Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Alimentazione

Notizie

Alimentazione Domande e consigli riguardo tutto ciò che i nostri a-mici mangiano o dovrebbero mangiare

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 20-12-2010, 11:52   #1
Profilo Utente
ribaltata
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito thread di lavoro per le Faq (potete aiutare tutti!)

Secondo me, e anche secondo altre utenti del forum, sarebbe utilissimo un thread di Faq da mettere in rilievo con le info di base sull'alimentazione.

Qualche tempo fa avevo scritto a Star offrendomi di farlo io, ma poi tra una cosa e l'altra non trovo mai tempo.
Allora ho pensato che potremmo farlo tutte insieme.
Se poi siete tutte d'accordo, mi posso prendere io l'impegno di rimettere insieme il tutto, dargli una riletta, completare se manca qualcosa ecc.
Poi mandiamo ai mod e chiediamo di mettere il thread in rilievo.
Però il grosso del lavoro è il reperimento delle risposte nei vari thread vecchi: le risposte infatti sono state date più di una volta, da me o da altre utenti, e si tratta di ripescare le risposte migliori, più chiare e complete.

Inizio col buttar giù una lista di domande.
Chi vuole partecipare e dare una mano può:
- spulciare thread vecchi per vedere se trova già una risposta a queste domande, copiare e incollare qui sotto; ovviamente chi si sente è liberissimo di scrivere di suo pugno una nuova risposta a queste domande!
- suggerire nuove domande che potrebbe essere utile mettere tra le Faq.

Lista provvisoria delle domande:
Arriva a casa un nuovo micio, cosa gli do da mangiare?
Meglio solo secco, solo umido oppure entrambi?
Un'alimentazione solo secca fa male?
Quanto cibo devo dare al mio gatto?
Quanto cibo devo dare al mio gattino cucciolo?
Devo dare cibo kitten fino alla sterilizzazione o fino all'anno di età?
Posso dargli cibo cucinato in casa?
Posso dargli i miei avanzi o qualche assaggio di ciò che mangio io?
Posso dare al gatto la carne cruda? Il latte? Le uova? Lo yogurt? Il formaggio?
Il mio gatto è sovrappeso: devo dargli cibo light?
Il mio gatto è sterilizzato: devo dargli cibo apposta per gatti sterilizzati?
Il mio gatto è anziano: devo dargli cibo senior?
Meglio dare sempre lo stesso cibo o meglio cambiare?
Qual è la differenza tra umido completo e umido complementare?
Cosa sono i croccantini grain free?
Cosa vuol dire cibo monoproteico?
Cos'è la dieta Barf?
Quali devono essere le caratteristiche di un buon cibo secco?
Quali devono essere le caratteristiche di un buon cibo umido?
Quali cibi secchi e umidi posso usare per la prevenzione e il mantenimento dopo la struvite?



Non metterei nelle Faq alcun riferimento alle marche, un po' perché cambiano, si aggiungono sempre nuove marche ecc., e bisognerebbe quindi aggiornare continuamente.
E poi perché c'è già la classifica alimentare che è corretta e completa.
Al limite metterei una Faq tipo "Quali sono le marche migliori che posso dare al mio gatto?" con una risposta tipo "Ogni gatto è un caso a sé, non c'è un cibo migliore in assoluto ecc. ecc." concludendo di fare riferimento alla classifica alimentare per avere dei suggerimenti.
  Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 20-12-2010, 13:29   #2
Profilo Utente
Starmaia
La Mannaia - Supergatto
 
L'avatar di  Starmaia
 
Utente dal: 11 2003
Paese: Firenze (ex Rainland)
Regione: Toscana
Sesso: Donna
Gatti: 4
Messaggi: 59,018
Predefinito Re: thread di lavoro per le Faq (potete aiutare tutti!)

Io ribadisco l'ok dello staff a questa iniziativa.
Più di questo, al momento, proprio non riuscirei.
Ma se ci fossero volontari disponibili, organizzatevi pure come meglio credete


Mai discutere con un cretino. Ti porta al suo livello e ti batte con l'esperienza.
Starmaia non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 20-12-2010, 13:32   #3
Profilo Utente
ribaltata
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: thread di lavoro per le Faq (potete aiutare tutti!)

Grazie Star! Il benestare dello staff è già un buon punto di partenza
  Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 20-12-2010, 13:36   #4
Profilo Utente
kiwi&mirtillo
Supergatto
 
L'avatar di  kiwi&mirtillo
 
Utente dal: 07 2010
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 7,612
Predefinito Re: thread di lavoro per le Faq (potete aiutare tutti!)

Aiutante volenterosa a rapporto
Su 2 piedi non mi vengono altre domande al momento...
ma da casa, con più calma, ci ragiono un po' e spulcio il thread alla ricerca di altri spunti frequenti.

Ma la raccolta del materiale per organizzare una risposta... te lo mando in pm?
O ha più senso postarlo qui così che ogni risposta venga visionata da tutti e eventualmente corretta/integrata sul momento? O si rischia di fare confusione?

Mi rimetto alla decisione della maestra


**************************
Simona con Kiwi, Nocciola e Mirtillo
kiwi&mirtillo non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 20-12-2010, 13:42   #5
Profilo Utente
ribaltata
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: thread di lavoro per le Faq (potete aiutare tutti!)

No, direi di postare tutto qui.
Perché così uno sa cosa è già stato fatto.
In privato o ci organizziamo in modo molto ferreo (e diventa un lavorone...) oppure si rischia di avere mille risposte a una domanda e zero a un'altra.
Così invece vediamo in tempo reale le domande a cui è già stata trovata una risposta e ci concentriamo sulle altre (oltre a eventualmente rimaneggiare le risposte che abbiamo già se non ci convincono).
Ho già in mente una risposta che vorrei ripescare, adesso la posto sotto a mo' di esempio.
  Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 20-12-2010, 13:47   #6
Profilo Utente
ribaltata
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: thread di lavoro per le Faq (potete aiutare tutti!)

Meglio solo secco, solo umido oppure entrambi?

Quote:
Originariamente inviato da ribaltata Visualizza Messaggio
Cerco di farti un riassunto, ma ti anticipo già che sarà un poema
Ci sono due punti di vista da cui guardare l'alimentazione del gatto: uno è strettamente legato al suo sistema digerente e ai suoi fabbisogni chimici; l'altro è legato all'etologia, cioè al suo comportamento alimentare.
Dal punto di vista strettamente nutrizionale, l'alimentazione migliore per un gatto è indubbiamente carne cruda. Questo tipo di alimentazione si può realizzare in due modi diversi: dieta Barf/Raw, cioè diversi tagli di carne cruda + interiora varie + ossa (in preciso e bilanciato rapporto reciproco), oppure carne + integratore, cioè tagli di carne e basta (senza interioria e senza ossa) con l'aggiunta di una polverina che riequiibra l'apporto minerale e completa l'alimentazione.
Questo tipo di alimentazione è la migliore perché è la più vicina all'alimentazione naturale del gatto, ed è quella per cui tutto il suo sistema digestivo è programmato (a partire dai denti per continuare con gli enzimi digestivi dello stomaco a terminare con la lunghezza dell'intestino).
Non volendo o non potendo seguire questo tipo di alimentazione, quella che ci si avvicina di più è dare solo umido completo; è carne cotta e non cruda, e non sempre è facile comprenderne perfettamente la composizione (per via delle etichette non sempre trasparenti), ma è abbastanza vicino all'alimentazione naturale del gatto (cioè, in poche parole, il topo) perché contiene carne + derivati, con l'aggiunta di minerali e vitamine che vanno persi in cottura.

Però però però... se andiamo a osservare l'altro aspetto, cioè il discorso etologico, questi due tipi di alimentazione hanno qualche difettuccio.
Il gatto in natura fa tanti piccoli pasti, perché ha continuamente bisogno della sua quota proteica che immediatamente utilizza e brucia.
Se si dà solo umido, difficilmente si riesce a dare un numero di pasti che si avvicina a quello che fa il gatto in natura... se si riesce a dare quattro pasti è già un successo.
Non è detto che questi pasti corrispondano a quelli che il gatto farebbe, cioè ai suoi picchi di fabbisogno nutritivo.
In più c'è tutto il discorso "emotivo", cioè il fatto che non tutti i gatti amano mangiare "a comando": molti amano mangiare quando pare a loro, tante volte, oppure poche volte ma tutte concentrate di notte ecc.
Inoltre i comportamentalisti, tutti, sono d'accordo nel dire che per un gatto avere cibo sempre a disposizione è una valvola di sfogo per lo stress, perché se ci sono problemi con il territorio o con gli altri felini e/o umani il fatto di non avere il problema del cibo da risolvere per un gatto è molto importante.
Cioè, per il micio, cibo in ciotola = una certezza in più, che gli dà serenità.
Da qui l'utilità del cibo secco.
Il cibo secco dal punto di vista nutritivo non ha ragion d'essere: contiene cereali (di cui il gatto non ha alcun bisogno, non ha nemmeno l'enzima che li digerisce) o comunque sostanze zuccherine (p.e. patate), richiede durante la digestione una quantità d'acqua che fisiologicamente il gatto non berrebbe (perché il gatto in natura assume l'acqua dal cibo e quindi insieme al cibo), ha formulazioni complesse spesso molto misteriose e comunque mai eccezionali, sempre di compromesso, anche quando di qualità superiore (tipo Orijen); spesso, quando è di qualità superiore, ha il problema non indifferente dei minerali (calcio e fosforo) troppo alti, che rischiano di affaticare il sistema urinario e renale del gatto (questo problema il cibo umido non ce l'ha, l'apporto minerale è più equilibrato e comunque sempre diliuito in una congrua dose di acqua, a differenza del secco che di acqua praticamente non ne contiene).
Perché utilizzare il secco, quindi?
A mio parere, perché si può lasciare a disposizione, dando al gatto il conforto del cibo sempre disponibile e dandogli la possibilità di mangiucchiare quando vuole e quanto vuole.
Inoltre il cibo secco è utile in tante situazioni che nella vita umano-felina sono frequenti: giornate intere fuori casa, periodi di vacanza ecc., in cui lasciare la ciotola piena diventa indispensabile.

Però a mio pare un'alimentazione solo secca non ha alcun punto a suo favore: perché i vantaggi del crocco in ciotola si hanno anche se una quota di alimentazione è umida (quindi meglio rispondente ai fabbisogni nutrizionali).
Quindi solo secco non ha nessun vantaggio esclusivo per il gatto, solo svantaggi.
Ha due vantaggi esclusivamente per gli umani: economicità (importantissima quando le bocche da sfamare sono molte) e comodità. Ma per il gatto nessuno...
Ha anche un altro svantaggio importante: fa ingrassare molto più dell'umido... cioè, a parità di calorie, non contenendo acqua, genera molta meno sazietà (o, specularmente, a parità di sazietà contiene molte più calorie). Il che per un gatto casalingo e sterilizzato potrebbe essere un problema.

Un'alimentazione che rappresenta un accettabile compromesso tra necessità nutrizionali e necessità etologiche è quindi, a mio modo di vedere, quella mista, cioè metà secco e metà umido.
A questo punto, la metà umida può essere come si preferisce: crudo (con l'accortezza di far passare un tot numero di ore dal croccantino al crudo, perché hanno tempi di digestione molto diversi e rischiano di far casino) o casalingo cotto (purché integrato) o umido completo.

In tutto questo, che ruolo può avere il cibo umido complementare?
Sostanzialmente due ruoli: in un'alimentazione praticamente solo secca, può essere uno sfizietto che accontenta il gusto del gatto e gli dà una picccola dose di pure proteine (che comunque ha il suo perché, se il micio mangia solo crocchi; non aiuta certo il sistema "idraulico", perché la quantità di acqua è poca, ma sono comunque valide proteine... però attenzione, perché sono una bottarella di fosforo, quindi in mici predisposti ai problemi urinari vanno dati a ragion veduta, tenendoli molto bene d'occhio); questo è il caso dell'alimentazione "crocchi + mezza scatoletta di complementare al giorno".
In un'alimentazione mista, può essere una variazione sul tema umido: cioè, in un'alimentazione mista, la componente umida può anche essere parte completa e parte complementare, privilegiando ovviamente la parte completa.
Quindi, in un'alimentazione mista, tenendo ferma la base di umido completo, si può introdurre una piccola parte di complementare, una piccola parte di casalingo (se non è integrato vale come complementare), una piccola parte di crudo ecc.
In altre parole: se il grosso è completo (50% di crocchi, completi, 30% di umido completo), il restante 20% può essere anche complementare.
Che utilità ha in questo caso? Le solite utilità: dare buone proteine e soddisfare la gola del gatto!
Io trovo importante che il micio sia abituato a mangiare di tutto (crocchi, casalingo, sfilaccetti, bocconcini): non si sa mai nella vita cosa può succedere. Anche solo un cibo medicato può diventare un problema se il micio è abituato al mono-sapore, mono-marca o mono-consistenza.
Quindi sono per un'alternanza di vari tipi di cibi.

Detto questo: la teoria poi va verificata con la pratica.
Perché ci possono essere diversi problemi: il gatto l'umido non lo vuole; al gatto l'umido dà diarrea (in genere succede quando non ci è abituato); il gatto è intollerante al pesce ma mangia solo umidi al tonno... e via così!
In questo caso ovviamente il benessere e la serenità del gatto vengono prima di tutto.
Cioè, per esempio, se il mio gatto mangiando croccantini RC sta bene e con tutti gli altri ha feci molli, è inutile che lo faccio star male per dargli un crocco senza conservanti... gli do quello che lo fa star bene, stop.

Per quello dico che l'alimentazione del gatto, per chi è interessato all'argomento, è un work in progress: perché escono prodotti nuovi, perché cambiano le esigenze del gatto, perché cambiano le nozioni a nostra disposizione.
Si procede per compromessi e per tentativi, nella speranza di fare il meglio possibile e nella certezza che un meglio assoluto non esiste... o comunque, se esiste, non è così facilmente individuabile e raggiungibile
Questo pippone per esempio è utile. Va un po' riassunto e un po' "oggettivizzato", nel senso che qui esprimo dei pareri miei personali e forse bisognerebbe renderlo un po' più neutro, ma lo schema del ragionamento secondo me si può tenere, con qualche modifica!
  Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 20-12-2010, 13:49   #7
Profilo Utente
April
Supergatto
 
L'avatar di  April
 
Utente dal: 08 2008
Paese: Milano
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 8,535
Predefinito Re: thread di lavoro per le Faq (potete aiutare tutti!)

Mi offro come volontaria,
Ho letto le domande e, credo di sapere alcune risposte (un po' di espereinza, dopo sette gatti me la sono fatta) e, soprattutto, posso vedere se trovo altre domande.
Quindi, presente!


April, Coriandolo, Max & Kimi

Un gattino trasforma il ritorno in una casa vuota in un ritorno a casa
April non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 20-12-2010, 13:56   #8
Profilo Utente
kiwi&mirtillo
Supergatto
 
L'avatar di  kiwi&mirtillo
 
Utente dal: 07 2010
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 7,612
Predefinito Re: thread di lavoro per le Faq (potete aiutare tutti!)

Nuove possibili domande:

Cibo razionato o cibo a disposizione?
Quanto deve bere un gatto? E come lo aiuto a bere di più?
Può mangiare il cibo del mio cane?
Feci molli, qualche consiglio iniziale
Stitichezza e feci dure, qualche consiglio iniziale
Pappe medicate, cosa sono?
- sempre senza riferimenti alle marche o alle tipologie, ma per spiegare che non vanno sottovalutati e che esistono per questa o quella patologia (l'altro giorno al pet shop ho visto una che comprava Urinary perchè le avevano detto che preveniva le patologie urinarie... di cui il suo gatto NON SOFFRIVA!) - Per fortuna la ragazza in cassa ha fatto la domanda specifica (mi ha poi detto che ne trova tanti che comprano senza saperne la funzione! sigh!)

Per ora mi fermo


**************************
Simona con Kiwi, Nocciola e Mirtillo
kiwi&mirtillo non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 20-12-2010, 13:57   #9
Profilo Utente
delice
Supergatto
 
L'avatar di  delice
 
Utente dal: 02 2009
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 12,267
Predefinito Re: thread di lavoro per le Faq (potete aiutare tutti!)

utilissimo! anche perchè gli utenti nuovi, continuani a fare le stesse domande sull'alimentazione.... un thread cosi messo on evidenza sarebbe davvero una manna dal cielo....
ci sono anche io per l'aiuto, ma non ho capito cosa bisogna fare..... trovare le risposte a quelle domande e scriverle qui?



Deb, Oscar e Roxana
delice non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 20-12-2010, 13:59   #10
Profilo Utente
kiwi&mirtillo
Supergatto
 
L'avatar di  kiwi&mirtillo
 
Utente dal: 07 2010
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 7,612
Predefinito Re: thread di lavoro per le Faq (potete aiutare tutti!)

Quote:
Originariamente inviato da delice Visualizza Messaggio
trovare le risposte a quelle domande e scriverle qui?
sì! spulciare tra le varie risposte una che sia bella completa... o, se necessario/utile, produrne una nuova sintetica e ben organizzata prendendo appunto spunto dalle vecchie... e postarla qui per una correzione di gruppo.

oppure ancora... trovare nuove domande ricorrenti che non ci sono ancora venute in mente.


**************************
Simona con Kiwi, Nocciola e Mirtillo
kiwi&mirtillo non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:27.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara