Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Il comportamento dei vostri a-mici

Notizie

Il comportamento dei vostri a-mici Se avete dubbi, domande o esperienze sul comportamenteo dei vostri a-mici postate qui.

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 28-07-2020, 20:03   #1
Profilo Utente
Lub
Cucciolino
 
Utente dal: 07 2020
Regione: Sicilia
Gatti: 1
Messaggi: 5
Predefinito Gattina diffidente

Buonasera a tutti,
avrei bisogno di un vostro parere!
Circa un mese e mezzo fa ho salvato dalla strada una gattina di circa un mese e mezzo (per cui non conosco il suo brevissimo passato), era chiaramente tutta sporca e magrissima (pesava appena 500 grammi). Inizialmente, probabilmente anche complice il fatto che la gattina non stesse bene e fosse mogia mogia, si faceva accarezzare da tutti, certo dopo la diffidenza iniziale e qualche soffiata. Però stava seduta sulle gambe dei miei genitori e si faceva accarezzare senza dire nulla, anzi si addormentava pure, ma non faceva la fusa.
Le fusa sono arrivate il giorno dopo averla accolta in casa e le ha fatte a me mentre la tenevo in braccio e la coccolavo. Fin qui tutto bene.
Dopo averla portata dal veterinario e aver scoperto la presenza di un'infezione, abbiamo dovuto iniziare l'antibiotico e già dopo pochi giorni abbiamo visto un suo miglioramento in termini di giocosità e vivacità. La cosa strana però è che più si riprendeva più si spaventava dei miei genitori (di me mai). A distanza di un mese e mezzo lei continua a stare sempre con me, a seguirmi, ad ascoltarmi quando la chiamo e a farsi coccolare senza avere paura, invece con i miei genitori ha fatto pochissimi progressi.
Capita che dorma nel letto con loro ma la mattina, quando mia madre si avvicina per accarezzarla, lei scappa (non sempre, ma spesso), non va quasi mai dai miei genitori e soprattutto ha paura di mio padre (ancora oggi capita che gli soffi) e non si fa mai toccare da lui.
Ecco quello che volevo chiedere a voi è se avete mai avuto esperienze simili e se credete che con il tempo il suo comportamento nei loro confronti possa cambiare e se imparerà ad avere fiducia anche in loro con il tempo.
E' vero che da quando è qua ha visto praticamente me 24h su 24h, anche quando stava male stavo sempre con lei a tenerle compagnia, senza lasciarla sola; invece ha visto i miei genitori soltanto nelle ore serali/mattutine e un po' di ore in più durante il fine settimana. Secondo voi passando più tempo con loro diventerà più socievole? Come possiamo fare per farle capire che può fidarsi di loro esattamente come si fida di me?

Scusate la prolissità, purtroppo questa cosa mi mette un po' di ansia perché probabilmente tra qualche mese dovrò trasferirmi e lei rimarrebbe a casa con loro e vorrei sentirmi serena andando via, sapendoli in una situazione più tranquilla.

Grazie a tutti!
Lub non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 28-07-2020, 20:57   #2
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 13,157
Predefinito Re: Gattina diffidente

Complimenti per il salvataggio!
Non preoccuparti. I gatti mettono in atto strategie adattative in base al momento che vivono, probabilmente quand'era appena arrivata era debolissima, ora tira fuori il suo carattere... E fa le sue scelte in base a ciò che la rende più sicura (come se solo ora che sta bene iniziasse a guardarsi intorno e a capire chi ha vicino). È un processo e ci sono buone premesse (es dormire insieme nel letto che è la grande cuccia di tutti), la cosa migliore è non forzata a nulla, soprattutto non forzarla al contatto se ora preferisce così. La cosa che potete fare per rafforzarla è invitarla al gioco, es con la cannetta uno spago, può farlo anche tuo padre, magari da seduto che fa meno paura. Ma senza ansia e rispettando i suoi tempi. Datele anche stimoli, es scatoloni da esplorare, non so se avete un balcone da mettere in sicurezza, vasi d'erba, etc. Di modo che possa crescere in autonomia.
Quando tu cambierai casa lei saprà adattarsi, non è necessario che abbia un attaccamento particolare, ma che stia bene e si senta tranquilla nel suo territorio. Siamo noi che abbiamo bisogno di carezzare, prendere in braccio... Non è un'esigenza sua. non fatevi un problema se preferirà mantenere le distanze. Non sappiamo cos'ha patito prima di essere raccolta dalla strada (cosa che è stata la sua salvezza ma comunque è stato anche un grosso trauma, essere accolta in una famiglia di una specie diversa dalla sua), non sappiamo che esperienza le ha trasmesso la mamma mente era nella pancia.... Lasciamola che elabori che ora è al sicuro.
Un abbraccio, ba

Ultima Modifica di babaferu; 28-07-2020 at 21:01.
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 28-07-2020, 22:56   #3
Profilo Utente
Lub
Cucciolino
 
Utente dal: 07 2020
Regione: Sicilia
Gatti: 1
Messaggi: 5
Predefinito Re: Gattina diffidente

Quote:
Originariamente inviato da babaferu Visualizza Messaggio
Complimenti per il salvataggio!
Non preoccuparti. I gatti mettono in atto strategie adattative in base al momento che vivono, probabilmente quand'era appena arrivata era debolissima, ora tira fuori il suo carattere... E fa le sue scelte in base a ciò che la rende più sicura (come se solo ora che sta bene iniziasse a guardarsi intorno e a capire chi ha vicino). È un processo e ci sono buone premesse (es dormire insieme nel letto che è la grande cuccia di tutti), la cosa migliore è non forzata a nulla, soprattutto non forzarla al contatto se ora preferisce così. La cosa che potete fare per rafforzarla è invitarla al gioco, es con la cannetta uno spago, può farlo anche tuo padre, magari da seduto che fa meno paura. Ma senza ansia e rispettando i suoi tempi. Datele anche stimoli, es scatoloni da esplorare, non so se avete un balcone da mettere in sicurezza, vasi d'erba, etc. Di modo che possa crescere in autonomia.
Quando tu cambierai casa lei saprà adattarsi, non è necessario che abbia un attaccamento particolare, ma che stia bene e si senta tranquilla nel suo territorio. Siamo noi che abbiamo bisogno di carezzare, prendere in braccio... Non è un'esigenza sua. non fatevi un problema se preferirà mantenere le distanze. Non sappiamo cos'ha patito prima di essere raccolta dalla strada (cosa che è stata la sua salvezza ma comunque è stato anche un grosso trauma, essere accolta in una famiglia di una specie diversa dalla sua), non sappiamo che esperienza le ha trasmesso la mamma mente era nella pancia.... Lasciamola che elabori che ora è al sicuro.
Un abbraccio, ba
Grazie Ba! Il tuo messaggio indubbiamente mi ha regalato un po' di speranza.
Per quanto riguarda i giochi le abbiamo comprato giochini in peluche come topini, pesciolini, palline e anche una piuma con la corda lunga (oltre al fatto che gioca con praticamente tutto quello che trova: carta, penne, matite).

A proposito di balcone... Io ho un balcone ma si affaccia su un terrazzo (in cemento con le piante), ma non credo proprio che possa essere considerato in sicurezza, perché volendo potrebbe arrampicarsi nella rete e scavalcare (anche se in alto ci sono i fili di ferro) e arrivare nella stessa strada trafficata in cui l'ho trovata. Inoltre la mia vicina di casa ha un gatto che lascia libero in giardino e che spesso esce per strada e credo che potrebbe essere un problema se venissero a contatto (considera che dopo pochi giorni che Moki era a casa questo gatto è venuto "a marcare il territorio" e ancora ora, nonostante mia madre abbia pulito il giardino, persiste ancora il tipico odore che lasciano i gatti maschi. A proposito: consigli su come rimuovere l'odore?).
Prima di Moki abbiamo avuto una gattina che facevamo uscire in giardino con il guinzaglio e sotto la nostra attenta supervisione (sono molto apprensiva essendo i gatti imprevedibili), magari un giorno faremo lo stesso con lei.

E' verissimo che spesso è nostra l'esigenza di coccolarli e di averli vicini e dovremmo rispettare i loro spazi e i loro tempi (cosa che loro non fanno mai con noi, ma se lo fanno loro va bene comunque ).

Grazie ancora tanto,
un abbraccio anche a te!
Lub non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 12:26.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara