Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Richieste di aiuto generiche

Notizie

Richieste di aiuto generiche Inserite qui le vostre richieste d'aiuto o aiutate chi si trova in difficoltà con i propri gatti

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 15-05-2020, 11:38   #1
Profilo Utente
straycat2
Supergatto
 
L'avatar di  straycat2
 
Utente dal: 01 2003
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 7,299
Predefinito problemi

ciao,
ho adottato un micino maschio (la signora che me l'ho dato mi ha detto che ha 2 mesi e mezzo) ma secondo me è troppo minuscolo x avere appunto questi mesi

questo micino è nato in casa con genitori visibili e ha vissuto con loro e con tre zii felini

la cucciolata è stata di 10 fratellini felini

lui è stato l'ultimo a essere adottato e i comportamenti sono molto stressanti o siamo Io e Marco che ci sembrano insormontabili

la signora mi ha detto che tutti si sono comportati così che ci vuole molta pazienza perché si sentono soli e abbandonati in una casa che non conoscono e con due persone che non conoscono

piange sempre ininterrottamente, stanotte ha utilizzato tutti i miagolii presenti in esso, non si fa prendere, quindi io l'ho visto solo visivamente e a distanza, non l'ho coccolato o accarezzato perché appena mi avvicino scappa

ho immaginato che sente la mancanza della mamma e quindi ho acquistato Feliway feromoni facciali simili a mamma gatta, ma mi sa che anche se 1 solo copre un'area di 70 mq forse non basta

stamattina ho ordinato in farmacia lo spray e spero domani mattina di prenderlo in modo che posso spruzzarlo tra le sue cose tipo trasportino, lettiera, etc

avete mai avuto questo tipo di esperienza? io ho avuto 3 mici adottati a 2 mesi ma erano diciamo trovatelli abbandonati è stata dura ma anche divertente, invece con questo scricchiolo non riesco a venirne a capo nel senso davvero i micini nati in casa sono + sensibili?

non fa i bisogni e fino a ieri non ha mangiato, la signora mi aveva dato dei crocchi ma lui li snobba e quindi io stamattina ho provato a dargli 1 cucchiaino di omogeneizzato al prosciutto e si è sparato tutto tanto che ho dovuto rimetterglielo

consigli sono ben accetti grazie mille
Alessia


Alessia Ziggy Baudelaire Nathan Mirtilla
straycat2 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 15-05-2020, 12:28   #2
Profilo Utente
Magda
Gattone
 
L'avatar di  Magda
 
Utente dal: 01 2014
Paese: italia
Sesso: Donna
Gatti: 12
Messaggi: 1,544
Predefinito Re: problemi

Domanda da millemila punti: a quanto tempo è con voi...?


"La Sfinge è sua cugina, e lui parla la sua lingua; ma il gatto è più vecchio della Sfinge, e ricorda ciò che lei ha dimenticato..." (H.P.Lovercarft)
Magda non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 15-05-2020, 15:00   #3
Profilo Utente
Misty
Gatto
 
L'avatar di  Misty
 
Utente dal: 09 2018
Regione: Piemonte
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 985
Predefinito Re: problemi

si Magda ha fatto la domanda giustissima.
Se l'avete appena preso è tutto normale, deve abituarsi al nuovo ambiente a voi, è spaesato.
ci sono passati tutti da lì. ci vuole qualche giorno poi sarà lui a cercarvi e a interagire.
invece dell'omogeneizzato e delle crocchette inizia da dargli un buon umido completo.
potrebbe mangiare e fare i bisogni di notte o quando non c'è nessuno in casa perchè si sente più sicuro.


Misty * mamma di Milly e Maya * Crimy, Misty e Milù nel mio cuore
Misty non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 15-05-2020, 15:51   #4
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 12,746
Predefinito Re: problemi

Lluvia è andata avanti una settimana nascosta dietro la cucina.... Ha miagola tanto tanto anche lei.
Io in un attimo di esasperazione l'ho presa è buttata sotto le coperte con noi, ha trovato un pò di pace x la notte, ma c'è appunto voluta almeno una settimana perché si rilassarsi è uscisse dal suo nascondiglio.... Abbiate pazienza.
Probabilmente è piccino perché 10 fratellini sono davvero molti, concordo ha bisogno di umido completo.
Congratulazioni per la New entry!
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 16-05-2020, 06:34   #5
Profilo Utente
Leny
Gattone
 
Utente dal: 06 2016
Regione: Sicilia
Sesso: Donna
Gatti: 5
Messaggi: 1,514
Predefinito Re: problemi

Da quanto tempo è con voi? Se è con voi da pochi giorni è normale che faccia così, ci sono gatti anche più grandi che se ne stanno nascosti per settimane prima di uscire allo scoperto e farsi coccolare. Deve abituarsi a voi, alla vostra presenza, alla casa. Lasciatelo da solo senza cercare di acchiapparlo o toccarlo contro la sua volontà, passeggiate vicino al suo nascondiglio parlando con voce dolce e tranquilla così che si abitui alla vostra presenza. Purtroppo non tutti i gattini sono uguali. Io ne ho uno che da piccolo, quando lo trovai insieme a suo fratello, suo fratello veniva da me a fare le fusa senza paura mentre lui se ne stava nascosto a ringhiare e soffiare senza voler essere toccato. Pochi giorni dopo è stato lui a venire in braccio a me a farsi coccolare poco alla volta e adesso siamo inseparabili.
Leny non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 16-05-2020, 17:54   #6
Profilo Utente
straycat2
Supergatto
 
L'avatar di  straycat2
 
Utente dal: 01 2003
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 7,299
Predefinito Re: problemi

come sapete Baudelaire mi ha lasciato il 04 dicembre 2019 in tre giorni è andato via e ci ha lasciato soli a me e Marco, abbiamo sofferto molto per la sua mancanza..
e poi dopo 5 mesi e 9 giorni è arrivato un nuovo gattino che si chiama Nathan
l'ho preso mercoledì pomeriggio di questa settimana ossia il 13 maggio, pensando che essendo nato in casa avesse meno problemi rispetto a un gattino abbandonato come era stato Baudelaire
invece mi sono trovata davanti una situazione che forse non ero pronta ad affrontare essendo sia Io che Marco già stressati con l'arrivo di Nathan la frittata è fatta.
diciamo che piano piano si sta avvicinando.. unico neo è che io ho una mini-casa e quindi l'unica camera che ho è sia camera da letto che sala hobby ed è senza porta..quindi Nathan urla e piange in continuazione di sera e soprattutto la notte infatti stanotte alle 02.30 puntualmente ha iniziato il suo concerto ed io mi sono alzata lui mi ha seguito (stava sotto al letto) e insieme siamo andati in cucina che ha la porta menomale almeno così Marco ha dormito che è forse più stressato di me, ed io sono rimasta in cucina con Nathan, per calmare i suoi urli con il tablet ho messo la musica rilassante new age che durava una cosa tipo 100 minuti e lui piano piano si è un po' calmato.
ma fa cose secondo me strane, ossia nessuno dei miei precedenti gatti faceva, gioca o mangia urlando
ma se stai giocando cosa urli?
la storia è questa dei 10 fratellini a casa con la sua famiglia di origine era rimasto solo lui in attesa di adozione, gli altri sono stati tutti adottati e tutti hanno avuto questo tipo di comportamento mi diceva la signora dove l'ho preso, e con pazienza come del resto avete detto anche voi, bisogna attendere che lui ci dia fiducia perchè non ci conosce e forse la sera si sente solo e non protetto.
stamattina gli ho preso alcune scatolette kitten dal negozio di animali dove acquisto cibo felino
ora i bisogni li fa e puzzano pure, gli ho preso una lettiera piccola scoperta e l'ho messa dove l'altro giorno mi sono inventata una lettiera con i pannetti tipo traversine
spazzola il cibo in un nanosecondo lui è mignon gliene metto che so due cucchiaiate, ma quello che mi preoccupa è appunto le sue urla utilizza tutti i tipi di miagolii..
chiaramente non l'ho ancora coccolato in quanto deve essere lui ad avvicinarsi a noi e non il contrario altrimenti si spaventa ancora di + e diventa un incubo
Nathan è nero con una macchietta bianca al centro, ma non so ancora distinguere il colore degli occhi.


Alessia Ziggy Baudelaire Nathan Mirtilla

Ultima Modifica di straycat2; 16-05-2020 at 17:57. Ragione: xxx
straycat2 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 16-05-2020, 18:40   #7
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 12,746
Predefinito Re: problemi

Vi abbraccio forte.... Mi spiace per lo stress, anche il miciolino lo è tanto, forza forza sono certa che troverete la strada, i vostri cuori hanno tanto amore.
Credo che fossero così miagolosi perché tanti... Ognuno doveva attirare l'attenzione della povera mamma!

E provare come ho fatto io, dritto sotto le coperte? Nel letto, è l'unica forma di contatto iniziale che accettava la nostra Nerina. Per il resto come ti ho scritto, terrore per una settimana.
Scrivici ancora anche solo per sfogo. Spero che vada p resto meglio. Ba
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 16-05-2020, 19:00   #8
Profilo Utente
Anubi
Gattone
 
Utente dal: 10 2016
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 5
Messaggi: 1,660
Predefinito Re: problemi

Teoricamente un micio nato da una micia di casa dovrebbe essere ben più socializzato di una micia randagia, poi certo dipende anche dal carattere del micio, dal vissuto suo e della mamma, poi ci sono mici con indole più socievole di altri. Mamma gatta viveva in casa a stretto contatto con la famiglia sia durante la gravidanza sia dopo il parto? È importantissimo che i micini siano manipolati e abituati al contatto umano fin da piccolini e che mamma gatta abbia una gravidanza nella totale tranquillità, la sua serenità viene trasmessa ai cuccioli. Detto questo credo che il gattino abbia bisogno di tempo, credo che quando urli chiami la sua mamma, faceva così i primi tempi il micio del mio ragazzo da piccolino, girava per casa piangendo fortissimo, non si faceva toccare da lui, il micino era nato da una gatta probabilmente abbandonata incinta. Dopo alcuni giorni si è fidato, ma ci è voluto un mesetto prima che smettesse di soffiare alla vista delle persone.
Io con i miei mici adottati da cucciolini non ho avuto questi problemi, Bizet l'ho trovato abbandonato a poco piu di un mese, mi ha soffiato il primo giorno quando mi avvicinavo, ma se lo accarezzavo partiva con il trattorino, dal secondo giorno mi stava già sempre addosso.
Olaf l'ho adottato a 2 mesi, figlio di una micia molto probabilmente abbandonata incinta e salvata da Pawsie, una nostra forumista, sarà che lui ha un carattere fantastico e che mamma gatta e Pawsie hanno cresciuto benissimo i cuccioli, tutti perfettamente socializzati, ma lui già dalla prima sera ha dormito sulla mia testa e appena arrivato a casa si è messo a giocare con noi e con i giochini dei fratelloni.
Vedrai che il piccolino si ambienterà e quando si sentirà completamente a suo agio e al sicuro si tranquillizzerà. Magari lascia in giro alcuni vestiti con il vostro odore in modo che si faciliti il suo avvicinamento a voi.
Tienici aggiornati.
Anubi non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 17-05-2020, 08:57   #9
Profilo Utente
Aletto
Supergatto
 
Utente dal: 12 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 7,353
Predefinito Re: problemi

Quote:
Originariamente inviato da straycat2 Visualizza Messaggio
ciao,
ho adottato un micino maschio (la signora che me l'ho dato mi ha detto che ha 2 mesi e mezzo) ma secondo me è troppo minuscolo x avere appunto questi mesi.......

la signora mi ha detto che tutti si sono comportati così che ci vuole molta pazienza perché si sentono soli e abbandonati in una casa che non conoscono e con due persone che non conoscono


stamattina ho ordinato in farmacia lo spray e spero domani mattina di prenderlo in modo che posso spruzzarlo tra le sue cose tipo trasportino, lettiera, etc.....
Ciao,
la signora forse non sa che se tutta la cucciolata presenta questo stesso tipo di comportamento significa che il problema proviene dalla gravidanza mal vissuta dalla madre: dal cordone ombelicale passava sia nutrimento che cortisolo dovuto allo stress della mamma.
E' un'informazione preziosa per chi ha adottato questi cuccioli nati con alle spalle un patrimonio epigenetico in cui è presente un profilo stressato, vale a dire eredità emozionale acquisita fin dalla vita fetale. Quindi lo stress non ha radici recenti ma ante nascita.

E' vero che non conosce la casa attuale e le persone di riferimento attuali -questo succede ahimé a tutti i gatti adottati-, ma il processo di socializzazione e impossessamento dell'attuale territorio per lui sarà più tortuoso, soprattutto se ha meno di due mesi. Mettiamoci anche forse non ha l'età per produrre i suoi feromoni che gli permettono di orientarsi in un ambiente nuovo.

Consigli per rendergli questa fase tanto delicata un po' più semplice sarebbe cercare di
-incorporare il suo stato d'animo e rispettarlo,
-rispettare i suoi tempi di elaborazione della nuova realtà senza forzature,
-senza cercare di prenderlo per fargli capire che non deve temere nulla,
-senza cercare di avvicinarlo tramite l'offerta di cibo e cose simili,
-lasciare che esplori quando e se se la sente,
-non cercare di farlo giocare per forza se non ha lo stato d'animo adatto intraprendere questa attività
-non spruzzare nulla accanto alla lettiera

Questi piccoli accorgimenti lo aiuteranno a fare grandi conquiste
Facci sapere


"Quando mi trastullo con la mia gatta chissà se essa non faccia di me il proprio passatempo più di quanto io faccia con lei" Montaigne

Ultima Modifica di Aletto; 17-05-2020 at 08:59.
Aletto non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 19-05-2020, 13:56   #10
Profilo Utente
Stregatta74
Gattino
 
L'avatar di  Stregatta74
 
Utente dal: 08 2013
Paese: Brianza
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 292
Predefinito Re: problemi

ciao e Benvenuto al piccolino.

da come descrivi sembra anche molto piccolo, sicura che abbia 2 mesi?
anche io credo abbia patito sia la gravidanza che lo svezzamento, checche' ne dica la tipa il comportamento non e' normale, non tutti I gattini si comportano cosi (per fortuna aggiungo )

le feci che puzzano sono quasi sempre sintomo di parassiti intestinali, questo si che e' nella norma. va portato dal veterinario per una bella visita di controllo e sverminazione.
io leverei i crocchini e gli darei solo umido di ottima marca, non so perche' ma ho l'impressione che non abbia ricevuto chissa' quale cibo sia attraverso la mamma gatta che dopo. ma la gatta ha partorito 10 cuccioli??


Gastone e Golia resterete per sempre vivi nel mio cuore...mi mancate tanto!
Stregatta74 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 23:09.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara