Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > L'allevamento e gli allevatori

Notizie

L'allevamento e gli allevatori Per chi vuole conoscere meglio questo mondo felino ancora per molti sconosciuto.

Chiudi Discussione
 
Strumenti Discussione ModalitÓ Visualizzazione
Vecchio 30-05-2006, 17:32   #1
Profilo Utente
Hunter
Supergatto
 
L'avatar di  Hunter
 
Utente dal: 02 2005
Paese: Como
Regione: Lombardia
Sesso: Uomo
Gatti: 1
Messaggi: 2,672
Exclamation Sangue diverso, i cuccioli possono morire

Come accade per l'uomo, anche i gatti hanno diversi gruppi sanguigni. I gruppi sanguigni dei gatti possono essere A, B, AB, tuttavia il gruppo A Ŕ dominante sul B, quindi se un cucciolo riceve da un genitore il gene del gruppo A e dall'altro il gene del gruppo B, esso sarÓ un eterozigote di tipo A. Il gruppo AB Ŕ estremamente raro e i motivi per cui esso si presenta sono poco conosciuti, si sa comunque che esso viene trasmesso in modo indipendente, e come il gruppo A Ŕ dominante rispetto al B. Il fattore Rhesus (RH), che negli esseri umani Ŕ determinato dalla presenza di particolari agglutinine nel sangue, non esiste nei mici.

Conoscere il gruppo sanguigno dei propri gatti Ŕ estremamente importante qualora si decida di farli accoppiare, in quanto esiste una differenza notevole tra il sangue di tipo A e quello di tipo B: mentre nel sangue di tipo A non sono presenti (o se ci sono sono molto deboli) anticorpi contro il gruppo B, nel sangue di tipo B sono presenti anticorpi molto potenti contro il gruppo A.
Questi anticorpi sono presenti anche nel colostro (il latte di una madre che ha appena partorito), pertanto se un cucciolo con sangue di gruppo A li ingerisce va incontro ad un fenomeno chiamato ISOERITROLISI, ossia la distruzione dei propri globuli rossi, con conseguente anemia, ittero e, quasi sempre, morte.
Per evitare che questo accada Ŕ necessario impedire a cuccioli con sangue di gruppo A di bere il latte della madre, se questa Ŕ di gruppo B, per le prime 48 ore dalla nascita.
Questo impedirÓ ai cuccioli di ingerire gli anticorpi letali, che nei primi due giorni di vita possono passare dalle pareti gastrointestinali al sangue. Passati due giorni le pareti gastrointestinali diventano impermeabili a questi anticorpi e i cuccioli possono essere attaccati alla madre. Si ricorda tuttavia che privare un cucciolo del colostro riduce sensibilmente le difese immunitare dei primi periodi di vita, pertanto sarÓ necessario prendere ulteriori precauzioni per garantire la sua salute.

In questo schema riassuntivo Ŕ possibile vedere quali sono gli accoppiamenti a rischio:

Femmina.....Maschio........Cuccioli

B (B/B).......A (A/A).........Tutti a rischio (A (A/B))
B (B/B).......A (A/B)..........MetÓ a rischio (A (A/B))
B (B/B).......A (A/AB)........Tutti a rischio (metÓ AB (AB/B), metÓ A (A/B))
B (B/B).......AB (AB/B).......MetÓ a rischio (AB (AB/B))
B (B/B).......AB (AB/AB).....Tutti a rischio (AB (AB/B))

Si consideri che il gruppo AB Ŕ estremamente raro


Il problema della mortalitÓ dei cuccioli legata a questo fattore varia notevolmente al variare delle razze, in quanto il gruppo B (recessivo) si presente all'interno delle stesse con distribuzioni diverse, dipendenti anche dal luogo di origine. Quindi se con i siamesi il rischio Ŕ virtualmente nullo (pare che non esistano siamesi puri di gruppo B), esso sale moltissimo con razze come il Devon Rex o il British Short Hair, che hanno una popolazione a gruppo B stimata fino ed oltre il 50%. Le altre razze pi¨ diffuse (come i persiani, gli abissini, i birmani) hanno una popolazione a gruppo B stimata fino al 20%.

Chi ha intenzione di allevare, o chi ha un gatto e lo vuole far riprodurre, deve quindi essere certo del gruppo sanguigno dei partner, in modo da salvaguardare la vita dei cuccioli negli accoppiamenti a rischio.

Fonti esterne
http://www.winnfelinehealth.org/reports/blood-type.html
http://www.rfwclub.org/fblood.htm


Hunter non Ŕ collegato   Vai in cima
Chiudi Discussione

Strumenti Discussione
ModalitÓ Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code Ŕ Attivo
Smilies Ŕ Attivo
[IMG] il codice Ŕ Disattivato
Il codice HTML Ŕ Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 23:20.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2019.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietÓ di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara