Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Mici e a-mici in copertina

Notizie

Mici e a-mici in copertina Consigli e recensioni sui libri e riviste che riguardano i nostri mici e a-mici.

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 25-06-2006, 17:03   #1
Profilo Utente
Prem-Kala
Supergatto
 
L'avatar di  Prem-Kala
 
Utente dal: 01 2003
Paese: Trento
Regione: Trentino
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 38,193
Predefinito Recensioni

Chi ha letto un libro che ritiene interessante, può inserire qui sotto una breve nota con: titolo, autore, casa editrice e breve commento che descrive il libro. Tale recensione verrà poi inserita dallo staff in questo post.
-------------------------------------------------------------------------------------------

B. Fogle
Il Gatto
Razze, comportamento, salute
ed. Fabbri
Manuale corredato da foto e illustrazioni con descrizione delle razze, nozioni comportamentali, genetiche, anatomiche e ampia sezione su come rendere felice la convivenza coi mici. Contiene glossario medico.
-------------------------------------------------------------------------------------------
N. Dodman
Il Gatto che chiedeva Aiuto
ed.TEA
L'autore, veterinario psicologo direttore della clinica comportamentale dela Tufst University, descrive alcuni casi di disturbi comportamentali dei gatti analizzandone le cause dal punto di vista etologico e medico, ed ai quali ha risposto proponendo sia strategie comprtamentali-rieducative che attraverso l'auisilio di farmaci.
-----------------------------------------------------------------------------------------

Yann Arthus-Bertrand
GATTI
ed. a.mondadori
Elegante libricino (10 per 10 circa, quasi 400 pagine), centinaia di foto d'autore che raffigurano mici (per lo più mici iperpremiati e di altissima genealogia) con i loro padroni.
-----------------------------------------------------------------------------------------

Giorgio Celli, bravo etologo (faceva una trasmissione sugli animali su rai tre alcuni anni fa) e catofilo sfegatato. I titoli che mi ricordo sono:
- GATTI GATTI E ALTRE STORIE
- L'UOMO E IL GATTO: ETOLOGIA DI UN'AMICIZIA
e altri ancora.
Molto interessanti perchè racconta le su osservazioni "professionali" compiute sui suoi gatti di casa.
-----------------------------------------------------------------------------------------

Nicola Bayley
CARO GATTO
Fabbri Editori
70 pagine
Piccolo e gradevole libello in cui l'autrice ha raccolto poesie, detti, filastrocche, immagini e disegni raccolti in quattro anni di lavoro per scrivere "un libro sui gatti".
Diverso dai soliti.
------------------------------------------------------------------------------------------

Tom Felini & H.M. Davenport
GLI UMANI NON FANNO LE FUSA (Corso di sopravvivenza per gatti che vivono sotto lo stesso tetto con un essere umano).
Edizioni GEO
150 pagine
Un po' romanzo, un po' manuale. Una divertente satira del mondo degli umani visto attraverso gli occhi di un gatto che insegna ai suoi simili come trattare l'uomo e a convivere con le sue curiose manie.
------------------------------------------------------------------------------------------

Jeffrey Moussaief Masson
LA VITA EMOTIVA DEI GATTI
Pratiche Editrice
240 pagine
L'autore descrive il comportamento e la vita dei suoi 5 gatti che ha adottato (o loro lo hanno adottato) dopo il suo trasferimento in Nuova Zelanda. Divertente e di scorrevole lettura.
Interessante l'appendice delle letture consigliate.
------------------------------------------------------------------------------------------

C. Bessant
Cosa vogliono i gatti € 8,00
ed TEA
l'autrice, esperta di comportamento felino, cerca di rispondere a questa domanda attraverso l'interpretazione del comportamento e della comunicazone dei mici e l'analisi dei problemi da affrontare, richiamandoci a non dimenticare la natura della nostra tigre domestica.
------------------------------------------------------------------------------------------
Memorie di un gatto
Regina Henscheid
Salani Editore
La passione dell'autrice per i suoi due gatti dà vita ad un racconto fatto di momenti di vita domestica visti con occhi felini.
Divertente.
------------------------------------------------------------------------------------------

Il tuo gatto
di David Taylor
Editore A. Mondadori
p. 283
Guida alla scelta e alla convivenza col gatto.
Per iniziare a conoscere la materia. Buona la parte sul primo soccorso, molto precisa e interessante la sezione sull'origine del gatto e sul comportamento, troppo sintetico in altri punti ed in altri risente un po' degli anni. Con foto, schede e disegni.
-------------------------------------------------------------------------------------------

M Cristina Crosta
Lia Stein (fotografa)
Gatti
A. Mondadori
255 pagine
€ 22,00
Manuale suddiviso in due parti, con più di 300 foto.
La prima parte da tutta una serie di informazioni sulla convivenza col micio, le cure necessarie, e consigli di varia natura.
La seconda parte contiene schede fotografiche molto dettagliate con informazioni sulle razze
------------------------------------------------------------------------------------------

B Fogle
La Mente del gatto
ed. Gruppo Editoriale Armenia
pp.288 (no foto)
€ 16.00
Saggio sulla psicologia felina: il pensiero del gatto, le cause del'aggressività, la vita di gruppo, le relazioni con l'uomo, il parallelo con il gatto selvatico, suggerimenti per educare il micio.
------------------------------------------------------------------------------------------

Gatti
ed white star serie "cube book"
pp. 700 - formato quadrato copertina rigida
€ 16.00
libro con splendide ed accurate foto "artistiche" di tutte le razze di gatto, compreso il gatto di casa.
------------------------------------------------------------------------------------------


D.Brunner e S.Stall
Il gatto manuale d'istruzioni
pag.223
kowalski editore
euro 14,50
Consigli utili ai proprietari di gatti dati con molto humor accompagnato da competenza.Davvero divertente,tratta la materia con lo stile di un manuale d'istruzioni
------------------------------------------------------------------------------------------

Il mio maestro zen ha la coda. Di Roberto Allegri. Editore Geo.
Ho letto in questi giorni questo libro e lo consiglio a tutti, amanti dei gatti e non. Parole lievi come il passo di questo splendido animale, che si imprimono nel cuore e ci riconciliano con la natura. Emozionante, questo solo posso dire. L'ho riposto nello scaffale dei miei preferiti!!
------------------------------------------------------------------------------------------

Io sono un Gatto
di Natsume Soseki
edito da NeriPozza
Romanzo, 510 pagine
Pubblicato per la prima volta del 1905, il romanzo ha per protagonista un gatto filosofo.scettico. che osserva distaccato un radicale cambiamento epocale.
E' uno dei grandi libri della letteratura mondiale, la prima opera che inaugura il grande romanzo giapponese all'occidentale. Mai tradotto in italiano fino ad ora.
godibilissimo.

----------------------------------------------------------------------------------------

Orme di gatto
Venti racconti felini
di AA.VV.
Editrice effequ
€ 10,00
In questi venti raccontini è descritto l'universo felino in modo piacevole e divertente. Ci sono tutti i sentimenti e le emozioni che sanno suscitare i noi i mici.

----------------------------------------------------------------------------------------


Il carattere del gatto
di Stephen Budiansky
Ed. Raffaello Cortina Editore
Euro 19,50 - 231 pagine

Un "saggio" scritto in maniera scorrevole e discorsiva sulle origini, l'intelligenza e gli stratagemmi del Felis silvestris catus. Un'interessante paragrafo sui "danni" che fa il gatto in casa e i modi per evitarlo. Ricchissima bibliografia, purtroppo per la maggior parte articoli di riviste scientifiche (in inglese).
Consigliato a chi si interessa di comportamento felino.


---------------------------------------------------------------------------------------


Bruce Fogle
GATTI
guide pratiche MONDADORI, 2008
320 pp
euro 23
Nuovo e splendido compedio, per contenuti, veste grafica, completezza e foto, su tutto ciò che riguarda il micio.
La storia, il rapporto con l'uomo, le razze, etologia, biologia, anatomia, pronto soccorso e cenni di veterinaria, il tutto corredato da tabelle, schemi e illustrazioni.
Se possibile, ancor meglio del già ottimo "Il Gatto
Razze, comportamento, salute".

---------------------------------------------------------------------------------------


Mariolina Cappelletti

Il Gatto Siamese
De Vecchi, 2008
pp159 euro 19,90

Elegante e recentissimo volume sul gatto siamese scritto dalla veterinaria e giornalista Marina Cappelletti.
Il testo è poi in realtà molto utile a chi in generale ama i gatti e vi convive, ma è tuttavia una pregevole opera (per contenuti, veste gerafica e foto) dedicata al gatto siamese (e parenti vari).
Tutto quello che c'è da sapere dalla storia, alla morfologia, dalle esposizioni al carattere, dalla genetica (capitolo ben fatto e molto chiaro) alla salute, dalla cura all'alimentazione.
Segnalo che il volume è corredato da moltre foto di siamese "seychellois".

---------------------------------------------------------------------------------------


QUEI GENI DEI GATTI
Maria Cristina Crosta - Lia Stein
Edizioni Lia Stein
www.edizioniliastein.it - www.liastein.it

Una lettura consigliata a chi fosse interessato alla genetica felina.

L’idea di questo libro nasce dall’amore per il gatto, dalla curiosita e dal desiderio di carpire il segreto delle infinite e incantevoli sfumature del suo mantello.
---------------------------------------------------------------------

Bella Miao
Antonella Ottolina

Presentato così: "Bisognerebbe non pensare che un gatto è un gatto e un uomo è un uomo. Perchè in fondo, non si sa cos'è meglio."
Troppo simpatico...!
---------------------------------------------------------------------

Paolo de Benedetti, "Nonsense e altro", ed. Scheiwiller, 2002. Vorrei segnalarvi questo libriccino di un biblista, autore di numerosi saggi, ma soprattutto persona di straordinaria umanità e "gattità" (con una grande passione per gli animali e in particolare i gatti) dove si trovano nonsense (sul modello del limerick inglese), deliziose cantilene tra l'assurdo e l'infantile, e infine "lamentazioni" in ricordo dei gatti amati e perduti. Ha partecipato spesso alla trasmissione "Uomini e profeti" di Radio 3, dove in rete si possono riascoltare dall'archivio le bellissime puntate "Per una teologia degli animali". Vi trascrivo una "lamentazione":

E' morta la buonissima gatta. L'aveva portata un muratore tredici anni prima, nuova e garantita come gatto. C'era la guerra e scendeva nei rifugi con i grandi. Aveva molti nomi, ogni anno uno nuovo: Genoviefa, come la sorella di De Sanctis, Ciandramisa perché il suo famoso pelo soriano color nuvola quando si sedeva in un angolo buio era tutto chiaro come la luna, che in sanscrito si dice ciandra (e misa è dialettale per micia). Si chiamava anche chatulì, che in ebraico significa gatto mio, Bambillona e Magalona, come la dama di un racconto medievale. Ma i suoi nomi veri che accettava e capiva erano Ciociò (il gatto di Salvatore Di Giacomo) e semplicemente Miciona: e davvero era un gatto grosso, grande e nobile. Negli ultimi anni s'era fatta magra e minuta come una pelliccia vuota, e presbite quasi cieca, ma gli occhi più belli, grandi, vividi e neri, pareva vedessero le intenzioni. Passava le giornate in giardino felicissimamente, un po' al sole un po' all'ombra sotto le foglie del rabarbaro e i fiori degli oleandri. Quando sedevo sulla panca, mi sentiva ovunque fosse e spuntava camminando sulla ghiaia con il fastidio di una persona scalza; alzava le zampe per saltar su, e annaspava nel vuoto. Allora battevo sul legno, guidata dal rumore saliva agile, e si rotolava contro la mano.
Il cane nero, che uccide tutti i gatti del mondo, la festeggiava con la coda; ma lei non capiva ove fosse e gli sbatteva contro: fermo fermo il cane, per non spaventarla, non girava neppur la testa, la gatta apriva la bocca e soffiava (da qualche tempo si accontentava di un simbolo).
E' andata a morire in un luogo occulto, la gatta che non usciva e amava la solitudine dei vecchi, amava il silenzio e le zucche cotte. La vita tra gli uomini l'aveva trasformata, per il resto era diventata una persona, e me la sentivo accanto come una specie di parente strettissimo e magico.
Ora ha varcato l'Acheronte e cammina con incerto passo in un buio che la cecità le ha reso familiare. Le vengono incontro le ombre come al morto Tibullo; tante piccole ombre, tutti i suoi gattini, e i due mici bianchi e neri, Pinguino I e Pinguino II che amava sedere in una bacinella bagnata, e visse poco e male tra morbi di ogni genere; e l'ombra austera dello stornello parlante che le tirava le orecchie col becco, la chiamava per nome sgridandola con furia e le beccava il naso; e l'altro stornello che morì per una mosca avvelenata e le saliva sulla schiena per esser più vicino alla stufa; e gli spettri informi di tutti i piatti rotti da lei, come quarti di luna.
Una fetta della mia vita sento ch'è passata ora che la gatta non c'è più a tenere insieme gli anni come il filo di una collana. Mi appare il suo fantasma piccolino, sulle poltrone, o sul frigorifero ove consumava al sicuro i suoi lentissimi, intermittenti e sofistici pasti, e sento il suo saluto grazioso, e il rumore dei sassolini pestati dal suo passo quando mi seguiva qua e là. Ogni uomo in qualche cosa ha peccato è si è reso meno grato; ma un animale non può mai essere indegno dei nostri sentimenti. Spero che nei sogni mi verrà ancora sulle ginocchia, perché i sogni sono oltre l'Acheronte e i morti vi possono entrare senza che Orfeo debba trarli fuori con incantesimi e musica. Verrà certo, perché tra gli animali non si troverà bene, lei così poco animale: sognerò un cuscino, perché vi si possa accomodare, e una foglia di rabarbaro per l'ombra.

---------------------------------------------------------------------

Voglio consigliarvi un libro tenerissimo "Amicizie speciali", un'antologia di racconti -autentici- su animali disabili, i cui proventi andranno in beneficienza.
Per chi ne vuol sapere di più:
http://www.oscardog.it/edizioni.htm

Fate pubblicità, se potete: è un'inziativa benefica.
---------------------------------------------------------------------

I GATTI DI PIAZZA DEL CUCÙ di Geras Adèle, edit. Mondadori Junior
Trama:si tratta di una collana i cui avventurosi protagonisti sono tutti... gatti!
---------------------------------------------------------------------

UN GATTO NON E' UN CUSCINO di Christine Nöstlinger,edit. Piemme Junior, collana Battello a vapore
Trama:il gattino protagonista era stato chiamato prima Micio-micio, poi Cicciabomba. Ma lui vuole un solo nome: Libero!
---------------------------------------------------------------------

IL MAMMO DEI GATTI di Bruno Concina, edit. Oasi
Trama: una calda estate, un bambino molto timido in vacanza e uno strano gattaro che gli insegnerà tante cose.
---------------------------------------------------------------------
ARTIGLIO LUCENTE di SF Said, edit Mondadori
Trama: Varjak è un gattino di razza purissima che per salvare sé stesso e la propria famiglia è costretto a fuggire di casa. In strada conoscerà la vita dura, ma anche l'amicizia e le saggezza. Un Karate Kid in formato felino.
---------------------------------------------------------------------

NERO CUORDILEONE di Elke Heidenreich, casa edit. Salani
Trama:storia di un gatto di campagna che sapeva farsi rispettare.
---------------------------------------------------------------------

IL PRIMO GATTO NON SI SCORDA MAI i Luca Novelli, casa edit. Fabbri.
Trama:un avventuroso viaggio nel tempo, per tornare nell'antico Egitto e scoprire le origini del nostro amato felino.
---------------------------------------------------------------------

Natsume Soseki, Io sono un gatto, Ed. Neri Pozza, 2009.
http://www.internetbookshop.it/ser/s...sbn=8873059279

Devo ancora leggerlo ma stando alla quarta di copertina e alla fama dello scrittore, considerato il più grande romanziere del giappone moderno, dev'essere un libro veramente molto bello e importante. Ho dato un occhio alla prima pagina, è raccontato in prima persona da un gatto, che è il protagonista.
---------------------------------------------------------------------
SAMATHA MOONEY, “UN FIOCCO DI NEVE NELLA MIA MANO”, 1996, GRUPPO EDITORIALE ARMENIA, PAN, GEO S.p.A.

L’ho comprato per caso, leggendone la recensione su uno di quei giornali stupidissimi che si trovano nelle sale d’attesa del medico o del dentista, uno sprazzo di luce in un periodo così buio per me, tanti anni fa…una delicata immagine di un gattino nero alla finestra sulla copertina…
Era l’epoca della prima crisi di Tina, quando credetti di perderla, era un inverno freddo, e c’era la neve…di solito acquisto pochissimi libri, solo se li ho già letti prima e mi hanno segnato davvero….questo l’ho comprato a occhi chiusi…e me li ha aperti.
Un libro delicatissimo, lieve, pieno di amore, dolore, tenerezza, speranze e frustrazioni, un libro che mi scalda il cuore ogni volta che lo leggo, cosa che faccio almeno una volta all’anno…un libro che leggevo sempre con Tina in grembo, pensando a quanto ero fortunata ad averla lì con me, nella mia vita…un libro che non penso riuscirò più a leggere per un bel po’ di tempo ancora…
---------------------------------------------------------------------

La gatta Miaomiao di Beppi Zancan, la casa editrice è Angolo Manzoni.
Trama: In una torrida sera d'estate, a Torino, l'autore viene avvicinato da uno strano vecchietto che comincia a raccontargli della propria gatta, morta da poco. E da qui parte per una riflessione profonda sulla vita.
---------------------------------------------------------------------

Cuore di gatto di AA. VV. - Baldini & Castoldi
Trama: Racconti di donne e dei loro felini. Dieci autrici raccontano le storie dei loro compagni felini e dello straordinario rapporto che li unisce.
---------------------------------------------------------------------

Come ubbidire al gatto di Grazia Valci - Gremese.
Come rendere contento il proprio felino ascoltandolo e rispondendo prontamente ai suoi ordini!
Della stessa autrice: "Non lo dire al gatto", "Come cucinare al gatto", "Che ha detto il gatto".
---------------------------------------------------------------------


" Non vale la pena discutere con chi vuol avere ragione ad ogni costo! Fiato sprecato!"

Maria, Cleo, Dik; May dal ponte.
Prem-Kala non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03:51.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2019.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara