Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Richieste di aiuto generiche

Notizie

Richieste di aiuto generiche Inserite qui le vostre richieste d'aiuto o aiutate chi si trova in difficoltà con i propri gatti

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 10-10-2019, 12:34   #1
Profilo Utente
Speedale
Cucciolino
 
Utente dal: 10 2019
Messaggi: 22
Predefinito Adozione gatto adulto

Buongiorno a tutti! A breve dovrebbe arrivare a casa un gatto di due anni che una signora non può più tenere. Ho avuto modo di vedere il gatto nella sua attuale casa ed è un po' pauroso e timido con gli estranei. A me non si è avvicinato, mi guardava ma niente di più. Quando lo porterò a casa mia sarà spaventato? Si nasconderà? Ho tanta paura che soffra e senta la mancanza della sua padrona attuale. Avete esperienze e consigli per tranquillizzarmi? Ho sentito che è meglio abituarlo prima in una stanza e poi nel resto della casa, ma non so, io vorrei che fosse libero di andare dove vuole; certo è che se è timoroso sarà difficile mostrargli il luogo delle ciotole e della lettiera. Preciso che starà in appartamento. Ho un altro dubbio : il gatto, che ha 2 anni, è stato castrato solo la settimana scorsa. Ho paura che spruzzerà, è possibile cambiando casa? Sono tanto contenta e emozionata, ma vorrei fare tutto per bene in modo da farlo stare bene. Aspetto vostri interventi, grazie a tutti!
Speedale non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 10-10-2019, 13:58   #2
Profilo Utente
Misty
Gattone
 
L'avatar di  Misty
 
Utente dal: 09 2018
Regione: Piemonte
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 1,148
Predefinito Re: Adozione gatto adulto

ciao Speed, innanzi tutto complimenti per l'adozione. I tuoi dubbi sono tutti fondati. Sicuramente il gatto si sentirà spaesato non riconoscendo luoghi, odori e persone. Ci vorrà tempo per abituarsi perciò non ti abbattere se i primi tempi saranno difficili. Tanto dipende dal carattere del gatto perciò non si può sapere con certezza cosa succederà. Forse iniziare a conoscere la casa un po' per volta è una buona idea.
Per il momento ti faccio tanti auguri e scrivici come procede, chiedi consigli e aiuto se ti serve, qui sono tutti carini e disponibili, non farti problemi a domandare.


Misty * mamma di Milly e Maya * Crimy, Misty e Milù nel mio cuore
Misty è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 10-10-2019, 14:27   #3
Profilo Utente
iw1dov
Gattone
Sostenitore
 
Utente dal: 06 2016
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Uomo
Gatti: 5
Messaggi: 2,316
Predefinito Re: Adozione gatto adulto

Ciao e benvenuti, tu ed il tuo prossimo colinquilino peloso!

La vita del micio sta per cambiare radicalmente, perciò sarà di sicuro sconcertato, spaesato e spaventato. Forse anche sconvolto. E' molto probabile che si cerchi un nascondiglio in cui sentirsi sicuro, e che resti nascosto per un (bel) po': è quello che ha fatto Lina quando l'ho portata a casa dalla strada.

Il mio consiglio, quindi, è di sistemare lui e le sue cosine in una stanza tranquilla (l'ideale sarebbe una che usate poco) in cui sia disponibile un nascondiglio sicuro: un mobile alto su cui (o sotto cui) nascondersi, o magari un letto, che è sempre perfetto per nascondersi sotto, ma è anche bello comodo se uno vuole nascondersi sotto le coperte . Il mobile invece è gradito perchè nascondersi dominando il teritorio dall'alto è un punto molto importante nel manuale di sopravvivenza felina.

Nella stanza metti quello che gli servirà per stare comodo, le ciotole della pappa, una sempre rifornita di acqua, e naturalmente la cassettina igienica. Tutto dev'essere accessibile in modo che il piccolo sia costretto ad esporsi il meno possibile; l'ideale sarebbe non esporsi affatto, perciò se per esempio si è nascosto sotto il letto, metti sotto il letto anche le ciotole, in modo che per te sia facile rifornirle, ma che lui non debba uscire per mangiare. Lo stesso vale per la cassetta igienica, *MA* dev'essere messa il più lontano possibile dal posto pappa (e dal posto nanna).

Praticamente è garantito che si nasconderà. Non cercare di stanarlo! non cercare di avere contatti con lui; lascia che sia il micio a stabilire quando potrà fidarsi. Aspettati almeno 15 giorni in cui avrai un micio fantasma: abbi pazienza e vedrai che sarà lui ad uscire a cercarti quando si sentirà pronto.

Nel frattempo, quando vai a trovarlo (per esempio all'ora dei pasti, a pulire la cassetta...) intrattieniti un po' con lui; parlagli in modo dolce, fai le tue cose in stanza come se lui non ci fosse... insomma: dagli modo di abituarsi alla tua presenza, ma senza obbligarlo ad avere contatti con te se non vuole.
Dopo qualche giorno prova a stimolarlo offrendogli dei giochini: un filo, una pallina, un topino legato ad una cannetta, la cannetta con le piume. Ma se non vuole giocare non insistere e prova un'altra volta.
La parola chiave è sempre "pazienza".

La stanza che si sceglierà non dev'essere chiusa: lui va lasciato tranquillo, ma dev'essere libero di esplorare la casa quando voi non ci siete, o la notte, quando dormite. Tra l'altro è utilissimo mettere anche una ciotola di pappa (i croccantini sono l'ideale, per questo) e una cassettina igienica nei posti definitivi: nei suoi giri esplorativi li troverà e comincerà a familiarizzare anche con quei luoghi della casa.

Facci poi sapere come va!

iw1dov non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 10-10-2019, 14:40   #4
Profilo Utente
Speedale
Cucciolino
 
Utente dal: 10 2019
Messaggi: 22
Predefinito Re: Adozione gatto adulto

Grazie mille, seguirò alla lettera i consigli dati! Spero solo che non soffra. Vi terrò aggiornati!
Speedale non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 10-10-2019, 14:52   #5
Profilo Utente
Malinka
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Adozione gatto adulto

Ciao e complimenti per aver deciso di accogliere questo micio!
E' normale che un gatto sia diffidente con gli estranei, soprattutto se nella casa del precedente proprietario non c'era un gran via vai di gente.
Poi naturalmente molto dipende dal carattere del gatto, dalle sue passate esperienze, che non sempre ci è dato di conoscere approfonditamente.

Di tutti i gatti che ho solo Marino è un micio socievole, che si avvicina senza timore agli estranei che vengono in casa.
Tutti gli altri non appena sentono arrivare umani non di famiglia scappano a nascondersi e non si fanno più vedere finché gli intrusi non se ne sono andati.
Il micio che stai adottando non si è avvicinato a te, però almeno si è fatto vedere, quindi è di sicuro meno selvatico dei miei.

Quando lo porterai a casa sarà di certo un po' intimorito dal nuovo ambiente, spiazzato dai nuovi odori, dall'assenza di quelli a lui noti e che lo facevano sentire sicuro.
La sua precedente umana potrebbe inizialmente mancargli come pure no; dipende dal rapporto che aveva con lei; qualcosina a questo proposito si potrebbe già dedurre esaminando il motivo per cui la signora ha deciso di non poterlo più tenere con sè.

In ogni caso per l'ambientamento dovrai pazientare e attendere i suoi tempi.
L'importante è che l'appartamento sia tranquillo, senza rumori forti e improvvisi che potrebbero spaventarlo.
Finché non si sarà ambientato sarebbe bene che non cominciasse il via vai di adulti curiosi e bambini urlanti, tutti desiderosi di vedere il gatto e soprattutto se capitasse che qualcuno lo vuole proprio vedere, mai prendere in braccio il micio forzandone l'avvicinamento; sarà il gatto stesso che, se lo vorrà e quando lo vorrà, si avvicinerà spontaneamente agli umani...te compresa...per la serie "non cercare di toccarlo a tutti costi" perché potrebbe essere controproducente, si sentirebbe non al sicuro e questo ritarderebbe il raggiungimento di una equilibrata e serena convivenza; quindi parlargli sì, forzarlo al contatto no.

Io ho sempre lasciato tutta la casa a disposizione del nuovo venuto, non ho mai confinato nessun gatto in un ambiente limitato; preferisco appunto che sia libero di girare a piacimento fin da subito e si scelga da solo il posto dove sentirsi più tranquillo che non gli succederà niente di spiacevole e magari anche nascondersi; un gatto che si sente in territorio sicuro è molto più propenso a interagire presto anche con l'umano che ci vive.

Non c'è bisogno di mostrargli le ciotole, si accorgerà da solo di dove le hai messe.
Avrà anche tutto il tempo per vedere dove hai messo la lettiera, però se per caso appena giunto a casa tua gli scappasse qualche bisogno, potrebbe esserci qualche problemino; ti consiglio di mettere la cassetta igienica che usava a casa della signora, con dentro la sabbia "usata" che conserva ancora il suo odore; con l'olfatto che hanno i gatti, in questo modo troverà di sicuro dove andare a sporcare; poi in seguito deciderai se eventualmente cambiare recipiente e sabbia.

Quanto al timore che possa spruzzare a causa del cambio di casa e della recentissima sterilizzazione, per quella che è la mia esperienza pluridecennale con un totale di circa una 30ina di gatti, la maggior parte dei quali adottati da adulti, ti posso dire che non mi è mai successo, tranne una volta, con Gigio, il solo micio "spruzzatore" ma lui lo faceva già con la precedente proprietaria e ha continuato a schizzettare anche da me, ma non solo all'inizio, bensì per tutta la sua vita...

L'importante comunque quando si adotta un animale e nella fattispecie uno sensibilissimo come il gatto, è sentirci noi per primi sereni e tranquilli, in modo da trasmettere questa positività al nuovo venuto.
  Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 10-10-2019, 15:05   #6
Profilo Utente
Speedale
Cucciolino
 
Utente dal: 10 2019
Messaggi: 22
Predefinito Re: Adozione gatto adulto

La precedente padrona per motivi lavorativi sta a casa molto poco quindi il gatto starebbe molto solo, cosa che da me non succederebbe. Io ho avuto solo un'esperienza con un gatto che è stato un compagno adorabile per 15 anni. L'ho preso cucciolo e appena portato a casa si è subito sbizzarrito, non ha mai avuto paura di niente (solo dell'aspirapolvere) e di nessuno, inoltre era socievole e coccolone con tutti.
Il gatto che prenderò adesso, a prima vista, è sicuramente diverso come carattere, in ogni caso anche io vorrei ripetere l'esperienza di lasciargli tutta la casa a disposizione, o magari una parte, ma non solo una stanza. Unico dubbio... Se si nasconde e ha paura ad uscire dal nascondiglio come fa a raggiungere la lettiera?
Speedale non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 10-10-2019, 15:27   #7
Profilo Utente
Malinka
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Adozione gatto adulto

Penso proprio che questo micio sia fortunatissimo ad essere adottato da te, che hai più tempo da dedicargli e sarai ben presente nella sua vita; sono sicura che ti si affezionerà tantissimo e non sentirà la mancanza della precedente umana che essendo per molto tempo fuori casa forse era percepità dal micio come poco più di un "complemento del territorio".

Se temi che non riesca a raggiungere la lettiera potresti metterla provvisoriamente nella stanza dove lui starà nascosto. Però ricorda che i gatti riescono a trattenersi per ore ed ore e quando poi di notte tutto è tranquillo, escono in perlustrazione e trovano tutto ciò di cui hanno bisogno.
  Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 10-10-2019, 18:19   #8
Profilo Utente
Speedale
Cucciolino
 
Utente dal: 10 2019
Messaggi: 22
Predefinito Re: Adozione gatto adulto

Grazie mille per l'incoraggiamento! Vi terrò aggiornati su come andrà.. Ah.. Il gatto è un bel micione biancobe nero e si chiama Tommy ❤️
Speedale non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 11-10-2019, 09:31   #9
Profilo Utente
Tigro
Gatto
Sostenitore
 
L'avatar di  Tigro
 
Utente dal: 10 2018
Regione: Lombardia
Sesso: Uomo
Gatti: 1
Messaggi: 716
Predefinito Re: Adozione gatto adulto

Ciao !

Complimenti per l'iniziativa !!

Ricorda molto la nostra Luna , anche lei è arrivata da noi a 2 anni, dopo aver vissuto con un padrone fuori di casa quasi tutto il giorno per problemi di salute, alimentata solo a crocchette.

E' arrivata da noi dopo 2 mesi passati da una signora che l'ha presa da quel signore e l'ha fatta sterilizzare (poverina in età adulta anche lei...) e non ambientandosi con le sue 2 gatte non poteva tenerla.

All'inizio tutti qua mi hanno fatto i complimenti per averla presa adulta, sinceramente da inesperti non ci siamo resi conto della cosa.

Solo che appena vista ci siamo innamorati di lei, ed io che ero fino a quel giorno il più restio ad avere animali in casa sono ora quello che forse ci si è buttato "anima e core".....

Luna si è ambientata benissimo a casa nostra (merito del suo fantastico carattere) e dopo 2 mesi l'ho portata a mangiare 99% umido e 1% snack liofilizzati (siamo tutti golosi perché loro no ?)

Ora sta ancora meglio di primo, non è diventata Miss Micimiao 2019 mica per nulla ....

Vedrai che andrà tutto bene, aggiornaci !
Tigro non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 11-10-2019, 11:35   #10
Profilo Utente
Speedale
Cucciolino
 
Utente dal: 10 2019
Messaggi: 22
Predefinito Re: Adozione gatto adulto

Ma che bello! Spero proprio che anche per Tommy il tutto non sia troppo traumatico.
Ho una domanda... Devo dare qualcosa allansignkra attuale padrona del gatto? Non so come ci si comporta in questi casi, non so devo sdebitarmi? 😳
Speedale non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 15:02.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara