Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Malattie dei gatti: Richieste di aiuto e consigli

Notizie

Malattie dei gatti: Richieste di aiuto e consigli In questa sezione potrete chiedere consigli e scambiarvi pareri sulle principali malattie feline che colpiscono i mici, ricordandovi che il forum NON sostituisce in nessun caso l'intervento del veterinario

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 11-02-2019, 00:05   #1
Profilo Utente
athalaid
Cucciolino
 
L'avatar di  athalaid
 
Utente dal: 02 2019
Gatti: 3
Messaggi: 18
Question Crisi convulsive: la mia esperienza in corso... Yami è sul Ponte

Salve a tutti, ci tenevo ad aprire questa discussione per chi come me ha avuto la sfortunata esperienza di avere un gatto con delle crisi di natura apparentemente sconosciuta...ma andiamo per ordine.

A Novembre del 2018 ebbi la tenera idea di allargare la mia famiglia con un terzo gatto, vuoi per la gioia di avere un nuovo micio, vuoi per fare del bene, mi sono ritrovata a scorrere in giro fra i vari annunci.
In quei giorni la mia idea era orientata sui cuccioli,anche perché ritenevo fosse più semplice inserire un gattino piccolo rispetto ad un adulto ma una volta arrivata in gattile, luogo mai visitato perché trasferitami da poco in città, mi sono innamorata di questa gattina di 5 mesi che se ne stava da sola in una gabbia con un'aria sconsolata e malaticcia.

Firmo le carte e tutti i controlli e qualche giorno dopo riesco a portare a casa la piccola Yami.

La signora del gattile mi avvisò che comunque aveva avuto l'influenza felina e ne portava ancora gli strascichi. Tradotto: starnuti e moccio per la prima settimana. Porto in clinica per farle prenotare vaccini e cure e, scoprono una presenza di acari nelle orecchie.
E così inizia il ciclo di Aca cerulen e antibiotici per la forma respiratoria. Ok. Yami sembra particolarmente mogia ma i vet mi rassicurano e che una volta passata l'influenza tornerà in forma. Nel frattempo feci e appetito sono nella norma.

A circa 4 giorni dall'inizio della cura per gli acari noto che la pelle delle orecchie comincia a desquamarsi e a sviluppare un po' "calvizia" vicino alle tempie. Porto dal vet e mi consiglia di passare al surolan, meno aggressivo. La desquamazione fortunatamente passa così come i problemi respiratori.

Il 12 dicembre la porto per il richiamo del vaccino (i primi già fatti in gattile) ed è tutto nella norma, a parte gli acari che continuano a resistere, ma nulla di troppo preoccupante. Gli altri due gatti comunque non sembrano esserne contagiati per fortuna.

Intorno al 20 Dicembre, con acari e influenza apparentemente scomparsi, mentre gioca con i fratelli a rincorrersi la vedo fermarsi di botto e cominciare a sbavare e ansimare, facendomi inizialmente pensare che avesse potuto mangiare qualcosa di strano. Mi avvicino preoccupata e la prendo in braccio per controllare ma lei sembra spaventata, non sbava più e si guarda attorno confusa. Presa allora dal panico la poggio sul divano per chiamare mio marito e correre in clinica la vedo camminare sui cuscini e poi cadere di faccia sul pavimento, rialzarsi e cominciare a camminare come se fosse ubriaca! Barcollava, non si reggeva in piedi e continuava a sedersi.
La infilo nel trasportino, corro in clinica , fortunatamente aperta 24/7, e la dottoressa di turno sospetta un possibile trauma (magari causato da una botta mentre correva) e fin lì...Yami in tutto ciò continuava ad essere come ebbra e dopo un controllo del riflesso della minaccia mi dicono che la gattina è diventata completamente cieca.

Vi risparmio la descrizione della mia disperazione. Mi rassicurano dicendo che la terranno lì in osservazione facendo della fluidoterapia per riassorbire l'ematoma qualora si tratti di trauma cranico.

Torno a casa sconsolata non capacitandomi di come sia potuto succedere.
La sera mi chiamano, la piccola sta nuovamente riacquistando la vista, mangia ma è ancora un po' "persa nel vuoto". Ok, mi rassereno un po'.

L'indomani mattina mi dicono che durante la notte ha avuto una forte crisi convulsiva tale da farle fare pipì e popo' addosso, con nuovamente perdita della vista. Le prelevano sangue, urine e feci per fare dei test. Iniziano a somministrare un ciclo di antibiotici per possibile toxo. Ancora paura, soprattutto per gli altri due gatti, ma non sembravano presentare alcun sintomo.
I giorni passano, continua ad avere crisi e cecità temporanea, arrivano le analisi del sangue e mi dicono che sono state trovate tracce di corona virus ma che tutti gli altri valori non sono fuori scala quindi non si sentono di esprimersi su una possibile FIP.
Felv e Fiv negativo.
Continuano a passare i giorni, i risultati della toxo tardano perché sotto le festività di natale, addirittura si sospetta una malformazione del fegato, ma facendole l'eco non risultano anomalie.
Il 22 e 23 dicembre non ha nessuna crisi così il 24 mi dicono di venire pure a prenderla, dicendomi che se dovessero presentarsi delle piccole crisi(pochi secondi) di lasciarle passare ma in caso di crisi multiple o lunghe agire con del valium sparato nel sedere.
La notte del 24, poco prima di metterci a letto la sento miagolare, vado a vedere: schiuma, occhi all'indietro, pozza di pipì e lei che comincia a correre in tondo come una pazza sbattendo a destra e sinistra. Le do il valium e riparto in clinica.

Lì i veterinari non sanno cosa dirmi ormai, sembra non reagire a nessun tipo di terapia, dunque mi consigliano di andare in un'altra clinica per fare una visita neurologica e una tac.
Ormai mi sentivo prosciugata emotivamente ed economicamente ma nella mia coscienza non potevo non tentare di aiutarla,chissene del natale. Prenoto la visita neuro per il 3 di gennaio mentre Yami continua a stare in clinica in uno stato di sedativo costante.
Giorno 30 dicembre finalmente arrivano i risultati della Toxo, di cui trovano gli anticorpi ma non il parassita, dunque si sospetta un possibile contatto in gattile(?) ma comunque continuano a non esserci diagnosi.
Finalmente il 3 facciamo la visita e dalla tac non risulta nulla, solo un prelievo del liquor evidenzia una contaminazione e quindi quello potrebbe essere il fattore scatenante delle crisi. Il valore però viene considerato troppo basso da essere ritenuto preoccupante o indice di qualche malattia particolare dunque cominciano a parlarmi semplicemente di epilessia idiopatica. Mi prescrivono del Luminale e via.
La riporto a casa, non presenta crisi, e sembra che il farmaco l'abbia stabilizzata.
Ad oggi dal 3 Gennaio non ha più presentato crisi, è attiva ,gioca, ed ha sempre fame ma mi dicono essere la normalità per quel farmaco. Unica crisi avuta qualche giorno fa per cambio dosaggio, perchè abbiamo provato a diminuire ma seppur non violenta continuava ad avere dei tic alla testa e allora siamo tornati al vecchio dosaggio. Appena finita la scatola proveremo il nuovo farmaco per uso veterinario e vi farò sapere ma per adesso va meglio che mai
athalaid non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 11-02-2019, 01:51   #2
Profilo Utente
kaede
Moderatore
 
L'avatar di  kaede
 
Utente dal: 01 2007
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 10
Messaggi: 9,487
Predefinito Re: Crisi convulsive: la mia esperienza in corso.

Povera piccolina!
E mi dispiace anche per lo spavento che avete avuto...
La butto lì, magari l'ematoma alla testa si sta riassorbendo piano piano grazie anche ai farmaci ed ora sta riprendendosi un po'?

Comunque, l'acacerulen dà effettivamente secchezza alle orecchie. Però è più potente del surolan.
Infatti va dato a giorni alterni per non più di 3-4 volte, a differenza del surolan che va somministrato tutti i giorni anche per una settimana/10 giorni.

Ma se c'è ipotesi di toxo, non conviene anche testare gli altri gatti, per sicurezza?

Quando avete provato col cambio dosaggio, lo avete fatto in modo graduale, no?


Smì, Miki, Claire, Wilson, Bree, Eve, Jack, Olivia, Grace, Adam, Lily, Frolly, Yuki, Nyo, Shai, Emily, Oliver, Tommy
James e Kaori sul Ponte
I gatti danno dipendenza
kaede non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 11-02-2019, 08:57   #3
Profilo Utente
athalaid
Cucciolino
 
L'avatar di  athalaid
 
Utente dal: 02 2019
Gatti: 3
Messaggi: 18
Predefinito Re: Crisi convulsive: la mia esperienza in corso.

Quote:
Originariamente inviato da kaede Visualizza Messaggio
Povera piccolina!
E mi dispiace anche per lo spavento che avete avuto...
La butto lì, magari l'ematoma alla testa si sta riassorbendo piano piano grazie anche ai farmaci ed ora sta riprendendosi un po'?

Comunque, l'acacerulen dà effettivamente secchezza alle orecchie. Però è più potente del surolan.
Infatti va dato a giorni alterni per non più di 3-4 volte, a differenza del surolan che va somministrato tutti i giorni anche per una settimana/10 giorni.

Ma se c'è ipotesi di toxo, non conviene anche testare gli altri gatti, per sicurezza?

Quando avete provato col cambio dosaggio, lo avete fatto in modo graduale, no?
Guarda la visita neurologica e la tac hanno comunque confermato che non si trattava di qualcosa legato a traumi anche perché la fluidoterapia non ha funzionato
Credono si tratti semplicemente di un gatto epilettico!

Per la toxo la veterinaria mi ha detto che non è necessario testare gli altri due, che gli anticorpi della toxoplasmosi li ha sicuramente sviluppati in gattile, idem il corona virus
Anche lì non ritengono sia utile testare gli altri due perché il corona virus è altamente contagioso e se lo saranno passati sicuramente (magari sono stati proprio i miei a passarlo a Yami, chi lo sa?)

L'importante è che il peggio sembra passato! Adesso devo cercare di capire come nutrirla per tenere il fegato il meno stressato possibile
athalaid non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 11-02-2019, 09:36   #4
Profilo Utente
Pawsie
Gatto
 
L'avatar di  Pawsie
 
Utente dal: 07 2018
Sesso: Donna
Gatti: 13
Messaggi: 798
Predefinito Re: Crisi convulsive: la mia esperienza in corso.

Che storia, povera piccina! È orrendo vedere il proprio micio con le crisi, ne so qualcosa, e immagino il terrore che avete provato in quei giorni, mamma mia... meno male che è stato trovato il giusto farmaco e che così la piccola possa vivere tranquilla e serena! Un abbraccio a tutti voi e un bacino speciale a Yami💖


Lucky, Tozeur, Salem, Oliver, Coco, Didi, Bizet, Casper, Nemo, Sally, Evie, Masha, Zelda, Amelia
Remus e Polli sul Ponte, ma sempre con me
Pawsie non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 11-02-2019, 13:12   #5
Profilo Utente
kaede
Moderatore
 
L'avatar di  kaede
 
Utente dal: 01 2007
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 10
Messaggi: 9,487
Predefinito Re: Crisi convulsive: la mia esperienza in corso.

L'importante è sapere cosa possa avere e riuscire a tenerlo a bada, in modo che la piccola non si spaventi eccessivamente e che viva tranquilla e serena


Smì, Miki, Claire, Wilson, Bree, Eve, Jack, Olivia, Grace, Adam, Lily, Frolly, Yuki, Nyo, Shai, Emily, Oliver, Tommy
James e Kaori sul Ponte
I gatti danno dipendenza
kaede non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 11-02-2019, 18:55   #6
Profilo Utente
devash
Supergatto
 
L'avatar di  devash
 
Utente dal: 09 2013
Paese: Napoli
Regione: Campania
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 4,048
Predefinito Re: Crisi convulsive: la mia esperienza in corso.

Tenerezza infinita questa micina...... non ho esperienza in materia, posso solo manifestarti tutto il mio affetto e il mio sostegno, anche se da lontano. Spero che le cose si sistemino presto e bene, so di gatti che convivono benissimo da anni con l’epilessia.
devash non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 11-02-2019, 20:13   #7
Profilo Utente
Muset2005
Gattino
 
L'avatar di  Muset2005
 
Utente dal: 11 2018
Regione: Umbria
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 255
Predefinito Re: Crisi convulsive: la mia esperienza in corso.

Una storia straziante, posso solo dire che ammiro tantissimo la tua perseveranza e spero davvero con tutto il cuore che la piccina possa continuare a stare bene e vivere una vita perlomeno tranquilla.
Non ho esperienza in materia, ma sono davvero storie che aprono gli occhi...


There are two means of refuge from the misery of life: music and cats.
Matisse sempre con me
Muset2005 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-02-2019, 00:01   #8
Profilo Utente
King of Pain
Gattino
 
Utente dal: 05 2017
Messaggi: 217
Predefinito Re: Crisi convulsive: la mia esperienza in corso.

Io spero di sbagliarmi ed avere torto marcio, ma a quanto scrivi mi sembra di rivedere Macchiolina, micetta nata qui in cortile e coccolata come Matt primo e tutti gli altri, ed ammalatasi non si sa come né di cosa, e persa senza poterci far nulla. Spero di cuore che la tua cucciolina mi mandi un vigoroso fuck-off
King of Pain non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-02-2019, 13:12   #9
Profilo Utente
linguadigatto
Supergatto
 
L'avatar di  linguadigatto
 
Utente dal: 08 2015
Regione: Piemonte
Sesso: Donna
Gatti: 9
Messaggi: 6,849
Predefinito Re: Crisi convulsive: la mia esperienza in corso.

cavolo so cos'hai passato... ho avuto un cane epilettico grave e anche un gatto - ma non grave, non prendeva medicine.
meno male che l'hai stabilizzata! che prospettive ti hanno dato i vet? terapia tutta la vita?
nei gatti esiste l'equivalente della nostra epilessia adolescenziale?


Anna Leo Ludo Tesla Sestosenso Conrad-Cispi ... Sharon Bender Trippy Romeo, Buscemino e Biri sotto il salice, Rourki sotto la quercia
linguadigatto non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 13-02-2019, 12:25   #10
Profilo Utente
athalaid
Cucciolino
 
L'avatar di  athalaid
 
Utente dal: 02 2019
Gatti: 3
Messaggi: 18
Predefinito Re: Crisi convulsive: la mia esperienza in corso.

Grazie a tutti per le belle parole e per la comprensione!
Quote:
che prospettive ti hanno dato i vet? terapia tutta la vita?
In linea molto teorica sarebbero a vita, tuttavia è possibile che tra qualche tempo possono sparire del tutto le crisi, quindi si va un po' a tentativi! Per quanto riguarda la lunghezza in teoria vivrebbe come un gatto sano Speriamo non arrivino spiacevoli complicazioni
athalaid non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:28.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2019.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara