Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > L'allevamento e gli allevatori

Notizie

L'allevamento e gli allevatori Per chi vuole conoscere meglio questo mondo felino ancora per molti sconosciuto.

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 05-08-2020, 19:56   #1
Profilo Utente
Riri
Gatto
 
Utente dal: 08 2018
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 660
Predefinito Vendita gatti non di razza, come funziona la legge in merito?

Vi riassumo rapidamente la faccenda.
Circa due mesi fa, la gatta dei miei zii è morta (alcuni di voi hanno seguito la triste storia). Ora, il mio cuginetto mi dice che un amichetto di scuola ha una gatta molto bella che ogni anno partorisce dei gattini che i proprietari vendono a circa 70 euro l'uno. Quest'anichetto ne avrebbe promesso uno anche a lui se lo volesse.
Ovviamente io subito a dire che no, i gattini si vendono solo se di razza e giù un pippone sugli allevamenti al povero bambino, che per fortuna è gattaro e ascolta più che volentieri.
Lui però mi ha chiesto: "ma allora vendere micini non di razza è illegale? C'è una legge che lo vieta?" E a quel punto, più che dirgli che è scorretto per le ragioni che tutti ben sappiamo, non ho saputo rispondere. Qualcuno mi illumina, per amore di curiosità?
P.S.: il gattino non lo prenderanno da lì, tranquilli. E il povero amichetto, che non ne ha colpa, si è pure beccato una sgridata dal mio pedante cuginetto, chissà che non abbia riportato le parole ai genitori e non possa servire a qualcosa...
Riri non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 05-08-2020, 21:43   #2
Profilo Utente
Zampetta16
Gattone
 
L'avatar di  Zampetta16
 
Utente dal: 03 2017
Regione: Sardegna
Gatti: 2
Messaggi: 1,590
Predefinito Re: Vendita gatti non di razza, come funziona la legge in merito?

Tuo cuginetto è una forza ma ha anche una cugina che lo sta addestrando bene sul tema
Ora, prima del nuovo gattino, bisognerebbe convincere gli zii a cambiare veterinario...

In Italia è vietato vendere animali di razza - o presunti tali - senza pedigree.
Si possono invece vendere cani e gatti non di razza.
I genitori del amico di tuo cugino, possono vendere "meticci tanto carucci", "gattini simil-qualcosa" e no, non puoi denunciarli

In questo articolo anche i riferimenti normativi, non ho verificato se c'è qualche nuova disposizione:
https://www.money.it/Vendita-cani-ga...egale-sanzioni
Zampetta16 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 05-08-2020, 22:02   #3
Profilo Utente
Riri
Gatto
 
Utente dal: 08 2018
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 660
Predefinito Re: Vendita gatti non di razza, come funziona la legge in merito?

Dovreste sentire che discorsi fa il nano a proposito di cibo completo e complementare
Tornando a noi allora dovrò correggere il tiro, visto che avevo parlato di illegalità. Comunque che la manovra è scorretta lo ha capito più che bene, direi. Certo non pensavo minimamente che cani e gatti non di razza si potessero vendere, da un punto di vista meramente legale.
In ogni caso qua di nuovo gattino per ora non se ne parla, per la loro famiglia non è il momento più indicato per accogliere un micetto in casa per varie ragioni. Magari l'anno prossimo, chissà...
Riri non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 05-08-2020, 22:17   #4
Profilo Utente
Zampetta16
Gattone
 
L'avatar di  Zampetta16
 
Utente dal: 03 2017
Regione: Sardegna
Gatti: 2
Messaggi: 1,590
Predefinito Re: Vendita gatti non di razza, come funziona la legge in merito?

Per prudenza, aspetta magari qualche altra conferma, prima di ritirare del tutto l'illegalità
In paese ci sono ancora tante gatte intere e i gattini in offerta non mancano...
A nessuno verrebbe in mente di pagare ma neanche di farsi pagare, riuscire a dare i gattini, a persone che sai se ne prenderanno cura sul serio, è un sollievo!
Zampetta16 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 05-08-2020, 22:43   #5
Profilo Utente
Riri
Gatto
 
Utente dal: 08 2018
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 660
Predefinito Re: Vendita gatti non di razza, come funziona la legge in merito?

Esatto Zampetta, anche qui i figli delle gatte di casa intere si regalano e a nessuno verrebbe in mente di fare altrimenti. Anche io quando ho avuto le cucciolate ho regalato i micetti e mai mi sarebbe passato per la mente di farmi pagare, tanto più che sono andati tutti a stare da amici e conoscenti fidatissimi. Ma anche qualora così non fosse stato...
Comunque sì, aspetterò ulteriori conferme, anche perché nel link che hai postato dice che è legale ma si sofferma molto di più su animali di razza senza pedigree, vorrei vederci più chiaro. Anche perché voglio dire, non posso vendere, mettiamo, un norvegese senza pedigree ma posso venderlo chiamandolo simil?
Riri non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 05-08-2020, 23:02   #6
Profilo Utente
Zampetta16
Gattone
 
L'avatar di  Zampetta16
 
Utente dal: 03 2017
Regione: Sardegna
Gatti: 2
Messaggi: 1,590
Predefinito Re: Vendita gatti non di razza, come funziona la legge in merito?

Uh interessantissima la tua considerazione finale!
Qui altro articolo che parla della vendita del cane ma vale sicuramente anche per il gatto, la normativa di riferimento riguarda sempre entrambi.
Aggiacciante, il cane (e il gatto) è un bene di consumo?!

https://www.google.com/amp/s/www.lal...re-un-cane/amp

Immagino si tratti come al solito di interpretazioni della legge e delle zone d'ombra.
O negli articoli si parla solo degli animali di razza perché si ritiene che non ci sia "mercato" per i simil qualcosa?

Mmm
Zampetta16 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 05-08-2020, 23:14   #7
Profilo Utente
Riri
Gatto
 
Utente dal: 08 2018
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 660
Predefinito Re: Vendita gatti non di razza, come funziona la legge in merito?

Questa del bene di consumo è davvero agghiacciante.
Probabile sì che si ricami sulle zone d'ombra, o che si ritenga improbabile si vendano dei simil razza... Eppure, quando prima di trovare Amelie cercavo gattini tra i vari annunci di privati ne ho visti tanti di simil questo e simil quello, o di gatti a pelo lungo e occhi azzurri al modico prezzo di xxx, e potrei andare avanti. Quindi no, non è poi questa rara eccezione.
Riri non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 06-08-2020, 12:22   #8
Profilo Utente
alimiao
Moderatore
 
Utente dal: 01 2015
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 2,626
Predefinito Re: Vendita gatti non di razza, come funziona la legge in merito?

Allora, questo tema è cruciale perché in pratica tira in ballo la domanda fondamentale che sta dietro il mondo dell'allevamento e dei gatti di razza, e su cui, a mio parere, si basano tutti i malintesi e i problemi in materia.

Ovvero: perché si paga per avere un gatto?, che può essere riformulata anche con: perché alcune persone (allevatori e non) vendono gatti?

La mia personalissima opinione in materia è questa. L'allevamento è un'attività umana, che sicuramente parte ANCHE da un'idea di sfruttamento dell'animale per fini umani (gli animali da fattoria, "da rendita"), ma è anche la storia dell'interazione nel tempo dell'uomo con le altre specie. Il siamese moderno, per fare un esempio, è il risultato finale di decenni e decenni di lavoro di selezione di alcune caratteristiche morfologico-caratteriali, che nel corso del tempo hanno finito per distinguere questo particolare tipo di gatto da tutti gli altri gatti "naturali".
Quando io pago xxx euro per comprare un siamese moderno, sto rimborsando l'allevatore per il lavoro di selezione (che comporta studio, viaggi, esami medici, ecc) che è stato fatto in primis da lui, ma anche in generale da tutti gli allevatori di siamese prima di lui, per arrivare ad ottenere quel risultato. E perché sto comprando un siamese moderno invece di prendere un qualunque gatto frittomisto? Perché sono una snob egocentrica narcisista e specista? Va beh, forse un pochino, anche sì, lo ammetto. Ma ANCHE e soprattutto, perché quel tipo di gatto, con quel tipo di carattere E di aspetto fisico, che viene fuori dal lavoro di selezione umano nel tempo, mi corrisponde e mi affascina in quanto prodotto dell'interazione fra uomo e animale nella storia. E anche, prodotto dell'amore, dell'impegno, della passione, dei sacrifici fatti dagli allevatori, che sono (dovrebbero essere) in primis grandi amanti dei gatti.

Purtroppo (secondo me), questa consapevolezza è molto rara. La maggior parte delle persone pensa che i gatti di razza siano solo gatti "più belli" dei gatti "normali", e quindi, il fatto che siano in vendita è giustificato solo e soltanto dal fattore estetico. In pratica, secondo questa visione, più il gatto è "bello" (o anche, "brutto", "strano", "originale", "esotico", "particolare"), più il prezzo aumenta. In quest'ottica, anche un frittomisto di bellissimo aspetto può essere venduto, perché appunto io sto comprando la sua bellezza.

Ed ecco il malinteso per cui molti sono convinti che se un gatto è bello allora è un gatto di razza, e non capiscono tutte queste "menate assurde" del pedigree, delle linee di sangue, ecc ecc. Il 90% della gente è convinto che i gatti belli e "particolari" si debbano pagare, e la cifra "giusta" è sui 100-300 euro... poi chiaro se vuoi il gatto "da competizione" (?!) lo prendi col pedigree e tutto, ma si sa che quello costa un botto, un'esagerazione proprio, che spesso gli allevatori ci ricamano sopra per arricchirsi, anche perché (sempre secondo la mentalità media) sono personaggi arroganti e che se la tirano e fanno un sacco di soldi coi mici e vogliono tenere per loro l'esclusiva di questa "gallina dalle uova d'oro" (e via di stereotipo in stereotipo, senza ovviamente mai avere una prova di ciò che si dice).

In questo contesto, i FURBETTI di ogni tipo (i privati ma anche i negozi, mi è capitato di vedere di persona) hanno gioco facile. All'acquirente di cui sopra vendono un gatto frittomisto simil-Ragdoll, vendendoglielo ovviamente come "Ragdoll puro" a 300 euro, ma senza alcun documento al riguardo (tanto si vede che è Ragdoll!). L'acquirente è contento e non fa storie, tanto per lui l'importante è il prezzo e la "bellezza" che possa far scena con il vicino o sua cugggina, di selezione non ha nemmeno mai sentito parlare.

Se poi per caso uno spaccaballs come me fosse nei paraggi, e iniziasse a fare domande sui pedigree dei gatti venduti in negozio, allora inizierebbe l'arrampicamento sugli specchi: "no ma questi sono gatti non da competizione (!!??), il pedigree serve solo per chi vuole farli accoppiare", e via blaterando.

Ovviamente, tutto ciò non costituisce problema, perché l'acquirente di cui sopra non farà mai tali domande, e io non andrò mai a comprare in negozio. Quindi, ragazzi, c'è poco da fare, finché non cambia la cultura e la mentalità delle persone, perché è la DOMANDA che crea l'offerta, e non il contrario.

Ultima Modifica di alimiao; 06-08-2020 at 12:25.
alimiao non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 06-08-2020, 12:46   #9
Profilo Utente
Riri
Gatto
 
Utente dal: 08 2018
Regione: Emilia Romagna
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 660
Predefinito Re: Vendita gatti non di razza, come funziona la legge in merito?

E su questo, Ali, direi che siamo se non in toto in grandissima parte d'accordo. La mia domanda però è ancora più prosaica ovvero: se io con i miei gatti similqualcosa tanto bellini decido che regalarli è uno spreco e li vendo, da un punto di vista normativo sto infrangendo una qualche legge? O semplicemente attuo un comportamento scorretto?
Io è un io generico, non parlo di me naturalmente ;-)
Riri non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 06-08-2020, 13:11   #10
Profilo Utente
alimiao
Moderatore
 
Utente dal: 01 2015
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 2,626
Predefinito Re: Vendita gatti non di razza, come funziona la legge in merito?

Quote:
Originariamente inviato da Riri Visualizza Messaggio
E su questo, Ali, direi che siamo se non in toto in grandissima parte d'accordo. La mia domanda però è ancora più prosaica ovvero: se io con i miei gatti similqualcosa tanto bellini decido che regalarli è uno spreco e li vendo, da un punto di vista normativo sto infrangendo una qualche legge? O semplicemente attuo un comportamento scorretto?
Io è un io generico, non parlo di me naturalmente ;-)
A quanto ne so (ma aspetto conferme da Morghi), se tu me li vendi dichiarando che sono di razza pura, allora è truffa. Se invece me li vendi "perché sono tanto belli" (ehmmm) allora va tutto bene.
Ovviamente l'ambiguità sta nel fatto che nessuno scucciolatore sarà mai così stupido da mettere giù per iscritto che sta vendendo un cucciolo di razza (d'altronde nel 99.999998% dei casi si sta parlando di vendita in nero, quindi non ci sarà proprio un bel niente di scritto e tracciabile), ma a voce, sta vendendo gatti purissimi di alto lignaggio super selezionatissimi figli di megacampioni ecc.

Ma ripeto, se l'acquirente è contento di sentirsi infarcire di balle pur di risparmiare, e il venditore è contento di fare il suo business, nessuno starà mai lì a spaccare il capello in quattro... tranne noi sul forum ovviamente
alimiao non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 02:21.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara