Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Gravidanza, parto e allattamento.

Notizie

Gravidanza, parto e allattamento. Come risolvere situazioni inattese legate a gravidanza e nascita

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 23-03-2020, 19:07   #11
Profilo Utente
iw1dov
Gattone
Sostenitore
 
Utente dal: 06 2016
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Uomo
Gatti: 5
Messaggi: 2,316
Predefinito Re: Per condividere una tristezza.

Non temete: conoscete il proverbio, no? King che abbaia, non morde

Comunque dev'essere stata una scena straziante, e non poter far niente... un pensiero per quel micetto. Ma hanno ragione gli altri probabilmente il suo destino era segnato comunque, e la mamma se n'era accorta per prima. Si vedono anche filmati in cui mamma micia trasloca i micetti in un posto più sicuro: tutti, tranne uno.

Oppure ci sono casi in cui è la mamma stessa a fare subito ciò che la natura farebbe comunque più tardi: ne abbiamo parlato anche qui, abbastanza di recente. E mamma micia non sbaglia: Carlotta ne è un esempio. Lei è l'unica superstite della sua cucciolata, sterminata - pare - proprio dalla loro mamma; evidentemente la più forte, è una Highlander micia: a maggio farà 20 anni...
iw1dov non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 23-03-2020, 19:51   #12
Profilo Utente
alan_ford
Gattone
 
L'avatar di  alan_ford
 
Utente dal: 12 2009
Paese: Irpinia - La terra del lupo
Regione: Campania
Sesso: Uomo
Gatti: 3
Messaggi: 1,205
Predefinito Re: Per condividere una tristezza.

Mha non lo sò se deve andare sempre così,io se riuscivo a toglierlo dalla bocca di quel gattaccio avrei provato a salvarlo.Ti posso dire che Nerina quando allatta i suoi figli e ti avvicini se lei percepisce pericolo la senti ringhiare.Nerina è un'altra gatta ben più grande.Questo che ha fatto il misfatto è un gatto che è qui da non più di una settimana per questo ti incazzi cioè capisco anche l'altra persona.I gatti non sono tutti uguali,il mio Cenerino non avrebbe mai fatto una cosa del genere.
alan_ford non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 23-03-2020, 22:08   #13
Profilo Utente
King of Pain
Gattino
 
Utente dal: 05 2017
Messaggi: 392
Predefinito Re: Per condividere una tristezza.

Quote:
Originariamente inviato da Riri Visualizza Messaggio
King, mi auguro che la tua sia unicamente un'affermazione dettata dalla rabbia.
Non hai sentito tu, e nemmeno Laura, i miagolii strazianti della mamma che chiamava il suo piccolo che non c'era più grazie a quel gatto infame. Io sì.

Se gli metto le mani addosso lo mando a tenere compagnia ai micetti che ha ucciso, poco ma sicuro. Non è per nulla facile catturarlo ma diamo tempo al tempo.
King of Pain non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 24-03-2020, 10:23   #14
Profilo Utente
Riri
Gatto
 
Utente dal: 08 2018
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 660
Predefinito Re: Per condividere una tristezza.

@Alan capisco lo strazio, credimi, ma umanizzare non serve. Se mamma gatta si accorge che c'è un problema, difficilmente noi possiamo fare qualcosa. E soprattutto, non si può mai dire che cosa farebbe o non farebbe un gatto. Proprio perché non si tratta di cattiveria, ma di comportamenti istintivi atti alla preservazione della specie e che a noi risultano incomprensibili.
@King, i miagolii strazianti di gatte a cui sono stati strappati i piccoli li ho sentiti anche io, pur non avendo assistito in presa diretta alla scena. Mi si è stretto il cuore, ma non mi è certo venuta voglia di ammazzare nessuno.
Riri non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 25-03-2020, 09:50   #15
Profilo Utente
Leny
Gattone
 
Utente dal: 06 2016
Regione: Sicilia
Sesso: Donna
Gatti: 5
Messaggi: 1,517
Predefinito Re: Per condividere una tristezza.

Io non ho mai assistito all'uccisione o al "furto" di gattini da parte di un maschio e aggiungerei per fortuna, dato che, per quanto sia un comportamento del tutto naturale e normale, per me sarebbe comunque straziante da vedere.
Però mi è capitato una volta di vedere una gatta che non si è presa cura di nessun cucciolo. Era una randagina ed era la sua prima cucciolata. Non so se il problema fosse la sua inesperienza o se tutti i cuccioli fossero malati (erano ben 6, uno più bello dell'altro), fatto sta che non li allattava, ogni tanto si avvicinava ad annusarli ma poi li lasciava soli e non si era nemmeno premurata di trovargli un giaciglio caldo e sicuro, li aveva partoriti a caso in mezzo a tanti altri gatti che fortunatamente non facevano del male ai cuccioli. I piccoli sono morti uno dopo l'altro il giorno seguente.
La stessa gatta, tra l'altro, (non ricordo se prima o dopo la gravidanza) "allattava" i cuccioli di un'altra gatta, nonostante non avesse latte perché non era incinta e non aveva gattini. Quella fu pure l'unica cucciolata che fece, chissà come mai è andata così.
Leny non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 25-03-2020, 09:56   #16
Profilo Utente
Leny
Gattone
 
Utente dal: 06 2016
Regione: Sicilia
Sesso: Donna
Gatti: 5
Messaggi: 1,517
Predefinito Re: Per condividere una tristezza.

@King, capisco la tua rabbia perché ho provato anche io un sentimento simile per degli animali, anche se in tutt'altra situazione. Di fronte la mia precedente casa c'era una discarica sorvegliata da 3 cani da guardia, 3 pastori tedeschi che mi hanno ucciso due gatti (o almeno si presume siano stati loro, scrissi un thread apposito perché la vicenda è un po' oscura). Per un breve periodo provai un odio immenso verso quei cani, avrei voluto vederli morti, ma poi ho capito che loro non hanno colpa e hanno fatto quello che tante volte i nostri gatti fanno con gli uccellini e i topolini. Inoltre, se già magari è nel loro istinto cacciare i gatti, questa natura era ancora più rafforzata dall'educazione ricevuta, in quanto addestrati come cani da guardia.
Gli animali, per quanto a volte possano sembrarci "cattivi", non lo sono e quasi tutto quello che fanno lo fanno per motivi ben precisi dettati dalla natura e dall'istinto da essa fornito. Non agiscono per pura cattiveria come possono fare le persone.
Leny non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 25-03-2020, 11:02   #17
Profilo Utente
laura
Supergatto
 
L'avatar di  laura
 
Utente dal: 03 2007
Paese: Settimo Milanese ma sono di Massa
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 3,712
Predefinito Re: Per condividere una tristezza.

Quote:
Originariamente inviato da King of Pain Visualizza Messaggio
Non hai sentito tu, e nemmeno Laura, i miagolii strazianti della mamma che chiamava il suo piccolo che non c'era più grazie a quel gatto infame. Io sì.

Se gli metto le mani addosso lo mando a tenere compagnia ai micetti che ha ucciso, poco ma sicuro. Non è per nulla facile catturarlo ma diamo tempo al tempo.
No comment guarda...in un gruppo di amanti dei gatti è inaccettabile un commento del genere...forse non hai capito che fa parte della natura degli animali...dispiace per la micia ma davvero sei incommentabile...


Aisha sarai sempre con me..mi manchi
laura non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 25-03-2020, 16:31   #18
Profilo Utente
alan_ford
Gattone
 
L'avatar di  alan_ford
 
Utente dal: 12 2009
Paese: Irpinia - La terra del lupo
Regione: Campania
Sesso: Uomo
Gatti: 3
Messaggi: 1,205
Predefinito Re: Per condividere una tristezza.

Riti,io non umanizzo niente,hai usato un termine a sproposito.Io i miei gatti li conosco e so come si comportano,gli esperti sono gli etologi e non penso che tu lo sei con tutto il rispetto.La mamma credo non avesse il latte,è stato solo un momento sfortunato perchè è un gatto che viene da poco ,è anche ben messo per cui è probabile che viene da altre colonie.Se mi dovesse risuccedere avrei un'esperienza in più che mi può aiutare,dire già da subito è la natura,è come io so che stà eruttando il vulcano e mi resto a guardare che mi piova addosso la lava.
alan_ford non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 25-03-2020, 16:52   #19
Profilo Utente
Riri
Gatto
 
Utente dal: 08 2018
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 660
Predefinito Re: Per condividere una tristezza.

Dici che avresti picchiato volentieri il maschio che ha fatto quello che ha fatto. Che conosci perfettamente il comportamento dei tuoi gatti. Sì, umanizzi.
Non sono etologa, purtroppo, ma il comportamento felino mi interessa e mi sta a cuore. Se cerco di mettere in luce quelle che sono evidentemente cause naturali il mio non è un ragionamento fatalista, semplicemente porto alla tua attenzione fenomeni che non conosci/che non hai preso in considerazione. Io questo non lo so, perché non ho dato giudizi a priori su di te come invece hai fatto nei miei confronti.
Evidentemente, i pareri di chi amerebbe torcere il collo a un gatto ti suonano più graditi. A buon rendere.
P.S.: nessuno, nemmeno un etologo, può avere la pretesa di conoscere il comportamento di qualsivoglia gatto, mi spiace dirti quest'amara verità.
Riri non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 25-03-2020, 18:38   #20
Profilo Utente
King of Pain
Gattino
 
Utente dal: 05 2017
Messaggi: 392
Predefinito Re: Per condividere una tristezza.

Quote:
Originariamente inviato da laura Visualizza Messaggio
No comment guarda...in un gruppo di amanti dei gatti è inaccettabile un commento del genere...forse non hai capito che fa parte della natura degli animali...dispiace per la micia ma davvero sei incommentabile...
È vero, perché il semplice fatto che un gatto è un gatto e bisogna volergli bene perché sono gatti, SONO GATTI!!! A prescindere, acriticamente, è così e basta, delle divinità, l'idolo d'oro.

Non conta che sia una bestiaccia infame, aggressiva, che fa il male per il male; prepotente, viene qui per picchiare a sangue gli altri gatti e uccidere i gattini per far andare nuovamente in calore le gatte ( oramai soli più una non è sterilizzata ma tanto basta). Ha pestato a sangue Camilla e Arturo, le micette Ginger e Fiammetta ( ne porta i segni ancora adesso), tutti gli altri mici passati e presenti che sono stati qui in cortile; soverchiato, spadroneggiato, impedito agli altri di mangiare...di tutto.

Ma è un gatto, cristo: UN GATTO!!! E noi tutti lo amiamo.
Da questo punto di vista anche Hitler e Stalin erano solo ragazzi un po' problematici, ma bisogna volergli bene lo stesso.

E comunque io me ne frego di questo modo di pensare, io se gli metto le mani addosso lo stermino. Della vostra approvazione o meno sapete cosa me ne faccio.

Ultima Modifica di King of Pain; 25-03-2020 at 18:41.
King of Pain non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 16:53.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara