Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > L'allevamento e gli allevatori

Notizie

L'allevamento e gli allevatori Per chi vuole conoscere meglio questo mondo felino ancora per molti sconosciuto.

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 23-02-2020, 18:57   #1
Profilo Utente
Siberian79
Cucciolino
 
L'avatar di  Siberian79
 
Utente dal: 02 2020
Paese: Milano
Regione: Lombardia
Sesso: Uomo
Gatti: 1
Messaggi: 9
Predefinito Documenti dopo l’acquisto di un cucciolo di razza...

Buongiorno a tutti, spero possiate aiutarmi perché sono nuovo e spero di non essermi fatto imbrogliare. sono neopapà di una dolcissima siberiana, presa da compagnia. Al momento della trattativa, mi è stata proposta con o senza pedegree, ovviamente Con una differenza di 200€ di costo. Ho deciso di prenderla con pedegree, per avere una garanzia circa l’ipoallergenicità, in quanto ho alcuni amici allergici. L’allevatrice (privata) mi conferma di averne fatto richiesta e che ci sarebbe voluto del tempo, circa 6 mesi.. ok.. due settimane fa sono andato a prenderla, ho pagato la cifra totale, mi è stato detto che avrei dovuto aspettare per avere il pedegree (ok) e che me l’avrebbe consegnato quando l’avessi fatta sterilizzare in quanto “da compagnia”.. ok.. il problema è sorto l’altra sera quando un amico che mi è venuto a trovare ha avuto una crisi allergica, lieve, ma l’ha avuta. A questo punto mi son reso conto di non aver nessun documento del gatto in mano, salvo il libretto sanitario, che attesti essere di razza pura. Non ho un contratto di acquisto, non ho un passaggio di proprietà e non ho il pedegree. Mi sorge il dubbio che mi abbia imbrogliato. Io non ho nessuna intenzione di rendere la mia Pupa, ma vorrei capire se sta cosa è regolare, perché, nel caso, metto in piedi un casino con la tizia che me l’ha venduta. Attendo vostri suggerimenti. Grazie a tutti.
Siberian79 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 23-02-2020, 23:36   #2
Profilo Utente
King of Pain
Gattino
 
Utente dal: 05 2017
Messaggi: 374
Predefinito Re: Documenti dopo l’acquisto di un cucciolo di razza...

Scusami tanto ma a me quella dell'ipoallergenicità mi sembra una cretinata pazzesca. E sto pure cercando di contenermi.
Io, tu, mio fratello, il papa, al capone, adolf hitler o chi preferisci abbiamo tutti problematiche diverse nei confronti degli allergeni. Io se mangio un dattero vado dritto al cimitero; sono allergico al pelo dei gatti ed ad un milione di altre cose ma al pelo di Arturo, Carlotta e compagnia non lo sono più, perché evidentemente il mio sistema immunitario ha sviluppato gli anticorpi. A quello che si portano dentro il pelo manco per sbaglio...si rotolano, si ficcano in ogni dove, portano in casa ogni schifezza e lì sì che per me sono problemi. Per me come per chiunque altro abbia allergie, quindi quella di pensare che qualcuno ti venda un gatto con un pelo a prova di allergie ti ha preso per il culø.Ma nemmeno per un attimo ti è venuto in mente che non è il pelo stesso a dare problemi bensì molto più frequentemente quello che ci raccolgono dentro? Per non parlare della loro saliva, che è fonte di allergia molto più del pelo stesso? Il pedigree te li rilascia quando gli porti/ invii il certificato di avvenuta sterilizzazione. Prima no di sicuro. Avanza la pena di protestare per il pelo del micio e goditelo, non hai alcuna speranza di venirne fuori e ti ho già spiegato il perché. E poi uno si compra un micio perché vuole volergli bene, se ti devi prendere un paio di antistaminici ogni tanto chissene.
King of Pain non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 23-02-2020, 23:43   #3
Profilo Utente
Siberian79
Cucciolino
 
L'avatar di  Siberian79
 
Utente dal: 02 2020
Paese: Milano
Regione: Lombardia
Sesso: Uomo
Gatti: 1
Messaggi: 9
Predefinito Re: Documenti dopo l’acquisto di un cucciolo di razza...

Quote:
Originariamente inviato da King of Pain Visualizza Messaggio
Scusami tanto ma a me quella dell'ipoallergenicità mi sembra una cretinata pazzesca. E sto pure cercando di contenermi.
Io, tu, mio fratello, il papa, al capone, adolf hitler o chi preferisci abbiamo tutti problematiche diverse nei confronti degli allergeni. Io se mangio un dattero vado dritto al cimitero; sono allergico al pelo dei gatti ed ad un milione di altre cose ma al pelo di Arturo, Carlotta e compagnia non lo sono più, perché evidentemente il mio sistema immunitario ha sviluppato gli anticorpi. A quello che si portano dentro il pelo manco per sbaglio...si rotolano, si ficcano in ogni dove, portano in casa ogni schifezza e lì sì che per me sono problemi. Per me come per chiunque altro abbia allergie, quindi quella di pensare che qualcuno ti venda un gatto con un pelo a prova di allergie ti ha preso per il culø.Ma nemmeno per un attimo ti è venuto in mente che non è il pelo stesso a dare problemi bensì molto più frequentemente quello che ci raccolgono dentro? Per non parlare della loro saliva, che è fonte di allergia molto più del pelo stesso? Il pedigree te li rilascia quando gli porti/ invii il certificato di avvenuta sterilizzazione. Prima no di sicuro. Avanza la pena di protestare per il pelo del micio e goditelo, non hai alcuna speranza di venirne fuori e ti ho già spiegato il perché. E poi uno si compra un micio perché vuole volergli bene, se ti devi prendere un paio di antistaminici ogni tanto chissene.
Ciao King, grazie della risposta. Il problema al momento non è il pelo del gatto, è il fatto che all’atto dell’acquisto questa tizia non mi abbia rilasciato alcun documento. Chiedevo se funziona così o se devo contattarla per avere qualche documento comprovante l’acquisto, considerato che non me l’ha regalato. La questione dell’ipoallergenicità è legata alla saliva di questi gatti, non al pelo.. è considerato che non esce da casa, di schifezze non se ne porta addosso.
Siberian79 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 24-02-2020, 00:39   #4
Profilo Utente
alepuffola
ModerCybercat
Sostenitore
 
L'avatar di  alepuffola
 
Utente dal: 09 2007
Paese: Cetraro
Regione: Calabria
Sesso: Uomo
Gatti: 5
Messaggi: 13,017
Predefinito Re: Documenti dopo l’acquisto di un cucciolo di razza...

Ciao Siberian benvenuto sul forum

Ti sapranno rispondere persone competenti, ma intanto il fatto che t'ha dato la possibilità di scegliere di prenderlo senza pedigreea me già pare molto molto sospetto, anche perchè non costa 200 euro che io sappia, ma meno della metà.
Puo darsi che la tizia non è proprio un'allevatrice degna del nome, ma una che fa traffichini, e tira a campare procurando anche animali di dubbia provenienza, spacciandoli per certificati.
Se poi chi compra rinuncia al pedigree per convenienza, tanto di guadagnato per lei che non deve dimostrare nulla.

Sulla ipoallergenicità sapevo anch'io che era proprio per la mancanza di una proteina nella saliva del siberiano, che ne abbassa moltissimo la carica allergenica.

L'allevamento ti è stato caldeggiato o l'hai scoperto personalmente?


Powered by Puffola & Linux-like....Puffola, Cristina Birba e Crokkante nella luce
...gatta frettolosibus fecit gattini guerces..
alepuffola non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 24-02-2020, 09:05   #5
Profilo Utente
iw1dov
Gattone
Sostenitore
 
Utente dal: 06 2016
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Uomo
Gatti: 5
Messaggi: 2,296
Predefinito Re: Documenti dopo l’acquisto di un cucciolo di razza...

King non si smentisce mai

Innanzitutto Alepuffola ha ragione: un allevatore serio NON propone cuccioli senza pedigree, la cosa è oltremodo sospetta. Il pedigree in sè stesso, come documento, ha un costo irrisorio, che nel compenso per il cucciolo neanche si vede.

Mentre è normale che il pedigree ti venga consegnato solo dietro esibizione del certificato medico di sterilizzazione - se il cucciolo è venduto da compagnia - invece non è normale per niente che tu non abbia alcun documento di proprietà del micio.

Quando abbiamo preso Arturo, l'allevatrice ha voluto un acconto, per cui ha rilasciato regolare ricevuta, ed al saldo abbiamo firmato un contratto di cessione in duplice copia. Poi, una volta presentato il certificato medico, è arrivato il pedigree.

Sei finito tra le grinfie di un cosiddetto "scucciolatore"
iw1dov non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 24-02-2020, 10:02   #6
Profilo Utente
Siberian79
Cucciolino
 
L'avatar di  Siberian79
 
Utente dal: 02 2020
Paese: Milano
Regione: Lombardia
Sesso: Uomo
Gatti: 1
Messaggi: 9
Predefinito Re: Documenti dopo l’acquisto di un cucciolo di razza...

Quote:
Originariamente inviato da iw1dov Visualizza Messaggio
King non si smentisce mai

Innanzitutto Alepuffola ha ragione: un allevatore serio NON propone cuccioli senza pedigree, la cosa è oltremodo sospetta. Il pedigree in sè stesso, come documento, ha un costo irrisorio, che nel compenso per il cucciolo neanche si vede.

Mentre è normale che il pedigree ti venga consegnato solo dietro esibizione del certificato medico di sterilizzazione - se il cucciolo è venduto da compagnia - invece non è normale per niente che tu non abbia alcun documento di proprietà del micio.

Quando abbiamo preso Arturo, l'allevatrice ha voluto un acconto, per cui ha rilasciato regolare ricevuta, ed al saldo abbiamo firmato un contratto di cessione in duplice copia. Poi, una volta presentato il certificato medico, è arrivato il pedigree.

Sei finito tra le grinfie di un cosiddetto "scucciolatore"
Vi ringrazio della risposta. Ora provo subito a richiedere qualche attestato riguardante la cessione. Anche perché al momento non sembrerebbe nemmeno mia 😡
Siberian79 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 24-02-2020, 10:47   #7
Profilo Utente
iw1dov
Gattone
Sostenitore
 
Utente dal: 06 2016
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Uomo
Gatti: 5
Messaggi: 2,296
Predefinito Re: Documenti dopo l’acquisto di un cucciolo di razza...

Be', no. Hai il libretto sanitario, quindi Pupa *E'* tua.

Solo che così com'è adesso, Pupa è una "micia qualunque" e non una micia di razza: i mici qualunque si regalano, non si vendono, e questo quadra con l'assenza di documenti che comprovano la transazione.

O meglio: è chiaro che nessuno sarebbe disposto a pagare diverse centinaia di euro per un micio qualunque, soprattutto quando i gattili (dove li regalano) ne sono pieni.

E quindi se tu avessi in mano un documento che prova che la cosiddetta allevatrice ti ha venduto per (sparo una cifra a caso) 800 E. un micio qualunque spacciato per micio di razza, la potresti tranquillamente denunciare per truffa.
iw1dov non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 24-02-2020, 11:00   #8
Profilo Utente
Siberian79
Cucciolino
 
L'avatar di  Siberian79
 
Utente dal: 02 2020
Paese: Milano
Regione: Lombardia
Sesso: Uomo
Gatti: 1
Messaggi: 9
Predefinito Re: Documenti dopo l’acquisto di un cucciolo di razza...

Quote:
Originariamente inviato da iw1dov Visualizza Messaggio
Be', no. Hai il libretto sanitario, quindi Pupa *E'* tua.

Solo che così com'è adesso, Pupa è una "micia qualunque" e non una micia di razza: i mici qualunque si regalano, non si vendono, e questo quadra con l'assenza di documenti che comprovano la transazione.

O meglio: è chiaro che nessuno sarebbe disposto a pagare diverse centinaia di euro per un micio qualunque, soprattutto quando i gattili (dove li regalano) ne sono pieni.

E quindi se tu avessi in mano un documento che prova che la cosiddetta allevatrice ti ha venduto per (sparo una cifra a caso) 800 E. un micio qualunque spacciato per micio di razza, la potresti tranquillamente denunciare per truffa.
Ciao ti ringrazio del messaggio. Infatti l’ho appena contattata e mi ha detto che cerftificato di proprietà e pedigree saranno pronti tra qualche mese, ma me li consegnerà solo dopo aver ricevuto il certificato di sterilizzazione. Questo lo sapevo e anche se non ho firmato alcun contratto, è mia intenzione farla. Resta il fatto per ora, niente ho in mano se non le sue parole.
Siberian79 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 24-02-2020, 11:02   #9
Profilo Utente
Siberian79
Cucciolino
 
L'avatar di  Siberian79
 
Utente dal: 02 2020
Paese: Milano
Regione: Lombardia
Sesso: Uomo
Gatti: 1
Messaggi: 9
Predefinito Re: Documenti dopo l’acquisto di un cucciolo di razza...

Comunque, leggendo qua e là, il fatto che me l’abbia proposta anche senza pedegree mi fa pensare che sia una maneggiona e pertanto la terrò d’occhio. Oltretutto le ho detto che voglio farle metter il microchip che è obbligatorio e continua ad asserire che è solo una proposta di legge e che non è necessario... boh...
Siberian79 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 24-02-2020, 11:59   #10
Profilo Utente
iw1dov
Gattone
Sostenitore
 
Utente dal: 06 2016
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Uomo
Gatti: 5
Messaggi: 2,296
Predefinito Re: Documenti dopo l’acquisto di un cucciolo di razza...

In Piemonte il chip per i gatti non è obbligatorio, quindi non ti so dire. Comunque il chip lo mette il veterinario, perciò ormai che Pupa è a casa con te, lei può dire ciò che vuole...
iw1dov non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 04:03.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara