Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > L'allevamento e gli allevatori

Notizie

L'allevamento e gli allevatori Per chi vuole conoscere meglio questo mondo felino ancora per molti sconosciuto.

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 16-10-2017, 10:18   #11
Profilo Utente
morghi
Moderatore
 
L'avatar di  morghi
 
Utente dal: 01 2008
Paese: Parma
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 5
Messaggi: 6,245
Predefinito Re: Ho dato troppa fiducia all'allevatore???

Ciao Gracie!
Innanzitutto benvenuta! Io allevo Maine Coon dal 2009, forse posso darti una mano...
Cerco di essere più puntuale possibile analizzando tutte le info che ci hai dato.

Partiamo dall'herpesvirus: prima domanda: il veterinario ha fatto una pcr oppure sostiene che sia herpesvirus solo per i sintomi? La gatta ha entrambi i vaccini (primo vaccino e richiamo?). Mi potresti dire quando è stato fatto l'ultimo vaccino? Hai avvertito l'allevatore della cosa? e se si come ha risposto?

Pedigree: il fatto di non dare il pedigree alla consegna è abbastanza consuetudine, ti spiego perchè... se noi allevatori facciamo richiesta di pedigree prima del passaggio di proprietà, il ped verrà trascritto con il nostro nome come proprietari. Se invece la richiesta di pedigree viene fatta contestualmente al passaggio di proprietà allora il pedigree sarà a nome del nuovo proprietraio. Di solito gli allevatori rilasciano una copia del foglio di passaggio di proprietà e di denuncia di nascita. Bisogna un pochino fidarsi, ma del resto... anche noi ci fidiamo dei nuovi proprietari. E' motlo importante che si stabilisca un rapporto di fiducia tra allevatore e nuovo proprietario.

Passiamo alla questione più spinosa.... gatta da riproduzione/expò.... ecco su questo faccio un pò fatica... è molto raro che un allevatore ceda un gatto da riproduzione, a meno di tantissimi elementi che non sto qui a dettagliare. Se si decide di iniziare ad allevare è fondamentale che ci sia un allevatore di fiducia che aiuti il nuovo proprietario in tutto questo percorso per niente facile. Anche solo fare una expò e preparare il gatto per fargliela affrontare nel migliore dei modi non è una cosa semplice. La gatta è iscritta in Anfi? Di che razza è? Io ti posso aiutare in tutto e per tutto ma mi devi dare un pò di informazioni...


... A meow massages the heart ...
morghi non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 17-10-2017, 14:45   #12
Profilo Utente
Gracie
Cucciolino
 
Utente dal: 10 2017
Messaggi: 6
Predefinito Re: Ho dato troppa fiducia all'allevatore???

Allora per rispondere a tutti riassumero' in un unico messaggio le risposte..il mio è un progetto di vita, quello di creare un allevamento a mia forma e misura, seguendo le indicazioni e gli insegnamenti che mi sono state date da un grande allevatore ormai scomparso da quasi nove anni...Purtroppo gli aspetti più legali e pratici mancano, non manca però il mio amore per questa razza, e per tutti gli esseri animali, ai quali sento di essere legata profondamente...
Tornando a noi comunque premetto che escludo di denunciare l'allevamento proprio perché anch'egli mi ha spiegato quello che Morghi diceva ed ho capito le motivazioni di questa scelta...il mio è più un dubbio di riflesso...
Ho avuto molta fiducia ed ho tuttora fiducia che l'allevatore sia stato sempre onesto...ho visitato la sua struttura più volte e mi è sempre sembrato ok, sia dal punto di vista igienico e che da quello umano...mancava un po' di organizzazione quello si, visto che gli spazi erano un po' strettini per i miei gusti...sono in contatto con lui proprio per risolvere la questione..ho esposto loro tutto quello che il veterinario mi ha detto e spero in un suo venirmi incontro...Morghi ti ringrazio moltissimo per la tua disponibilità...se possiamo sentirci tramite PM dimmi se per te va bene...vi tengo aggiornati appena possibile!!buona serata a tutti!
Gracie non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 18-10-2017, 10:25   #13
Profilo Utente
flor
Gattone
 
Utente dal: 12 2009
Messaggi: 1,565
Predefinito Re: Ho dato troppa fiducia all'allevatore???

Ciao Gracie
volevo condividere anche il mio punto di vista: per quanto riguarda l'herpes ed altre patologie delle prime vie respiratorie esistono dei test specifici su dna virale come esistono test specifici sui microrganismi che possono infettare il tratto intestinale. Gli allevamenti con un numero medio/alto di gatti testano con questi "panel" i soggetti in entrata durante la quarantena.
Per quanto riguarda il pedigree è sufficiente che sul contratto sia riportato il numero della denuncia di nascita e che tu abbia copia del pedigree dei genitori, il documento ufficiale arriverà.

Però: guarda negli occhi la tua gattina!!! Prima di tutto è un essere vivente, cucciolo. Ha bisogno di crescere, ha bisogno di relazioni importanti, potrà avere piccoli o grandi malanni. Non guardarla ora come possibile riproduttrice. Non sei ancora un'allevatrice, sei la proprietaria di una creaturina che ha bisogno di te. Resta in contatto con l'allevatore che te la ceduta, nel bene e nel male perché sarà la base del tuo futuro allevamento, non necessariamente con questa gattina se non si svilupperà come ritieni giusto. Le expo saranno possibili se il problema verrà trattato, ma solo se la gattina dimostrerà di poterle sopportare senza timore.
Una cosa a me personalmente non piace: parli di strutture. Sebbene questa è la direzione intrapresa dagli allevamenti di gatti per via delle normative ASL e dei regolamenti comunali, a me sentir parlare di strutture mi fa venire mal di stomaco. Un gatto separato dall'ambiente di vita domestico non fa il gatto. Può fare il riproduttore, il soggetto da expo ... o con un termine forte fa "il gatto da laboratorio" tutto testato, in ambiente controllato e igienizzato a prova di patologie trasmissibili, ma non sarà certo il nostro compagno di vita. Solo il mio primo gatto l'ho preso da un allevamento con strutture dedicate, poi mi sono orientata solo verso allevatori che allevano in ambiente domestico. Certo sono necessari ambienti adatti alla separazione dei gatti in alcuni momenti della loro vita (quarantena, inserimento, gestione patologie, parto e allattamento) ma dal mio punto di vista queste separazioni devono essere limitate al solo tempo strettamente necessario alla salvaguardia del gatto e della piccola comunità felina
flor non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 18-10-2017, 10:51   #14
Profilo Utente
Aletto
Supergatto
 
Utente dal: 12 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 6,751
Predefinito Re: Ho dato troppa fiducia all'allevatore???

Quote:
Originariamente inviato da flor Visualizza Messaggio
.........
Però: guarda negli occhi la tua gattina!!! Prima di tutto è un essere vivente, cucciolo. Ha bisogno di crescere, ha bisogno di relazioni importanti, potrà avere piccoli o grandi malanni. Non guardarla ora come possibile riproduttrice. Non sei ancora un'allevatrice, sei la proprietaria di una creaturina che ha bisogno di te. Resta in contatto con l'allevatore che te la ceduta, nel bene e nel male perché sarà la base del tuo futuro allevamento, non necessariamente con questa gattina se non si svilupperà come ritieni giusto. Le expo saranno possibili se il problema verrà trattato, ma solo se la gattina dimostrerà di poterle sopportare senza timore.
Una cosa a me personalmente non piace: parli di strutture...... Può fare il riproduttore, il soggetto da expo ... o con un termine forte fa "il gatto da laboratorio" tutto testato, in ambiente controllato e igienizzato a prova di patologie trasmissibili, ma non sarà certo il nostro compagno di vita.......
Grande!


"Quando mi trastullo con la mia gatta chissà se essa non faccia di me il proprio passatempo più di quanto io faccia con lei" Montaigne
Aletto non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 18-10-2017, 11:41   #15
Profilo Utente
morghi
Moderatore
 
L'avatar di  morghi
 
Utente dal: 01 2008
Paese: Parma
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 5
Messaggi: 6,245
Predefinito Re: Ho dato troppa fiducia all'allevatore???

Speravo che per "struttura" si riferisse all'organizzazione della casa per la gestione dell'allevamento...


... A meow massages the heart ...
morghi non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 18-10-2017, 20:42   #16
Profilo Utente
Malinka
Supergatto
 
L'avatar di  Malinka
 
Utente dal: 02 2017
Sesso: Donna
Gatti: 7
Messaggi: 3,508
Predefinito Re: Ho dato troppa fiducia all'allevatore???

Quote:
Originariamente inviato da flor;2116800*
[...]Però: guarda negli occhi la tua gattina!!! Prima di tutto è un essere vivente, cucciolo. Ha bisogno di crescere, ha bisogno di relazioni importanti, potrà avere piccoli o grandi malanni. Non guardarla ora come possibile riproduttrice. Non sei ancora un'allevatrice, sei la proprietaria di una creaturina che ha bisogno di te. Resta in contatto con l'allevatore che te la ceduta, nel bene e nel male perché sarà la base del tuo futuro allevamento, non necessariamente con questa gattina se non si svilupperà come ritieni giusto. Le expo saranno possibili se il problema verrà trattato, ma solo se la gattina dimostrerà di poterle sopportare senza timore.
Una cosa a me personalmente non piace: parli di strutture. Sebbene questa è la direzione intrapresa dagli allevamenti di gatti per via delle normative ASL e dei regolamenti comunali, a me sentir parlare di strutture mi fa venire mal di stomaco. Un gatto separato dall'ambiente di vita domestico non fa il gatto. Può fare il riproduttore, il soggetto da expo ... o con un termine forte fa "il gatto da laboratorio" tutto testato, in ambiente controllato e igienizzato a prova di patologie trasmissibili, ma non sarà certo il nostro compagno di vita. [...]
Flor!


Un essere nato uomo e un altro nato gatto | Camminano insieme | Per la via rugiadosa (haiku di Katō Shūson)
Malinka non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 19-10-2017, 15:09   #17
Profilo Utente
alimiao
Gattone
 
Utente dal: 01 2015
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 2,250
Predefinito Re: Ho dato troppa fiducia all'allevatore???

Concordo con quanto detto dalle altre... aggiungo altre riflessioni a margine che spero possano essere utili a Gracie, senza che per questo si possa sentire giudicata.

Questo post si intitola "Ho dato troppa fiducia all'allevatore?" il che è una domanda legittima visto quello che hai raccontato, ma uno leggendolo potrebbe anche chiedersi il contrario, ovvero "l'allevatore ti ha dato troppa fiducia?".

Gli allevatori seri che vendono gatte da riproduzione si contano sulle dita di una mano. Di solito è più facile chiedergli di togliersi un dente senza anestesia, piuttosto che di dare una loro gatta intera ad un privato sconosciuto. E questo perché? perché loro ci mettono anni di sacrifici, studio, tentativi, contatti con altri allevamenti, prima di ottenere una certa linea di sangue che abbia determinate caratteristiche estetiche, comportamentali, di salute.

Dare una femmina intera in mano ad uno sconosciuto può portare vari problemi:
1. peggiore delle ipotesi: lo sconosciuto in questione la usa per farla riprodurre in serie con un maschio a caso, vendendo i cuccioli su bakeka.it a 300 euro, senza pedigree né nessuna garanzia di salute (dicesi anche, scucciolatore)
2. ipotesi intermedia: lo sconosciuto, dotato di oneste intenzioni ma poca conoscenza, cerca un maschio che gli sembri adatto, fa i dovuti controlli sanitari, ma per inesperienza fa casino con le linee di sangue (ad es troppo inbreeding) e, da due genitori sani, nascono cuccioli malati. La reputazione dell'allevatore va un po' a p..
3. altra ipotesi intermedia: lo sconosciuto fa fare un paio di cucciolate "in regola" (come controlli sanitari e pedigree e inbreeding) ma per la poca esperienza sbaglia l'accoppiamento scegliendo un maschio bello ma di linea di sangue non adatta, e quindi nascono gattini in salute che però esteticamente svalutano la linea di sangue creata con tanta fatica dall'allevatore.. che anche in quel caso, non è che farà i salti di gioia..

In tutti questi casi, cosa ci guadagna l'allevatore se non una montagna di grattacapi?! solo gli allevatori disonesti che non fanno nessun discorso di selezione e cercano solo il guadagno immediato cederanno una femmina senza pensare alle conseguenze..

L'unico caso in cui un allevatore serio cede la gatta da riproduzione, è dopo aver conosciuto il futuro proprietario, aver instaurato una relazione, aver discusso nei dettagli l'utilizzo e i piani di riproduzione futuri della gatta... oltre ad aver constatato che la persona in questione è onesta (che è la base), dovrà anche assicurarsi che abbia le competenze, conoscenze, disponibilità per poter gestire delle cucciolate.. perché io posso anche avere le migliori intenzioni del mondo, ma se non ho mai avuto Maine coon, non ne capisco niente di standard e non conosco le linee di sangue in giro, le problematiche, le criticità, come farò?! certo nessuno può nascere imparato, quindi l'allevatore quando cede una gatta da riproduzione di fatto DEVE (se è persona seria) offrire consulenza, fare da tutor al proprietario.. e di solito si inizia per gradi, prima si va in expo per un po' si vede come gira, poi si inizia a pensare a fare una cucciolata, poi quando ci si sente pronti si può pensare all'allevamento..

Ora, il fatto che tu sia partita chiedendo cose tipo "mi sono fidata troppo?", "lo denuncio o no?" mi fa pensare che questa relazione di fiducia con l'allevatore nel tuo caso non ci sia stata... altrimenti ti saresti rivolta a lui in primis per risolvere queste problematiche, non ad un forum, no?

Il mio consiglio è di fermarti un attimo, goderti la tua gatta (è la tua prima Maine coon?), "studiartela" un po', iniziare ad andare in expo (con lei o senza, ma ovviamente se ci vai con lei devi iniziare ad abituarla da subito e vedere se lei ha il carattere adatto per reggere lo stress da expo), studiare il Maine coon, le linee di sangue, e POI decidere se e come continuare con l'idea dell'allevamento. Ma solo se l'allevatore ti segue e ti fa da tutor, altrimenti se non ti fidi di lui, meglio rinunciare e (casomai, in seguito, se ancora ne hai desiderio) prendere una seconda femmina da riproduzione da un'altra parte e iniziare con lei.
alimiao non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 21-10-2017, 13:56   #18
Profilo Utente
Gracie
Cucciolino
 
Utente dal: 10 2017
Messaggi: 6
Thumbs up Re: Ho dato troppa fiducia all'allevatore???

Alimiao le tue riflessioni sono tutte azzeccatissime e analizzano molto attentamente ogni possibile punto di vista e di questo te ne ringrazio...sicuramente loro si sono fidati di me indubbiamente anche perché dopo mesi di frequentazione si è creato un rapporto...Questo rapporto è venuto meno quando ci siamo resi conto che mi avevano dato una cucciola malata...ma ho subito fatto presente il tutto all'allevamento, non sono certamente venuta sul forum senza confrontarmi con lui ci mancherebbe...
Il mio chiedere aiuto e manforte sul forum è andato di pari passo con le varie chiamate e conversazioni con lui...volevo solo sapere quale erano i passi giusti da fare in questi casi visto che non mi aveva dato il pedigree e perdipiu' la cucciola era malata...
Ho avuto modo di parlare con qualcuno di voi anche privatamente e sia qui che nel privato ho avuto tutte le risposte che cercavo...mi siete state di grande aiuto,davvero......Questo forum è davvero un'invenzione ottima per potersi confrontare e consultare su svariati temi attraverso gli occhi di altre persone!!!! Grazie ancora!!!
Gracie
Gracie non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 21-10-2017, 14:09   #19
Profilo Utente
Opal
Cucciolino
 
L'avatar di  Opal
 
Utente dal: 03 2017
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 14
Predefinito Re: Ho dato troppa fiducia all'allevatore???

Se la tua gatta ha l'herpes non è nè da expo nè da riproduzione e tu certamente hai diritto al rimborso di una parte della somma, visto che un gatto da expo e ripro costa di più.
Anche se fosse una congiuntivite cronica per qualsiasi altra ragione, visto che già ce l'aveva, il discorso non cambia di molto.
L'herpes è sfuggente anche alla PCR, ci sono i falsi negativi, certamente è molto contagioso e ci saranno altri gatti malati nell'allevamento di provenienza. Hai notato niente?
Opal non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 27-10-2017, 22:11   #20
Profilo Utente
michelamichela
Gatto
 
L'avatar di  michelamichela
 
Utente dal: 02 2010
Regione: Veneto
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 606
Predefinito Re: Ho dato troppa fiducia all'allevatore???

Quote:
Originariamente inviato da King of Pain Visualizza Messaggio
Ma scusa tanto... Hai preso un gattino di razza solo per andare alle mostre a far vedere quant'è bello?

Io alla zia di Arturo dissi subito che anche se il suo papà è il campione del mondo, anche se i calzini sulle pimpe sono il massimo dei massimi per il disciplinare e tutte queste menate, Arturo in mostra non ci sarebbe andato mai. Né mai ci andrà. Arturino è parte della nostra famiglia, non è un fenomeno da baraccone.

Le mostre vanno bene per gli allevatori professionisti, se uno non lo è e lo vuole diventare penso ci siano passi ben precisi per raggiungere il traguardo, ma se ci si improvvisa per me è una catastrofe, specialmente per i micioli
Infatti...sai che stress poveri...la mia mai e poi mai in expo! Ed è un gatto da expo davvero! Sono d'accordo le mostre sono per gli allevatori che per qualche ragione vogliono prendere premi nazionali ed internazionali su soggetti bellissimi per alzare il livello del loro allevamento e del loro lavoro di selezione....ma chi ha un bellissimo gatto "expo casalingo" :-)
michelamichela non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 23:58.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2019.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara