Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Richieste di aiuto generiche

Notizie

Richieste di aiuto generiche Inserite qui le vostre richieste d'aiuto o aiutate chi si trova in difficoltà con i propri gatti

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 06-08-2020, 13:38   #21
Profilo Utente
Volpina
Cucciolo
 
L'avatar di  Volpina
 
Utente dal: 03 2020
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 74
Predefinito Re: Adozione, affido, mah, che confusione

Sì le Sfigatte le seguo anch'io... le ho scoperte dopo la storia, massimo un mese fa, del gattino lanciato dal balcone da un bambino.

Ho visto che ultimamente sono piene piene di recuperi e cercano stalli


Beige Teo Artù Atena
Volpina non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 06-08-2020, 13:46   #22
Profilo Utente
amicia
Gattino
 
Utente dal: 04 2018
Messaggi: 158
Predefinito Re: Adozione, affido, mah, che confusione

Io dubito molto che in Lombardia non ci siano randagi, francamente mi pare da fantascienza, magari fosse così.
Forse sono un po' più civili che al sud dove mancano proprio di quell'etica che necesse verso gli animali.
amicia non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 13-08-2020, 16:17   #23
Profilo Utente
Anubi
Gattone
 
Utente dal: 10 2016
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 5
Messaggi: 1,686
Predefinito Re: Adozione, affido, mah, che confusione

In Lombardia i mici randagi o abbandonati non mancano purtroppo , ogni anno gattili e associazioni recuperano tanti mici, in questo periodo poi soprattutto tantissimi cuccioli. Credo che il randagismo sia comunque meno visibile rispetto ad altre zone per il fatto del numero maggiore di gattili e associazioni attivi sul territorio che possono recuperare i mici in difficoltà e toglierli dalla strada. Per fare un esempio entro un raggio di 30 km da casa mia ci sono almeno 5 gattili, più varie associazioni, due vicino al paese dove abito io.
Qui i cucciolini di solito vengono adottati in tempi brevi, soprattutto quelli rossi, quelli tutti bianchi, con gli occhi azzurri o i simil razza, i tigratini grigi e i neri di solito sono gli ultimi ; con gli adulti l'adozione è più difficile, ma per fortuna tanti decidono di adottare mici adulti.


@Zampetta generalmente la prassi richiede la messa in sicurezza dei balconi e finestre, così come il lasciar uscire i mici solo in giardini o balconi o terrazzi in sicurezza, ma non tutte le associazioni e penso anche gattili non permettono di lasciar uscire il micio in alcun caso, alcuni permettono di lasciarlo uscire in zone tranquille e sicure, sicuramente qualcuna che ti darebbe un micio, se lo volessi adottare, la troveresti . Credo che vada anche valutato caso per caso, contesto per contesto. Nel contratto che ho firmato io, ad esempio, non c'è scritto nulla riguardo a un divieto assoluto di far uscire il micio, anzi c'è scritto di non lasciare uscire il micio prima della sterilizzazione/castrazione, ma non specifica se in sicurezza o meno; io comunque avevo detto fin da subito alla volontaria che i miei mici escono solo in giardino nel loro catrun.
La volontaria che aveva in stallo il mio micino non mi ha chiesto buste paga, Isee, nè mi ha fatto degli "interrogatoti", abbiamo parlato tranquillamente, il colloquio preaffido in pratica l'ho fatto da lei durante le visite che ho fatto al mio micino tra una chiacchiera e l'altra , io fin da subito le ho mostrato le foto del catrun, dei miei gatti, ho spiegato come vivono i miei mici, cosa mangiano, com'è strutturata la mia casa, le vaccinazioni e i test che avevano fatto ecc...Quando è venuta a casa non ha ispezionato tutta la casa angolo per angolo, io ho detto che poteva controllare tutto quello che voleva, ma mi ha detto che non ce n'era bisogno, ha visto come mi prendo cura dei miei mici, quanto tengo a loro, che ero disponibile, che non avevo nulla da nascondere. Credo che alla fine ci voglia il buon senso e la fiducia da entrambe le parti. Prima di venire a casa mia ci siamo accordate sul giorno e sull'orario, anche per il post affido, credo che sia giusto così, se il volontario si reca a casa dell'adottante senza avvisare forse non si fida appieno dell'adottante e vuole controllare la situazione.

Per quanto riguarda gli "obblighi" inseriti nel contratto diventano vincolanti per legge nel momento in cui si appone la firma e si stipula il contratto. Nel contratto si possono inserire anche degli aspetti che non sono vincolanti di per sè per legge, come ad esempio l'obbligo di castrazione/ sterilizzazione, ma che diventano poi vincolanti tra le parti che hanno concluso il contratto. Per vincolante intendo che se una delle parti non adempie agli obblighi previsti nel contratto, l'altra può richiedere la risoluzione del contratto per inadempimento, che di solito in questi casi prevede la restituzione del micio.


@amicia ci sono novità con la micia che volevi adottare?
Anubi non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 13-08-2020, 16:32   #24
Profilo Utente
VEI-6 Vesuvius
Gattino
 
L'avatar di  VEI-6 Vesuvius
 
Utente dal: 08 2020
Regione: Lombardia
Gatti: 4
Messaggi: 139
Predefinito Re: Adozione, affido, mah, che confusione

Mi pare eccessivo.
Per la sterilizzazione e le vaccinazioni al gatto, c’è anche chi non è d’accordo.
La mia Goku l’ho fatta sterilizzare perché non c’era possibilità di farle avere una cucciolata (cosa che a me onestamente sarebbe piaciuto, la mia idea era poi quella di dar via i cuccioli, e al contempo volevo vedere le se sue orecchie da gattino appena nato erano ereditarie).
Per le vaccinazioni a me vien la paura, dato che la Goku ha avuto il sarcoma da vaccino, problema che poi è stato risolto facendole guadagnare ulteriori 11 anni di vita. Ma lei era un’eccezione, non la regola in questo. La maggior parte dei gatti non sopravvive al sarcoma.
Per il mettere in sicurezza sono anche d’accordo, ma dovrebbe pensarci il proprietario, non dovrebbe esserci un obbligo.

Alla fine secondo me la cosa più importante è che il gatto sia trattato bene e amato dalla famiglia che lo adotta.


Addio Goku, mia adorata gatta. Mi manchi!
31/03/2001 - 17/07/2020
VEI-6 Vesuvius è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 13-08-2020, 16:54   #25
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 13,143
Predefinito Re: Adozione, affido, mah, che confusione

Io quando Lluvia aveva 2 anni, anziché miccia cucciola avrei dovuto adottare una gatta adulta bianca, luna, di 2 anni come Lluvia, che aveva già passato un pò di vicissitudini.
Noi avevamo traslocato da pochi giorni e dovevamo terminare la messa in sicurezza (la Lluvia era sepolta sotto le coperte per cui non è che andasse in balcone....) . È venuta la volontaria che l'aveva in stallo e le abbiamo spiegato come volevamo mettere in sicurezza la casa prima dell'arrivo della gatta... Non si è fidata!!! Non ci ha dato la gatta! Peccato per lei.... Spero abbia trovato una famiglia adeguata, io credo che noi avremmo potuto esserlo, ma il destino ci ha dirottate su miccia: avevamo fatto richiesta di adozione per luna alle sfigatte, loro quando hanno saputo l'esito negativo su luna ci hanno inviati a una volontaria che andava meno per il difficile e dalle sue mani abbiamo preso lei
Baci, ba
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 14-08-2020, 07:41   #26
Profilo Utente
devash
Supergatto
 
L'avatar di  devash
 
Utente dal: 09 2013
Paese: Napoli
Regione: Campania
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 4,124
Predefinito Re: Adozione, affido, mah, che confusione

Appunto, ci vuole un po’ di buonsenso e fiducia nell’adottante. Anche io ogni tanto ripenso alla bellissima gattina che non mi hanno voluto dare perché ci sono stata male per giorni..... ma come, io sono fissata con la sicurezza dei gatti, mio marito dice che per colpa mia viviamo in galera (sbarre alle finestre) e questa tipa mi dice che una zanzariera è più affidabile di sbarre fisse verticali su cui non c’è appiglio per salire! Mi sono sentita in colpa, come se non avessi a cuore il benessere dell’animale e fossi una di quelle facilone che poi postano storie strappalacrime su come il loro gatto è volato giù dal balcone. Mi ero rassegnata a prendere un altro mc e mi faceva rabbia perché volevo dare una possibilità ad un micio qualunque che non avrebbe avuto vita facile altrimenti e mi chiedevo come mai il mio amico allevatore si fidasse di me avendomi conosciuta personalmente ma non avendo mai visto casa se non in video e invece questa volontaria, con cui abbiamo passato un intero pomeriggio ad ispezionare ogni angolo di casa, no. L’ansia era tale che all’inizio, quando Marvel era piccola, facevo arieggiare casa a compartimenti, con le porte chiuse, spostandola da una stanza all’altra, anche se non poteva succedere niente.
devash non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 14-08-2020, 15:52   #27
Profilo Utente
VEI-6 Vesuvius
Gattino
 
L'avatar di  VEI-6 Vesuvius
 
Utente dal: 08 2020
Regione: Lombardia
Gatti: 4
Messaggi: 139
Predefinito Re: Adozione, affido, mah, che confusione

Quote:
Originariamente inviato da devash Visualizza Messaggio
Appunto, ci vuole un po’ di buonsenso e fiducia nell’adottante. Anche io ogni tanto ripenso alla bellissima gattina che non mi hanno voluto dare perché ci sono stata male per giorni..... ma come, io sono fissata con la sicurezza dei gatti, mio marito dice che per colpa mia viviamo in galera (sbarre alle finestre) e questa tipa mi dice che una zanzariera è più affidabile di sbarre fisse verticali su cui non c’è appiglio per salire! Mi sono sentita in colpa, come se non avessi a cuore il benessere dell’animale e fossi una di quelle facilone che poi postano storie strappalacrime su come il loro gatto è volato giù dal balcone. Mi ero rassegnata a prendere un altro mc e mi faceva rabbia perché volevo dare una possibilità ad un micio qualunque che non avrebbe avuto vita facile altrimenti e mi chiedevo come mai il mio amico allevatore si fidasse di me avendomi conosciuta personalmente ma non avendo mai visto casa se non in video e invece questa volontaria, con cui abbiamo passato un intero pomeriggio ad ispezionare ogni angolo di casa, no. L’ansia era tale che all’inizio, quando Marvel era piccola, facevo arieggiare casa a compartimenti, con le porte chiuse, spostandola da una stanza all’altra, anche se non poteva succedere niente.
Non penso che tutti quelli che hanno gatti che arrivano a venerande età hanno case perfette (secondo gli standard di chi ti affida i mici). Secondo me sarebbe meglio assicurarsi quanto i gatti sono amati, poi se tu ami il tuo gatto, sai anche come proteggerlo.


Addio Goku, mia adorata gatta. Mi manchi!
31/03/2001 - 17/07/2020
VEI-6 Vesuvius è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 14-08-2020, 16:18   #28
Profilo Utente
Bia
Gattino
 
Utente dal: 05 2019
Paese: Monza
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 424
Predefinito Re: Adozione, affido, mah, che confusione

Quote:
Originariamente inviato da VEI-6 Vesuvius Visualizza Messaggio
Non penso che tutti quelli che hanno gatti che arrivano a venerande età hanno case perfette (secondo gli standard di chi ti affida i mici). Secondo me sarebbe meglio assicurarsi quanto i gatti sono amati, poi se tu ami il tuo gatto, sai anche come proteggerlo.
Però mettendosi anche nei panni dei volontari, capire da un colloquio quanto una persona ami i gatti non è sempre cosa semplice, molti appaiono per quello che in realtà non sono.... e amare i gatti non significa automaticamente saperli o volerli tenere in sicurezza, quindi senza esagerazioni e con il giusto buonsenso ci sta di stabilire alcuni paletti, tipo sterilizzazione (è sacrosanta, non ci sono storie) e balconi in sicurezza, una mia collega, grande amanti dei gatti che ne ha sempre avuti, non ha mai pensato di recintare il balcone al 7 piano perché non credeva che un animale come il gatto potesse cadere, questo finché la sua gattina persiana ci si è catapultata giù, è ancora miracolosamente viva, ma è stata letteralmente ricostruita da capo a piedi, immaginiamo con che sofferenza e con quale sborso di denaro.... da lì balcone in sicurezza, non era meglio farlo prima? Se qualcuno gliel'avesse imposto nulla sarebbe successo....


Se mi lasci libera mi hai già insegnato come restare.... Emily Dickinson
Bia non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 14-08-2020, 17:44   #29
Profilo Utente
devash
Supergatto
 
L'avatar di  devash
 
Utente dal: 09 2013
Paese: Napoli
Regione: Campania
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 4,124
Predefinito Re: Adozione, affido, mah, che confusione

Infatti io avevo detto subito che avrei sterilizzato la gatta e sono daccordissimo che si debba fare, mici abbandonati e gatte incinte In strada affamate non ne vorrei più vedere. Ma nel primo caso non è stato sufficiente, la ragazza voleva reti o niente. Le sbarre di metallo le sembravano poco sicure rispetto alle reti, chissà perché. A parte il fatto che la facciata vincolata non me lo avrebbe permesso, ma nella casa precedente, dove questo problema non c’era, le avevo messe e le gatte le hanno sempre usate per arrampicarsi. Ora, un gatto di peso, quale un Maine coon, alla lunga le rompe, non ci sono santi, e poi è un attimo che va giù. Per questo ho preferito sbarre verticali di ferro semplici, che non hanno appigli e non consentono scalate. Alte un po’ meno di due metri (le finestre sono molto alte) e distanti tra loro quattro centimetri, non ci passa la testa di un gatto adulto. Un cucciolo forse, ma per questo arieggiavo a compartimenti. E sono passata per una persona poco attenta, non degna di avere una randagina.
devash non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 14-08-2020, 19:15   #30
Profilo Utente
Zampetta16
Gattone
 
L'avatar di  Zampetta16
 
Utente dal: 03 2017
Regione: Sardegna
Gatti: 2
Messaggi: 1,588
Predefinito Re: Adozione, affido, mah, che confusione

Grazie a tutti per le vostre esperienze nordiche

Il buon senso è a volte carente, in tutti i settori quindi anche in questo, da una parte e dall'altra.
@Devash, mi dispiace che ci sia rimasta così male e che ancora quanto successo ti pesi. Come vedi dall'esperienza di @Baba, a volte basta una volontaria diversa, che valuta tutto l'insieme, per avere un parere diverso. La volontaria andata da te ha ritenuto che quelle grate non fossero abbastanza sicure, è stata la sua singola valutazione, non pensare che fosse "una condanna" a te!
Dall'altra parte ci sono potenziali adottanti con poco buon senso. Associazioni che si sbattono tutti i giorni per occuparsi e trovare adozione ai gatti, ci mancherebbe pure che non chiedano la sterilizzazione obbligatoria. Raccolgono gatti persi, caduti da balconi, finestre, feriti, rottami invalidi che nessuno vuole più, e certo che vuole un balcone in un appartamento in sicurezza, come potrebbe non chiederlo?

In Sardegna le "città" sono davvero poche, tanti piccoli centri, tantissimi micro paesini come il nostro, case singole, con cortile e giardino, in costante fase di spopolamento, con poche persone e ancor meno auto, con spesso strade strette, ciottolate.
Ripeto, io comprendo la richiesta generica dell'associazione di casa e giardino in sicurezza. Ma vieni a casa, guarda com'è la mia strada, quante auto sono passate e a quale velocità mentre ci sei, chiedimi chi sono i miei vicini, chiedimi come vivono e muoiono i gatti nel quartiere. In alcuni casi la volontaria riterrà che i rischi sono comunque troppi, in alcuni casi avrà anche ragione in modo "oggettivo".
In altri no, decisamente no.
Qui tante adozioni non potranno mai avvenire per questo motivo, finché non si trova un valido compromesso tra gli estremi - sicurezza al 100% VS gatto libero pure in tangenziale.
Finché invece di puntare il dito non si sensibilizza, spiegando il perché di certe attenzioni richieste.
Finché continueranno ad opporsi due estremi senza dialogo e senza reciproca comprensione.
In compenso i gatti da prendere in casa non mancano, ci sono ancora cucciolate domestiche - aspetto che è destinato a migliorare perché la sterilizzazione anche nei piccoli centri, coi gatti liberi, è sempre più frequente, un grande aumento negli ultimi 4/5 anni.
Ci sono gattini abbandonati che ti ritrovi sul ciglio della strada.
Prendi quelli, salvi quelli, senza associazioni di mezzo.

Lombardia - di gatti randagi ne vedi pochi perché ci sono tante associazioni.
@Anubi e @Volpina
Ma le colonie feline esistono? I gatti liberi ci sono? Tutti i gatti vengono presi dalla strada, dalla campagna, dalla montagna, finiscono in un gattile per essere adottati?
La linea tra gatto domestico smarrito o abbandonato, gatto randagio in difficoltà e gatto libero e felice non è netta, non è semplice valutare. Mi spaventa un po' la volontà di "ingabbiarli" tutti.

Però ribadisco quanto già detto ad Amicia.
NON adottate dal Sud se nessuno è venuto a casa vostra, se nessuno ha parlato con voi di persona.
Come lo danno a voi, bravissime persone, lo danno a persone orribili.
NON aiutate associazioni che lavorano così.
Ce ne sono che lavorano bene, che sono in contatto con associazioni al Nord, con volontarie, con privati sensibili e capaci di valutare un'adozione seria rispetto a una che è tutta fuffa.
Finisce che il randagio sardo diventa un randagio lombardo.
Prima di firmare pre affido e adozione, chiedete come sarà il VIAGGIO.
Ci sono tante schifezze dietro, truffe, business illegali dietro questi spostamenti dal Sud al Nord.
Ci sono staffette organizzate bene, tra privati, se è così vi spiegheranno senza difficoltà le tappe del viaggio del gatto.
Ci sono veicoli autorizzati, adibiti al trasporto per animali vivi in regola, con spazi e temperature adeguate. Costano. Ci sono furgoni sgangherati con gli animali stipati male al caldo o al freddo.
Chiedete informazioni prima di far viaggiare un animale chissà come per centinaia di chilometri.
Zampetta16 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 16:37.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara