al giorno lo darei di crudo.
Io sono un po' di corsa, arriverà qualcuno che ti spiegherà meglio o che potrà suggerirti libri o siti/pagine in cui la Barf o la domestica a crudo, viene spiegata con cognizione di causa.

Ah, sull'industriale, inserisci almeno un'altra marca, quando ti vien bene fare un altro ordine.
Puoi prendere anche adult, per avere la possibilità di variare le proteine che offri al gatto.
Andrò subito a dare un occhio alla discussione e cercherò anche qualche libro in merito!
Neness non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 30-04-2020, 18:08   #9
Profilo Utente
michelamichela
Gatto
 
L'avatar di  michelamichela
 
Utente dal: 02 2010
Regione: Veneto
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 650
Predefinito Re: British 3 mesi alimentazione?

Quote:
Originariamente inviato da Neness Visualizza Messaggio
Ragazzi vi aggiorno. In allevamento Churchill mangiava BARF e crocchini RC kitten. Sinceramente visto il periodo non ce l’abbiamo fatta a fare scorta di dieta BARF, quantomeno non presso le aziende che ci aveva segnalato l’allevatrice. Quindi sui crocchini siamo rimasti su RC (ne mangia pochissimi, ne lascio 20 grammi la notte ma non li trovo mai particolarmente intaccati). Ho preso Feringa Kitten, tutti e tre i gusti e anche Wild Freedom, ne mangia 125 grammi al giorno all’incirca, glielo dobbiamo dividere in più volte altrimenti si ingozza e vomitini a destra e sinistra! Considerato che ha 3 mesi (fatti il 19 aprile) vi sembra che sia giusto? Troppo? Troppo poco? Aumento l’umido diminuendo i crocchi? Sto anche considerando l’idea di una dieta casalinga, ho un macellaio di fiducia che può garantirmi la qualità della carne (immagino si debba dare cruda), ma sono totalmente ignorante in materia, non ho idea di quali parti si possano utilizzare, quindi se avete consigli in merito sono ben accetti ��

P.s Mastica!
Anche la mia quando l’ho presa mangiava BARF...ma la veterinaria me la fece togliere aveva avuto dei problemi con dei mici alimentati in questo modo,....poi tutti sono padroni di fare ciò che vogliono ma una scheggetta di osso aveva perforato intestino. Anche altra mia amica altro vet ha fatto togliere il crudo potenzialmente pericoloso anche per noi così ci avevano detto. Possibilità di trasmissione da micio a umano di qualche problemino non proprio da trascurare. Quindi ho tolto, il fatto che si ingozzi il tuo micino è normale se abituato a BARF è alimentato probabile 3 volte al gg. Con pochi crocchino la notte.....boh secondo me non poi togliere subito la BARF ma andare per gradi...e anche perché abituato ad un tipo di alimentazione cambiarla provoca anche vomito, dissenteria, etc... se decidi là no BARF devi fare il cambio molto graduale. Però io dalla mia esperienza ti consiglierei di non togliere proprio tutto il crudo cerca magari di dare prendendo in macelleria carne ad uso umano cruda e darla senza dare solo ed esclusivamente alimenti confezionati. Manzo strascelto tritato.
Un caro saluto
Miki
michelamichela non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 01-05-2020, 08:41   #10
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 12,895
Predefinito Re: British 3 mesi alimentazione?

Io concordo molto con zampette, non fargli perdere l'abitudine al crudo. Devi scegliere carne grassa (non la cruda a uso umano che è magrissima).
Meglio cubetti, così non perde l'abitudine a masticare.
Baci, ba
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 16:31.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara