Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Richieste di aiuto generiche

Notizie

Richieste di aiuto generiche Inserite qui le vostre richieste d'aiuto o aiutate chi si trova in difficoltà con i propri gatti

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 23-06-2020, 21:16   #1
Profilo Utente
vikait
Cucciolino
 
Utente dal: 06 2020
Messaggi: 5
Predefinito Gatta da sempre aggressiva

Buonasera, grazie per avermi accettata nel forum.
Scrivo per un mio dubbio: ho una gatta tartarugata da ormai otto anni, si chiama Cloe.
Il problema di questa micia è che non credo si sia mai davvero affezionata a noi.
In famiglia siamo tre, io e i miei genitori. Fin dal giorno 2 di permanenza in casa nostra questa gatta ha iniziato a mordere, graffiare e mostrare comportamenti inutilmente aggressivi, che con gli anni sono diventati sempre più violenti.
Non è mai stata trattata male, non le è mai stato fatto del male: le uniche volte in cui qualche sculacciata (mai forte, più per autodifesa) è scappata è stata dopo che lei ha aggredito per prima in maniera esageratamente violenta e creando dei danni seri (mai dimenticherò la volta in cui per somministrarle un antibiotico con una siringa senz’ago mi ritrovai il braccio tutto insanguinato).
Ogni tanto, in rare occasioni, è lei a “chiamarci” portandoci il suo pupazzo in mezzo al corridoio o sul letto, ma non si struscia mai e soprattutto è ancora più raro che si faccia accarezzare.
Il problema adesso si è aggravato perché abbiamo preso in casa una nuova gattina, una cucciola, e lei è diventata ancora più aggressiva. Ma per questo preferisco aprire un thread a parte.
C’è qualcosa che si possa fare oppure ormai è troppo tardi per rieducarla? Ma soprattutto, per quale motivo una gatta a cui non è stato mai fatto mancare nulla dovrebbe comportarsi così con noi?
vikait non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 23-06-2020, 22:16   #2
Profilo Utente
Volpina
Cucciolo
 
L'avatar di  Volpina
 
Utente dal: 03 2020
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 57
Predefinito Re: Gatta da sempre aggressiva

Ciao, ma la gatta è con voi da sempre? Cioè fin da cucciola? Sappiamo che passato ha?

Ho letto che l'altra micina ti è capitata per caso, e forse mi sbaglio, ma non so se tenterei un inserimento se il gatto che hai già è così aggressivo...


Beige Teo Artù Atena
Volpina non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 23-06-2020, 22:31   #3
Profilo Utente
vikait
Cucciolino
 
Utente dal: 06 2020
Messaggi: 5
Predefinito Re: Gatta da sempre aggressiva

Quote:
Originariamente inviato da Volpina Visualizza Messaggio
Ciao, ma la gatta è con voi da sempre? Cioè fin da cucciola? Sappiamo che passato ha?

Ho letto che l'altra micina ti è capitata per caso, e forse mi sbaglio, ma non so se tenterei un inserimento se il gatto che hai già è così aggressivo...
Sì, l’abbiamo presa quando aveva all’incirca un mese e mezzo o poco più. Di lei ci hanno raccontato che è stata trovata per caso tra i bidoni e i sacchi della spazzatura grazie al suo miagolio fortissimo ed è poi stata portata in casa di una “gattara” con un sacco di animali in casa (non solo gatti, anche cani, e quando dico un sacco intendo quasi un numero a tre cifre) e svezzata da un’altra mamma gatta.
So che sarà difficoltoso farle coabitare ma non ho davvero dove altro mettere la piccola, peraltro mi ci sono affezionata un sacco e lei anche si è tanto legata a me...
vikait non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 24-06-2020, 13:19   #4
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 12,915
Predefinito Re: Gatta da sempre aggressiva

Come vi siete comportati davanti alla sua aggressività? Che si difenda quando le spari in bocca un antibiotico è pressoché normale, ha subito molte cure invasive quando l'avete presa? Ha vie di fuga e nascondigli se non vuole compagnia? Stimoli?
I comportamenti sono "inutilmente aggressivi" Per te, ma per lei hanno una qualche ragione profonda....

Approcciare questa questione ora che è arrivata un'altra gattina sarà ben difficile, Lluvia (che era in armonia con noi fino a quel momento) ci ha soffiato un anno dopo l'inserimento di miccia ed abebe, non sono cose che facilitano, i gatti non vivono in gruppo....
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 25-06-2020, 08:18   #5
Profilo Utente
Aletto
Supergatto
 
Utente dal: 12 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 7,412
Predefinito Re: Gatta da sempre aggressiva

Penso che un gatto che è stato lasciato in condizioni di esprimere aggressività ed aggressione per otto anni consecutivi è difficile che cambi il suo rapporto col mondo esterno.
L'aggressività, come ha ben detto babaferu, non è un male ma una risorsa mai inutile per chi la esprime.
Però il prolungarsi per anni della risposta emozionale ad un disagio la rende vittima delle sue emozioni. Genera insicurezza, l'insicuro è fragile anche se ci aggredisce e noi pensiamo che siamo noi ad essere fragili e non lei.
Un soggetto fragile non ha molte possibilità di evolversi differenziando il pericolo dal non pericolo, ne deriva ansia, ma a volte remissività, rabbia, incontenibilità dell'emozione.
L'insicuro non è insicuro e basta, ma perde fiducia nelle sue facoltà elaborative che lo indirizzano verso una lettura sempre antagonista di ciò che lo circonda.

Ricordiamoci sempre che dal punto di vista etologico-biologico il comportamento aggressivo è una risposta funzionale ed adattativa. Diventa disfunzionale se è protratta nel tempo, in questo caso per otto anni e porta a quello che ho scritto qualche riga sopra.

Quindi, a mio avviso, è normale che non si sia affezionata a voi perché fate parte di un ambiente che, non so perché, la rende insicura praticamente da sempre.
Ora c'è anche un altro gatto a destabilizzarla. Spero che col tempo l'accetti e le possa dare un po' di quiete.

La gatta ha la possibilità di accesso ad un terrazzo o giardino?
Con cosa si relaziona positivamente e quando?


"Quando mi trastullo con la mia gatta chissà se essa non faccia di me il proprio passatempo più di quanto io faccia con lei" Montaigne
Aletto è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 25-06-2020, 19:49   #6
Profilo Utente
vikait
Cucciolino
 
Utente dal: 06 2020
Messaggi: 5
Predefinito Re: Gatta da sempre aggressiva

Non ha subito cure invasive, anche la sterilizzazione è avvenuta piuttosto tardi (a 3 anni). Non aveva vermi né parassiti sulla cute, dunque non è mai stato necessario somministrare medicinali (se non per l’episodio descritto nel primo messaggio, per una tracheite a 4 anni), e non è mai nemmeno servito lavarla perché non ha mai puzzato (che poi, i gatti vanno lavati?).
Abbiamo tentato di renderla meno aggressiva e farla sentire più al sicuro negli anni. La micia, ripeto, ha iniziato a mordere e graffiare e non per gioco già dal secondo giorno di permanenza; tuttavia non escludo che in parte in una prima fase io possa aver contribuito alla sua aggressività: l’abbiamo presa quando io andavo alle elementari, dunque da bambina capitava che giocassi con lei a rincorrerci e la tirassi fuori (per esempio da sotto il letto) quando si nascondeva. Tuttavia questo è durato relativamente poco, il tempo di cominciare ad informarmi su internet. La gatta da quel momento in poi ha sempre avuto i suoi posti intoccabili, anche delle semplici scatole aperte all’interno della stessa stanza da letto in cui pensava che non la vedessimo (e noi rispettavamo questa sua convinzione).
Col tempo si è avvicinata molto a mia madre e con lei si dimostra talvolta affettuosa,” impastando” sulla sua pancia e facendo le fusa. Capita però che anche nel mezzo di questi momenti normalissimi si arrabbi dal nulla e diventi aggressiva senza alcuno stimolo esterno.
Questo è come abbiamo affrontato la sua aggressività.
Per quanto riguarda gli ambienti esterni: abbiamo solo un balcone su cui passa molto tempo e un altro che si affaccia sulla strada a cui non la lasciamo accedere per paura che vedendo movimento si butti di sotto.
Fino a qualche tempo fa le piaceva essere spazzolata, faceva un sacco di fusa e sbatteva la testolina contro le braccia o le gambe di chi la stava spazzolando. Adesso sembra non apprezzare più la cosa da qualche tempo.
Non so se si possa considerare un metodo di relazione positivo, ma spesso capita che ci porti dei pupazzi in mezzo al corridoio miagolando con tono lamentoso quando per qualche motivo è sola (magari quando siamo tutti chiusi nelle nostre stanze). Rispondo al suo richiamo e ci gioco lanciando il pupazzo per il corridoio cosicché possa andare a prenderlo. Nei confronti dei suoi pupazzi è sempre piuttosto aggressiva, addentando sempre la gola.
Capita infine molto spesso che mi chiami e mi “porti” verso il letto matrimoniale su cui dorme la maggior parte delle volte, che si sdrai con me (anche se a debita distanza) ma che non si faccia comunque accarezzare.

Ultima Modifica di vikait; 25-06-2020 at 19:54.
vikait non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 25-06-2020, 21:04   #7
Profilo Utente
iw1dov
Gattone
Sostenitore
 
Utente dal: 06 2016
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Uomo
Gatti: 5
Messaggi: 2,312
Predefinito Re: Gatta da sempre aggressiva

Be', ma a me sembra che invece si sia affezionata a voi eccome! Ti chiama per portarti nella sua tana... vuole la tua compagnia! Ci sono mici a cui piacciono le ... "coccole wireless"; non piace essere toccati, ma basta la presenza del loro umano per appagarli.

Addirittura vi porta i regalini! Sono i pupazzetti: non ha altre prede, e allora vi regala quelli. Circa la sua aggressività nei confronti dei babacci, be'... sono prede: per loro i giocattoli sono prede! e si trattano come tali...

Anche Lina era scostante come la tua Cloe; soprattutto con persone diverse da me, capitava che magari si lasciasse anche coccolare un po', ma poi improvvisamente si rivoltasse mordendo per fare male. Rivolgersi King of Pain (che è mio fratello) per informazioni.

Poi è cambiata, dal giorno alla notte. Sai quando? quando è arrivato Matt, che era un cucciolino. Ci è voluto un po' di tempo - il grosso in circa un mese, ma perchè la situazione si stabilizzasse davvero, diciamo sei mesi), ma lei lo ha accettato e praticamente adottato come figlio suo.

Leggevo nell'altro thread che si sono già visti e lei non ha tentato di assassinare il nuovo arrivato. Praticamente Lina ha fatto lo stesso. Secondo me c'è speranza.

iw1dov non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 26-06-2020, 07:42   #8
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 12,915
Predefinito Re: Gatta da sempre aggressiva

Anche a me sembra che la gatta non sia poi così distaccata da voi, è legata a tua madre e di te ricorda le angherie da bambina. È stata inserita probabilmente poco socializzata e tu bambina hai contributo a spaventarla per cui ha reagito così, sulle difensive (non per fartene una colpa, non potevi sapere). Per capire meglio, tu e la gatta vivere ancora con la mamma? E chi altri c'è in casa?
Anche io ho una gatta che sopportava poco le coccole, guai a prenderla in braccio, posti inaccessibili per riposare. Anche lei ha un pupazzino con cui gioca e lo squarta, e che ci regala. Ora ha 12 anni e sta diventando più morbida nel senso che ci chiede più spesso le coccole e so porta meglio la nostra presenza, ma anche lei se toccata dove non gradisce (schiena e coda) o troppo a lungo, ci soffia. Non ci ha mai fatto del male perché manda avvertimenti molto chiari (e succede ormai raramente anche perché abbiamo imparato a rispettare i suoi tempi: basta smettere di accarezzarlo prima che si innervosisce, i l segnale è che inizia a muovere la coda).
Spero che aletto ti spiegherà meglio il significato dei comportamenti che descrivi, ma il fatto che giochi è molto positivo. La nostra Lluvia (si chiama così ed è nera) non è stata affatto contenta dell'inserimento di miccia ed abebe, come ti ho scritto. Abbiate soprattutto pazienza... Non avere fretta, cerca di immedesimarsi nella povera gatta residente che vede arrivare un'intrusa.... Non forzata, non fare quelle cose che ci sono scritte in Internet che considerano il gatto una macchina che risponde in modo sempre uguale, tanto più che hai una gatta.... Un po (più) speciale. Quindi lascia stare lo scambio di carezze se non vuole le carezze etc.
Non avvicinatele tenendole in braccio, è fuorviante (potrebbe considerarci dalla parte della piccola) e pericoloso (entrambe potrebbero farvi seriamente del male).
Continuo a scriverti tante cose da non fare e nessuna da fare perché la cosa da privilegiare adesso è il rispetto dei loro tempi e delle loro emozioni, non forzate le perché abbiamo già visto come reagisce la grande (e anche la piccola potrebbe spaventarsi e reagire in modo aggressivo).
Lasciate fare a loro, curate solo che ciascuna abbia vie di fuga. La grande non sbranera' la piccola. Piacciono le scatole? Tante scatole in cui riposare. Etc. Ti chiama? Avvicinati senza accarezzarlo, falle una piccola carezza sul muso se ti sembra propensa ma senza andare oltre.... Etc.
Il balcone lato strada può essere messo in sicurezza per allargare il territorio.
Baci, ba

Ultima Modifica di babaferu; 26-06-2020 at 07:48.
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 26-06-2020, 09:55   #9
Profilo Utente
Anubi
Gattone
 
Utente dal: 10 2016
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 5
Messaggi: 1,674
Predefinito Re: Gatta da sempre aggressiva

La tua gatta assomiglia tanto alla mia Trilly, sia come comportamenti, sia esteticamente per il colore, anche lei è una black tortie (squama di tartaruga), puoi vedere le sue foto nel mio album.
Appena adottata, però da adulta, con noi è stata inavvicinabile per un alcuni mesi, se ci avvicinavamo ci attaccava, lei ti saltava proprio addosso e anche lei distruggeva i pupazzetti, li decapitava.
Piano piano ha preso fiducia in noi e ha iniziato a girare tutta la casa in nostra presenza, dormire accanto a noi, ma ogni volta che si spaventava per qualche rumore ci attaccava, me la sono trovata attaccata alla schiena una volta quando ha sentito dei mici litigare fuori, un'altra volta è saltata addosso a mia mamma che aveva fatto un rumore con la spugna mentre puliva la cucina.
Nel corso degli anni i suoi atteggiamenti aggressivi sono via via diminuiti, ora non ci attacca più se si spaventa per qualcosa, ma se fai un qualcosa che a lei da fastidio, tipo metterle l'antipulci, cercare di prenderla in braccio, accarezzarla dove non vuole, darle medicinali, parlare ad alta voce, ti soffia arrabbiatissima e ringhia, a volte ti morsica, soprattutto se si parla ad alta voce, le da proprio fastidio, la vedo che si innervosisce tantissimo. Anche lei ci porta i suoi pupazzetti, soprattutto quando vede che è sola in casa, piange disperata con i pupazzi in bocca e poi li porta tutti o sul mio letto o sul divano. Lei è una gatta affettuosa con noi nel sensi che ci cerca, non vuole stare sola, le piace stare accanto a te, ma assolutamente non in braccio, le carezze le piacciono, ma come dice lei e quando dice lei. Sono gatti così, che non amano essere troppo manipolati, ma che dimostrano il loro affetto per noi in altri modi, i mici non sono tutti uguali, non forzarla al contatto e a sopportare ciò che non le piace, lasciale i suoi spazi, se non vuole essere toccata non toccarla, se non vuole giocare e vuole stare per conto suo lasciala tranquilla, verrà lei da voi quando vorrà giocare o vorrà le coccole o quando cercherà comunque un contatto con voi.
Anubi non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 26-06-2020, 10:59   #10
Profilo Utente
Anubi
Gattone
 
Utente dal: 10 2016
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 5
Messaggi: 1,674
Predefinito Re: Gatta da sempre aggressiva

Ah vedrai che Cloe piano piano accetterà la nuova arrivata, è una cucciolina, ci sono più probabilità che l'inserimento vada a buon fine, certo non si sa quanto ci vorrà, bisogna rispettare i tempi di Cloe, magari non diventeranno grandi amiche, ma ognuna imparerà a ricavare i propri spazi. Qui i cuccioli sono stati accettati in tempi brevi,(solo Bizet ha messo circa 2 mesi ad accettare Olaf, portato a casa a 2 mesi di vita, e adesso giocano più o meno tutto il giorno insieme ), anche dalla Trilly, basta che non cerchino di coinvolgerla nei loro giochi e lei convive pacificamente con
gli altri gatti . È normale che all'inizio ci siano soffi e zampate, a volte i mici si piacciono subito, a volte ci vuole più tempo, a volte i mici non si piacciono proprio e lì ci vuole piu tempo e pazienza, l'arricchimento del territorio per me è sempre fondamentale. Sicuramente nel mio caso l'inserimento degli altri gatti con Trilly è stato molto più facile che il suo inserimento con noi umani.
Anubi non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 18:49.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara